Assicurazioni Generali SpA
3,3 su 5 stelle.
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni

Assicurazioni Generali SpA: recensioni su Cultura aziendale

Titolo
Località
378 recensioni corrispondenti alla ricerca.
Leggi tutte le 591 recensioni
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Generali Italia è un gruppo molto importante nel panorama italiano. La mia esperienza è nel complesso positiva, considerato il fatto che ho deciso di non continuare perché il percorso del consulente assicurativo è obbligato: bisogna raggiungere dei risultati consistenti e comunque è difficilissimo essere assunti, perché l'Agenzia Generale a un certo punto vi chiederà di aprirvi una vostra subagenzia oppure di collaborare con un subagente. Io pensavo di poter essere assunto come amministrativo ma non mi è stato possibile; ho imparato molti escamotages commerciali ma attualmente non ho più mandati per conto di alcuna agenzia, perché ho scelto un'altra strada. Ad ogni modo, nel complesso la mia esperienza in Generali è stata più positiva rispetto a quella in altre compagnie o nel settore del brokeraggio, in cui a mio avviso vi è molta più incertezza. Ci tengo a dire che sono deluso dal settore assicurativo, molto importante per proteggere le persone, ma pieno di gente furba più che intelligente, a volte spregiudicata. Inoltre, molto spesso emergono truffe: un brutto settore in generale, per quanto mi riguarda, quello delle assicurazioni, nonostante ci sia chi lavora onestamente e con grande impegno. Spero che intervenga il legislatore con delle riforme profonde per migliorare la situazione.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
E stata pessima la mia esperienza nn pa consiglio
Aspetti positivi
Nessuno
Aspetti negativi
Tanti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
ricerca clienti, telefonate. Ho imparato a conoscere il mondo assicurativo finanziario gestione azienda molto lasca buona cultura trovare nuovi clienti parlare con i clienti
Aspetti positivi
conoscenze nuovi ambiti
Aspetti negativi
mancanza di un portafoglio clienti veri
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Ho cominciato questa esperienza come una sfida ma l’unica sfida era non finire alla neuro. Inizio come consulente, affiancato ad un manager che, per la maggior parte delle volte, non seguiva nè i nuovi arrivati nè chi era già lì da un po’ tempo tant’è vero che ho stretto i denti e ho cercato di fare gruppo, motivando e aiutando i miei colleghi d’area anche se non era compito mio ma del manager. Ti prometteva che ti avrebbe fatto guadagnare cifre importanti ogni mese e poi ti ritrovavi asciutto. Per quanto riguarda i colleghi di altre aree, alcuni erano simpatici altri insopportabili. Giornata tipo del consulente: arrivo in ufficio alle 9, continue pressioni del manager che, quando c’era ti costringeva a chiamare tutta la rubrica fino a fissare questo tanto decantato appuntamento, quando non c’era ti chiamava ogni ora (anche alle 23) per sapere cosa era entrato, continue pressioni dell’ispettore il quale ti costringeva a fare la polizza pena il licenziamento. Oltre a far stipulare polizze ai parenti, ti ritrovavi pressoché costretto a stipularla anche a nome tuo. Poi c’era l’ispettore, questa figura quasi divina che comandava l’ufficio. La sua giornata tipo era: arrivo in ufficio, qualche sclero di qua e di là, vantarsi della sua posizione, pretendere dai collaboratori, urlare dietro agli stessi se non avevano appuntamenti e, in quel caso, li teneva in ufficio finché non lo fissavano e, se non stipulava il contratto, eravamo di nuovo punto e a capo pena il non riconoscimento del fisso. Capitava anche che ti tenesse li fino a tarda sera e non gli importava se avevi 20 anni e - altro...
Aspetti positivi
Dipende dai punti di vista
Aspetti negativi
Troppi
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Ho lavorato per una settimana da Agenzia Generali a Giussano (MB). Il posto peggiore in cui ho lavorato nella mia vita. Volevano obbligarmi di lasciare appuntamenti con dei miei famigliari senza sapere a cosa le serviva dicendo che io non sapevo di che cosa si occupavano loro. Visto che sono andata per imparare dovevano mettermi prima a imparare poi pretendere. Dopo quando finisci i tuoi contatti ti buttano via come un calzino vecchio. Pensano solo a fare soldi e basta. Ti mettono a fare chiamate dalle pagine bianche infastidendo la gente. Quando non c’è la fai a lasciare un appuntamento si incazzano come se fosse colpa tua. Posto molto stressante.
Aspetti positivi
Non ci sono
Aspetti negativi
Tutto negativo
Questa recensione è stata utile?
Valuta il tuo ultimo datore di lavoro
Condividi la tua esperienza per aiutare gli altri
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Non è un lavoro che ha senso fare a meno che non si abbiano le caratteristiche del venditore che a quel punto è meglio impiegare altrove. Tanta fatica e poco denaro. Pagine bianche e telefono in mano tutto il giorno, stalking a tutti e insulti da parte di quelli che dovresti “aiutare a risparmiare” con i prodotti insuperabili dell’azienda. Assicurare subito genitori, amici, parenti e conoscenti. Figuracce e imbarazzo a gogo. Pressioni per raggiungere gli obiettivi di agenzia, minacce di toglierti il fisso, provvigioni non date, continue visite di controllo in ufficio per vedere come e se stai telefonando, uffici con più persone che sedie e scrivanie, riunioni pacco, discriminazioni e pregiudizi (tranne con chi ha i soldi) , colleghi impiccioni che vogliono capire quanto stai andando bene e a cui non devi dire niente sennò ti fregano gli appuntamenti e anche i contatti (gente che si presenta al posto tuo agli appuntamenti o che sapendo che sei in trattativa con qualcuno si intromette per rubarti l’affare), appuntamenti malamente improvvisati, ecco una normale giornata di lavoro. Mi dà molto fastidio la confidenza falsamente amichevole che queste persone (non tutte fortunatamente) si prendono per potersi fare gli affari tuoi ed entrare nella tua vita privata, giudicandoti su tutto, dalla tua camicia alla tua macchina alla tua casa. Non parliamo dei vari gruppi Whatsapp. Nessuno mi ha chiesto se fossi interessato o il consenso a essere inserito, un modo come un altro per controllarti e tenerti in una condizione di costante reperibilità. Secondo numero necessario per sopravvivere - altro...
Aspetti positivi
Qualche collega simpatico, sabato a casa, scuola di vita
Aspetti negativi
- Lavorare quasi a gratis, provvigioni basse, tante spese da sostenere, telefonare dalla mattina alla sera, diversi gruppi Whatsapp, si fregano i tuoi numeri di telefono, più busta che paga, controllo mentale, dimissioni “indotte”
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Gerarchia della Struttura presente e pregnante. Ti aiutano con la formazione continua, affiancamento continuo, lavoro di gruppo e competizione sana. Corsi di aggiornamento, riunioni formative e motivazionali
Aspetti negativi
H24
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Il lavoro consiste nel far stipulare polizze a parenti e amici. Tu servi solo a mettere in comunicazione il tuo manager con loro. Poi fissi un appuntamento nel quale tu non dici una parola, la trattativa la fa solo il manager. I principi di trasparenza e onestà con i clienti sono purtroppo una bufala che ti viene detta durante il corso di formazione. La realtà è esattamente l'opposto: vendere il prodotto più corposo possibile, senza alcuna attenzione per i bisogni e le possibilità economiche dei clienti, i quali sono volontariamente tenuti all'oscuro di alcune clausole delle polizze. Neanche i venditori con più esperienza sembrano sapere cosa vendono. Ti spremono (con insulti e trattamenti scorretti) per qualche settimana. Se diventi scomodo, cioè quando cominci a capire come girano realmente le cose, ti inducono a dimetterti, a meno che non diventi come loro. In poche parole, esperienza orrenda. Non è un vero posto di lavoro. Per chi vuole entrare in questo settore, consiglio altre aziende, dove so che si lavora normalmente.
Aspetti positivi
Colleghi appena assunti come te
Aspetti negativi
Cultura aziendale, manager, colleghi più "senior", trattamento verso di te e i clienti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Consulente assicurativo, facciamo un po' di chiarezza. I nuovi arrivati vengono pagati con un fisso (molto basso) al quale si aggiungono le provvigioni (anch'esse basse) e all'inizio riescono a cearsi un piccolo portafogli clienti assicurando amici e parenti ma poi, per mancata remuneratività unita a forti pressioni e a stress mollano tutto e il loro giro cade nelle mani del loro superiore. Bisogna rendersi conto che questo sistema è architettato per fare in modo che il lavoratore sia a costo zero o quasi, per forza cercano sempre nuovi collaboratori, le agenzie non rishiano nulla. Corsi, videocorsi, riunioni, incontri motivazionali, aggiornamenti, affiancamento con il tutor: tutto fumo negli occhi per farti calare la guardia e non farti accorgere dell'alto turn over (le impiegate allo sportello che neanche si sforzano di imparare il tuo nome, sei solo uno dei tanti), dei costi in termini di tempo, energie e carburante che devi sostenere per avere una parvenza di lavoro libero e autonomo. Ti vendono un lavoro troppo sbilanciato a loro favore perchè si basa sul concetto del "se non fai polizze ci rimetti tu, se invece ne fai a te lascio le briciole", perchè nella mia esperienza anche il tutor contribuiva a spolpare i già miseri guadagni, quindi la storia dell'affiancamento gratuito è solo uno specchietto per le allodole. Mi pare molto strano che una compagnia assicurativa storica che è tra le più grandi in Europa e nel mondo permetta queste condizioni lavorative presso le agenzie con il suo marchio. Se vi fosse la possibilità di partire gestendo un piccolo portafoglio clienti - altro...
Aspetti positivi
Flessibilità degli orari, tagitto casa-lavoro breve.
Aspetti negativi
Vedi recensione
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Più persone conosci più possibilità hai di vendere polizze.
Aspetti positivi
I colleghi
Aspetti negativi
Partita IVA, no portfolio clienti.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Non lo consiglio a nessuno! Appena finisci il corso di formazione ti affidano ad un tutor il quale pretende che tu chiami tutta la tua rubrica per prendere più appuntamenti possibili! Loro dai nuovi arrivati vogliono solo numeri e tanti nuovi clienti. Il fisso (di 500 euro) arriva solo dopo aver concluso 5 contratti. Ciò significa che se sfortunatamente non ne fai per 2/3 mesi, non vieni pagato. L'unica cosa positiva è il loro corso di formazione gratuito, nel quale ho imparato tante nuove cose. Il resto..no. Sono dovuta andare via perchè veramente non mi sentivo a mio agio.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
L'azienda ha sanissimi principi e si vede che ci tiene alla formazione continua dei collaboratori per dare un servizio migliore ai clienti. È un ambiente con fortissima competizione, anche se dipende dal carattere e dall'educazione dei consulenti. Stipendio all'inizio molto basso, che a fatica copre le spese dell'auto personale.
Aspetti positivi
Motivazione, formazione continua, autogestione del tempo
Aspetti negativi
Forti contraddizioni, grande astio fra i colleghi.......
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Offrono contratto con P. iVa con il guadagno del 5% e un fisso mensile di 500 €. Sei seguito da un Manager, devi prendere almeno 3 appuntamenti al giorno e spingere di far fare altre polizze ai clienti. Dicono che la provvigione sui contratti la prende solo il consulente. Il manager guadagna con la formazione. C'è la possibilità di potersi spostare dalla sede. È un lavoro completamente autonomoè . È un lavoro
Aspetti positivi
Nessuno
Aspetti negativi
Tutti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Ho lavorato presso l’azienda Generali Spa nel mese di maggio, promettevano grossi guadagni l’unico interesse loro era che io portassi amici e parenti per fare loro le polizze (no rc auto) ho aspettato 2 mesi per l’iscrizione al rui con la solita scusa loro che il sistema non gli dava le credenziali, 3 mesi di lavoro tutto a spese mie, 30 km di strada ogni giorno a spese mie senza retribuzione. Poca serietà e grossa pressione sul telefonare sempre.
Aspetti positivi
Colleghi, formazione.
Aspetti negativi
Iscrizione al rui, retribuzione bassa, forte pressione e stress
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
È interessante dal punto di vista professionale, tuttavia diventa ridondante poiché si concentra solo sul TLK. La formazione continua è un punto di forza.
Aspetti positivi
Formazione, compensi alti
Aspetti negativi
Verte tutto sul TLK
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Lavoro non gratificante basato sulla ricerca estenuante di clienti da cui dipende il guadagno mensile.Nessuno stipendio fisso.Si gaadgna solo contraendo e portando a termine dei contratti.Si trascorrere la giornata fuori senza la certezza di concludere qualcosa.
Aspetti positivi
Ambiente serio e professionale
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Il lavoro a tempo indeterminato ormai sta scomparendo. Generali Assicurazioni ti dà la possibilità di crearti una professione che può farti arrivare ad alto livelli e avere dei guadagni che vanno in base alle tue abilità. Vige assolutamente la meritocrazia.
Aspetti positivi
Gestione del tempo
Aspetti negativi
Non ne trovo
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Lavoro in questa azienda da quasi 10 anni come consulente. Chi svolge questa attività rinuncia alla propria privacy e vita personale sia per gli orari folli sia perché l'azienda non fornisce un numero aziendale quindi o si sostiene il costo di un secondo telefono o si è in balía di telefonate, gruppi whatsapp e videochiamate h24, a volte purtroppo anche nel weekend. L'azienda non prevede alcun significativo avanzamento di carriera, anzi, quando si prova a presentare una candidatura interna, l'azienda la rigetta a favore di candidature esterne. Con il passare degli anni, l'unico reale cambiamento, è lo "scatto di livello" (da uno a tre) con conseguente raddoppio degli obbiettivi richiesti a fronte di un salario minimo lordo mai superiore a 800 euro. Come se non bastasse il sistema remunerativo si basa, come già spiegato da altri, sia su una serie di provvigioni estremamente ridotte (l'esempio più eclatante sono 75 euro lordi erogati a fronte di investimenti fino a 500.000 euro), sia su un sistema di vendita pilotata (rappel) per il quale solo al conseguimento di svariati obbiettivi bimestrali si ottiene una remunerazione aggiuntiva. Ovviamente gli obbiettivi sono pensati per non essere mai raggiunti facilmente e si richiede uno sforzo triplo o quadruplo per portare a casa uno stipendio decente. Molto colleghi trascorrono tutto l'anno a cercare di raggiungere questi obbiettivi ma a causa del cumulo di arretrati maturati (l'obbiettivo non raggiunto in un bimestre si cumula con quanto bisogna raggiungere nel bimestre successivo) non guadagnano nulla, tranne il fisso, fino a fine - altro...
Aspetti positivi
Autonomia se capiti nel posto giusto
Aspetti negativi
Mancanza di salario, diritti, libertà, carriera, tempo
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Assumono chiunque perchè la gente dura poco, generalmente qualche mese. Fanno forti pressioni perchè tu inizi a crearti il tuo pacchetto clienti cominciando da parenti e amici, finiti questi ti tocca telefonare tutto il giorno come un call center o girare in macchina mangiandoti i soldi del fisso che di per sè è già molto basso, sui 500 Euro. Ambiente poco trasparente dove le domande scomode sono sgradite e dove pare che i neoassunti meno sanno e meglio sia. Provvigioni basse per le quali spesso si rischia di non recuperare nemmeno i soldi del carburante necessario alle visite nella fase di trattativa. Ovviamente parenti e amici portati in agenzia restano a quest'ultima una volta che il rapporto di lavoro si conclude e dopo pochi mesi tutto inizia daccapo con una nuova "selezione".
Aspetti positivi
Autogestione negli orari, Luogo di lavoro vicino a casa, sabato libero, ambiente di lavoro abbastanza confortevole
Aspetti negativi
Sfruttamento basato sull'attuale situazione lavorativa, elevato turn over, provvigioni basse e poco chiare, ambiente brutto
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
Ho iniziato a lavorare presso le Generali quando ancora c'era il marchio INA Assitalia, un marchio a mio avviso più elegante e più attendibile. Era l'estate del 2009 e una sera vennero presso la mia abitazione due consulenti che rinnovarono una polizza ai miei genitori (clienti veterani) e con l'occasione mi chiesero se ero intenzionato a lavorare con loro facendomi credere tutto l'opposto che poi riscontrai. Ovviamente dissi di si, mi faceva molto gola andare vestito in giacca a e cravatta, incontrare nuove persone e magari prendere uno stipendio degno. Passato il colloquio, inizio i corsi di formazione fino ad arrivare all'operatività che all'inizio sembrava stimolante ma poi iniziavo a rendermi conto che gli orari erano stressanti (dalla mattina alla sera a chiamare i clienti e andare in giro per appuntamenti), colleghi all'inizio gentili e carini per poi essere arroganti e molto competitivi; scrivania non disponibile (in una ne eravamo in tre), obbligatorietà a pranzare tutti e dico insiemi (se non lo facevi eri visto il "diverso della situazione"); obbligatorietà a cambiare la tua vita pvt, da quel momento la tua vita erano loro; non avevi la possibilità di vendere da solo ma sempre in compagnia, si facevano le gare a chi aveva più appuntamenti. Passa il tempo provo a resistere fino a che sbattendomi e facendo polizze di qua e di la mi accorgo che il mio budget rimaneva sempre invariato (miseri € 400,00 che tra pranzo, cena, benzina finivano) ovviamente chiedo delucidazioni e vengo umiliato che vendevo poco, quindi altro giro altra corsa, ma essendo una persona che ama - altro...
Aspetti positivi
nessuno
Aspetti negativi
tutti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
La sconsiglio vivamente,ti promettono grandi traguardi per venire fondamentalmente le polizze ai parenti e dopo 6 mesi ti liquidano!
Questa recensione è stata utile?