Kasanova recensioni

Stai visualizzando tutte le 52 recensioni
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Ambiente aziendale pessimo
responsabile punto vendita (Ex dipendente) –  Italia11 settembre 2017
Credeteci sul serio, ambiente aziendale dire pessimo significa fargli un complimento.
E se lo dico io... credeteci ancora di piú, basta osservare gli annunci che quotidianamente cercano come responsabili e addetti vendita.
Non fanno altro che cambiare personale, chiedetevi il perché, azienda con sicurezza lavorativa al di sotto dello zero.
Ore lavorative regalate senza nemmeno fatte recuperare, trattamenti verbali da far paura.
Purtroppo alcuni vertici aziendali a cui hanno dato mansioni di gestione del territorio nazionale che non sanno nemmeno formulare una frase sensata in italiano, creano una collaborazione solo tra di loro, cercando di creare un malumore all'interno dei punti vendita, così tale da mettersi uno contro l'altro.
Ero soltanto un responsabile di un punto vendita a tempo indeterminato con una gestione di oltre 65 ore settimanali, mai retribuiti, mai richiesti, in quanto purtroppo nella nostra realtà difficile chiedere...!
Nonostante fatturati alti e dico alti dopo 3 anni s'inventano un licenziamento per fare le loro combricole e mettere altro personale già pianificato per i loro interessi..., peccato che con me gli è andata male, portati in tribunale e risarcito con i fiocchi, anche con lettera di referenze.
Valutate bene se restare o fare domande per questa azienda.
Il contratto tempo indeterminato in questa azienda non ha valore, figuriamoci gli altri...!
In bocca al lupo.
Aspetti positivi
Data dello stipendio
Aspetti negativi
Ore contrattuali non rispettate
Questa recensione è stata utile? 12NoSegnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
poco organizzazione e molto lavoro
Addetta alla vendita (Ex dipendente) –  Forlì, Emilia-Romagna4 settembre 2017
ho lavorato in questo negozio in periodo natalizio.
sicuramente formativo a livello di esperienza con il cliente e per la vendita assistita, sicuramente molto interessante a chi piace lavorare in un ambiente molto a contatto con le persone e movimentato. adatto a chi ha un carattere estroverso.
peccato per l'organizzazione pessima sia del lavoro sia del personale. In un mese nessun giorno libero e turni molto lunghi.
Aspetti positivi
un lavoro attivo e senza annoiarsi
Aspetti negativi
poca organizzazione, turni molto lunghi
Questa recensione è stata utile? 10No 1Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
ambiente stimolanti
adetta alle vendite (Ex dipendente) –  Carugate, Lombardia25 agosto 2017
Per me nuovo settore di vendita ma risultato positivo sia per vendita prodotti che per ambiente lavorativo
Questa recensione è stata utile? 3No 10Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Ambiente lavorativo confortevole
commessa addetta alle vendite (Ex dipendente) –  Bologna25 luglio 2017
Ottimo team , ambiente confortevole, bella collaborazione
Questa recensione è stata utile? 3No 14Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Terribile esperienza
Store Manager (Ex dipendente) –  Milano27 giugno 2017
Non voglio dilungarmi troppo perché leggendo le varie recensioni ad una stella so di aver vissuto per due anni e mezzo le stesse brutte esperienze. Ore in più non pagate, trattamento pessimo da parte degli area manager che pur non sapendo quello che vogliono si permettono di far piangere commesse e responsabili che cercano di dare il massimo per l'azienda. Risorse allontanate con le minacce... risoluzione del rapporto di lavoro con una lettera quasi minatoria... peggio di così cosa poteva esserci? Ah ovviamente da responsabile lavoravo al 5 livello del commercio... pessimo.
Aspetti positivi
Alcune colleghe
Aspetti negativi
Nessuno
Questa recensione è stata utile? 25No 1Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
non competente e poca professionalita
Impiegato amministrativo (Ex dipendente) –  Busnago, Lombardia7 giugno 2017
poco stimolante , colleghi inesperti e "massaie scappate di casa"
Questa recensione è stata utile? 20No 1Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Tutto quello che leggete nelle recensioni è vero!
Store Manager (Ex dipendente) –  Italia3 aprile 2017
Prima di fare domanda di lavoro come store manager presso quest'Azienda avevo letto le recensioni di questo sito e le avevo ritenute un po' eccessive: mi scuso!! Ritiro tutto: TUTTO QUELLO CHE LEGGETE DI NEGATIVO E' PURA REALTA'!!! Dovrebbero intervenire gli Enti competenti.
Vengono fatti fare training che sono solo un'opportunità vantaggiosa per Kasanova di avere manodopera extra.
Le ore di lavoro NON vengono rispettate in quanto NON esiste un sistema di timbratura e, quindi, la persona che è in negozio fa sempre (o quasi) molte più ore di quelle che gli vengono segnate dal suo responsabile e non parliamo dei 15 minuti canonici... parliamo di ORE! Ho avuto modo di verificare che mie colleghe hanno fatto 50 ore di straordinari (MAI PAGATI) in un mese di lavoro.
Durante il training, inoltre, c'è l'OBBLIGO di studiare quello che chiamano AKADEMY ovvero un bel corso on line con video, esercizi e valutazioni (spesso cronometrate). Peccato che il tutto è OBBLIGATORIO e va fatto GRATIS e FUORI ORARIO quindi, chi è in training fa un sacco di ore in negozio e poi, stanco morto, se ne torno all'ovile dove dovrebbe studiare quanto detto sopra e, nel caso questo non avvenga (è on line quindi verificabile dalla Sede di Arcole) si viene richiamati!
I livelli contrattuali NON vengono rispettati: uno store manager viene inquadrato AL MASSIMO come commesso specializzato (terzo livello del CCNL del commercio) nonostante, soprattutto nei punti vendita del nuovo format (Kasanova+) ci si trovi a gestire anche 15 risorse.
Commesse di lunga data si ritrovano quindi ad avere il quinto livello
  altro... del commercio ovvero il ruolo di "aiuto commessa" nonostante, in certi casi, si trovino a maneggiare tanti contanti e persino ad effettuare i versamenti degli incassi nelle banche non sempre adiacenti al punto vendita.
Tirocinanti che vengono messi a fare esattamente quello che viene chiesto ai commessi, e, persino, assurdo..., ad insegnare a loro volta a chi è in formazione. Per non parlare del fatto che le 40 ore settimanali previste dall'accordo stipulato tra l'Azienda e l'Ente promotore dello stage a volte non vengono rispettate.
Dicono, "non sputare sul piatto in cui mangi", quindi, per poter farlo, io ho smesso di "mangiare" molto presto perchè mi dava il vomito quello che volevano "mangiassi" e, pensare di dover essere persino promotore e complice (verso i miei collaboratori) di queste SQUALLIDE ASSURDITA', di questi ABUSI DEI DIRITTI, mi faceva ribrezzo.
Cosa positiva, probabilmente l'unica: stipendio pagato puntualmente il giorno 28 del mese.
  meno
Aspetti positivi
puntuali nel pagare lo stipendio il giorno 28
Aspetti negativi
no timbrature, ore extra a iosa, livelli del CCNL non rispettati
Questa recensione è stata utile? 73No 4Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
il peggio che possa esistere
Addetta alla vendita, cassiera (Ex dipendente) –  Modena, Emilia-Romagna31 marzo 2017
la peggiore azienda in cui abbia mail lavorato!!!!
Questa recensione è stata utile? 48No 6Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Nulla da togliere hai colleghi ma..
Semplice commesa come gli altri (Ex dipendente) –  Emilia-Romagna21 marzo 2017
40 ore settimanali e nessuna domenica di riposo. Vieni assunto come stagista, già dal primo giorno vieni sfruttato il più che possono
e i titolari ti trattano come delle merde, il negozi sporchi nonostante si voglia pulire restano sempre e comunque sporchi, ti portano allo sfinimento psicologico e si sentono dio quando in realtà non lo sono, obblighi di spese personali per il budge giornaliero, settimanale o mensile a carico dei dipendenti per evitare grane nei piani alti, oggetti e vari articoli di scarso valore venduti come prodotti di alta qualità e bugie su bugie ai clienti per poter vendere e non costringere ai dipendenti di spendere soldi.
Non fatevi fregare dalle SUPER PROMOZIONI aumentano il prezzo non i dipendenti ma chi è al vertice, ovviamente.
STRESS perenne, ogni singola cosa che fai all'interno del negozio non andrà mai bene, tutti sotto pagati e sfruttati fino al midollo osseo, non ti faranno mai riposare nemmeno nei tuoi giorni di riposo poiché ti costringono a fare dei corsi a casa obbligatori e non hai mai un secondo per te.
Il loro modo di pensare è quello: oltre a questo (ossia Kasanova) non c'è altro,disorganizzazione regnano sovrane.
Nessun diritto nei dipendenti, e sopratutto se devi portar cibo da casa a mangiare nessun posto all'interno del locale per poter mangiare, nessun aiuto per il cibo che tocca pagare tutto di tasca propria.
Sabati e domeniche sempre lavorativi, formazione fuori dall'orario di lavoro, che ti costringe a non essere mai libero.
Le ragazze sono costrette a essere sempre truccate o ti richiamo.
La maggior parte dei colleghi
  altro... simpatici e collaborativi, e disponibili ad aiutare come possono e capire il disagio che si provo dentro a quel posto di lavoro o meglio quel posto di schiavi. Non ci si può mai sedersi per due minuti troppissime ore in piedi a camminare avanti e in dietro continuativo.
Capi area che perennemente non sanno cosa vogliano e come lo vogliono si è sempre costretti a fare e disfare le cose appena fatte torture psicologiche abbastanza pese.
Portare scatoloni in magazzino o in negozio molto pesanti, pressione su di te da parte dei capi davvero troppe.
E' come se stessero lavorando alla NASA, poichè si impigliano nei piccoli particolari che alla fine al cliente non fanno alcuna differenza se il prezzo è in alto a destra o in alto a sinistra se la scatola è girata in un modo o in un altro, se è a 360 gradi o 265 gradi.
Ti costringono a lasciando da parte la tua vita famigliare, amici e attività che si predi leggono per dedicarti solo ed esclusivamente al punto vendita facendoti fare la vita di una schiava.
Non consiglio a nessuno di lavorare in questa azienda.
Stage di pochi mesi a 500€ lavori per 16€ al giorno per cosa? Per la loro cattiveria? Forse è un bene se smettano di assumere e di chiudere non si può morire li dentro, non fate questo errore!
  meno
Aspetti positivi
Solo giusto i colleghi
Aspetti negativi
Tutti
Questa recensione è stata utile? 46No 5Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Ambiente di lavoro professionale ed accogliente
addetta vendita (Ex dipendente) –  Torino Nord, Piemonte17 marzo 2017
Azienda che si lascia letteralmente amare.
Ambientazione negozio e prodotti al top, Store Manager e colleghi fantastici.
Con professionalità ed abnegazione si ottengono grandi ed importanti riconoscimenti che non tardano ad arrivare.
Le giornate lavorative sono ricche di impegno ma foriere di immense soddisfazioni sia con i clienti che con i colleghi.
Valutazione complessiva ottima.
Consigliato a chi ama lavorare.
Aspetti positivi
Professionalità e competenza
Aspetti negativi
Nessuno
Questa recensione è stata utile? 12No 68Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
L’eccellenza Made in Italy della prevaricazione sul lavoro
Addetto vendite (Ex dipendente) –  Chieti, Abruzzo17 marzo 2017
Incompetenza e disorganizzazione regnano sovrane.
Benvenuti nel regno del disumano.
Se cio' non fosse sufficiente si aggiungano:
orari di lavoro massacranti;
ore straordinarie non retribuite;
sabati e domeniche sempre lavorativi;
repressione del dissenso;
orari comunicati con preavviso inesistente.
Per chi intenda rivivere i tempi dello schiavismo è il posto giusto.
Impossibile una permanenza di lungo periodo senza intaccare la propria salute fisica e psicologica.
Quanto al giudizio complessivo...0 sarebbe troppo lusinghiero.
State alla larga.
Aspetti positivi
Trovarlo
Aspetti negativi
Prevaricazione continua
Questa recensione è stata utile? 59No 5Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Diritti inesistenti, da evitare!
Addetta alle vendite (Ex dipendente) –  Torino, Piemonte5 marzo 2017
Per la prima volta nella vita mi sono licenziata: tanti straordinari e neanche un'ora pagata, formazione fuori dall'orario di lavoro, completa disorganizzazione degli orari (la domenica sai gli orari della settimana successiva), orario contrattuale non rispettato, MAI domeniche non lavorate (come diversamente detto durante il colloquio), neanche una piccola area per pranzare, e sicuramente altro che non ricordo.Unica nota positiva sono state le colleghe gentili e disponibili!
Aspetti positivi
Colleghe
Aspetti negativi
Tutto il resto
Questa recensione è stata utile? 49No 6Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
ambiente di lavoro molto stimolante
Addetta alle vendite (Ex dipendente) –  Bologna, Emilia-Romagna28 febbraio 2017
Ho lavorato presso il negozio Kasanova in qualità di stagista.
Mi occupavo della gestione della clientela, dalla vendita assistita alla gestione della cassa.
L'ambito lavorativo era accogliente e stimolante.
Mi sentivo utile nella mia posizione
Aspetti positivi
Lavoro impegnativo
Aspetti negativi
molte ore in piedi
Questa recensione è stata utile? 4No 47Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
mancanza di rispetto dei contratti di lavoro
Store Manager (Ex dipendente) –  Bologna, Emilia-Romagna9 febbraio 2017
Il lavoro è piacevole anche perché il prodotto è molto bello. Purtroppo l'azienda obbliga a lavorare fuori dall'orario di lavoro (a gratis!!!!): oltre ad essere punibile per legge, è grave in quanto se qualcuno si dovesse far male fuori dall'orario di lavoro ci sarebbero anche problemi con l'inal. Per non parlare della mancanza del giorno di riposo nel periodo di Natale e del mobbing che fanno superiori o colleghe di altri negozi nel caso in cui ci si rifiuti di fare lavoro extra tutti i giorni non pagato.
Mi auguro che le autorità controllino al più presto queste situazioni vergognose.
Aspetti positivi
Prodotto molto bello
Questa recensione è stata utile? 50No 3Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Ambiente lavorativo poco stimolante
Addetta alle vendite (Ex dipendente) –  Trieste, Friuli-Venezia Giulia6 febbraio 2017
la tipica giornata di lavoro si divideva in allestimento e riordino degli scaffali, al riordino del magazzino, alla vendita diretta. sul posto di lavoro ho imparato ad affrontare e superare la mia timidezza, a relazionarmi col cliente e capire e soddisfare al meglio le necessità del cliente stesso. La gestione dell'azienda era estranea per me eccetto per le ristrette informazioni attinenti alle mie funzioni lavorative nonostante il mio interesse per migliorarmi e offrire un buon servizio all'azienda. I colleghi erano cordiali ma non mi permettevano di operare al di fuori delle mie mansioni, nemmeno se queste erano segnate su contratto (esempio utilizzo e gestione cassa). Non ci sono state groose difficolta nel periodo in cui ho lavorato per l' azienda; la parte piu piacevole è stata la vendita diretta col cliente.
Questa recensione è stata utile? 20No 9Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Pessimo, il peggior luogo dove abbia mai lavorato
Addetta alle vendite (Ex dipendente) –  Torino, Piemonte19 dicembre 2016
Disorganizzazione, diritti dei lavoratori ampiamente disattesi ( pausa su nove ore di 15 minuti) e 12 giorni di fila senza giorno di riposo. In un paese che ha la presunzione di definirsi civile certi abusi non te li aspetti.
Aspetti negativi
Diritti minimi dei lavoratori disattesi
Questa recensione è stata utile? 60No 5Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
L'esperienza peggiore della mia vita!
Addetta alle vendite indeterminato (Ex dipendente) –  Liguria18 dicembre 2016
non è stato il mio primo posto di lavoro e per mia fortuna neanche l'ultimo.
Pretese assurde, straordinari mai pagati ma continuamente pretesi, totale disorganizzazione. Dalla sede creano disagio e disordine all'interno degli store e poi inviano persone chiamate controller che accusano lo staff di incapacità utilizzando anche modi di fare umilianti, insulti e minacce... mai vissuta un'esperienza lavorativa peggiore.
Aspetti positivi
Stipendio puntuale. Tredicesima e quattordicesima
Aspetti negativi
Stipendio inadeguato, straordinari non pagati, vera e propria violenza psicologica
Questa recensione è stata utile? 52No 3Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
pessimo
responsabile punto vendita (Dipendente attuale) –  Cuneo, Piemonte25 novembre 2016
Sono molto bravi a esaltarti e darti grandi speranze durante i colloqui e il periodo di formazione, ma al momento dell'arrivo in punto vendita scopri tutta un'altra realtà. orari folli che non ti permettono di fare nulla della tua vita oltre essere in negozio, ore e ore di straordinari non pagati che secondo la ditta son dovuti per fargli capire che tu meriti quel posto.
non lo consiglio a nessuno.
Questa recensione è stata utile? 57No 2Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
Pessima esperienza, pessima azienda, gestione del personale sconcertante
Visual Merchandiser (Ex dipendente) –  ?20 novembre 2016
Sono stata convocata ad Arcore per il colloquio. La selezione prevedeva alti requisiti e massima disponibilità. Ho iniziato la formazione, prevista per due mesi, per la figura di Visual, sono stata mandata per le prime due settimane in un punto vendita dove non è presente una visual, alloggio pagato ma dove non é prevista alcuna convenzione o possibilità di organizzazione per mangiare o riscaldare vivande. Ci si adatta in qualche modo. Nel giorno di riposo torno a casa cambio valigia e riparto per cominciare in un nuovo punto vendita in altra regione, mi è stato spiegato dall'akademy che é assolutamente irrevocabile il mio arrivo in negozio per il giorno successivo. Arrivo all albergo indicato, il giorno indicato, ma al desk il mio arrivo ê previsto per il giorno successivo. Sono gentili, mi sistemano alla buona. (Stanza da incubo, pulizia zero). Comunque il giorno dopo mi presento come richiesto alle 9 in negozio, nessuno sa del mio arrivo e il negozio è ancora un cantiere. I primi due giorni mi metto a spuntare merce con chi presente...attendo speranzosa l'arrivo del Visual. Comincia finalmente la mia delirante formazione e l 'odissea dei continui cambi di stanze e alberghi e di telefonate all'akademy in cui avviso delle problematiche relative alle discordanze tra le date comunicare a me è quelle comunicare all albergo: ogni tot di giorni il rinnovo della camera che non essendo sempre disponibile, varia continuamente e talvolta vengo spostata in altri alberghi (tra i quali l'albergo della stazione...!). In tutto questo il mio orario lavorativo da contratto è di 40h settimanali  altro... ma effettivamente, invece, dalle 9 alle 20, 7gg/7. Nell'ora di pausa pranzo si corre al primo supermercato per comprare pranzo e cena, si mangia al volo e poi si riparte: solleva e sposta per tre piani di scale su é giù colli di merce, scaffali su e giù, giù e su...
Il gruppo di colleghi in formazione perplesso ma nessuno di noi osa fare domande: siamo tutti in prova e in formazione, pressione psicologica a riguardo non poca da parte di colleghi già assunti che consigliano di adattarsi perché il ritmo e le modalità sono e resteranno le medesime. Siamo tutti molto stanchi e di certo rendiamo meno di come potremmo un pochino più riposati. É una maratona, qualcuno si fa male ma non osa farlo notare per paura di essere lasciato a casa. Ci viene detto " ...non lavorate mica in miniera, dovete solo ringraziare di lavora con dei professionisti..." Intanto cambia la stagione e c'è chi, partito con vestiti estivi chiede un giorno per andare a casa e prendere abiti più caldi, la risposta il pomeriggio stesso, a un giorno dalla fine dell' allestimento, lettera di licenziamento: ci dispiace ma non è adatta all'azienda.
Per quanto riguarda la mia formazione apprendo che i criteri applicati al visual sono gli opposti rispetto a quelli che studio e che le figure ricercate sono in realtà persone senza la minima esperienza: vengono selezionate, durante i giorni dell'allestimento, stagiste o addette alla vendita al primo impiego che non abbiano la capacità o l esperienza per porre limiti alla richiesta di impegno a mio avviso eccessivo proporzionato alle ore lavorate e al riposo disponibile.
Una grande delusione, purtroppo. Molta fatica, nessun riguardo ne merito e poca soddisfazione.
  meno
Aspetti positivi
Breve illusione di incontro con una azienda che promette grandi
Aspetti negativi
Molti
Questa recensione è stata utile? 56No 1Segnala
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Gestione
Ambiente lavorativo
tutto un BLUFF
commessa (Ex dipendente) –  Milano, Lombardia26 ottobre 2016
Non consiglio a nessuno di lavorare in questa azienda.
Sanno solo vendersi bene come venderebbero padelle ma si rivelano solo sfruttatori dei loro dipendenti.
Al colloquio non spiegano quale e come sarà l'effettivo periodo di "formazione"...si lavoreranno mille ore di straordinari non pagati...zero giorno di riposo...la marcatempo non esiste e nemmeno l'organizzazione di negozio...ogni giorno cercano personale perché la gente si dimette!
Aspetti positivi
nessuno
Aspetti negativi
tutti
Questa recensione è stata utile? 59No 2Segnala

Valutazione complessiva

2,7
Basato su 52 recensioni
5 stelle
4 stelle
3 stelle
2 stelle
1 stella

Valutazioni per categoria

Equilibrio Vita/Lavoro
2,4
Salario/Contratto
2,6
Stabilità del lavoro/Carriera
2,3
Gestione
2,4
Ambiente di lavoro
2,6