AUTO1 Group
3,1 su 5 stelle.
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni
Recensione di AUTO1 Group

Azienda subdola ed immatura

2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
15 agosto 2019
Stiamo parlando di un’azienda a livello europeo, cresciuta tantissimo e relativamente in breve tempo. Un luogo in cui è vero che pagano, ma dove non hai orari fissi, in cui gli straordinari sono obbligatori e non pagati ( a parte il sabato che è sempre obbligatorio ma è pagato), in cui non c’ è Rispetto per le persone per i dipendenti ma anche per i clienti. Ti troverai colleghi non felici di lavorare lì e superiori stressat e Il loro vero grande business sono i dati personali raccolto da ogni cliente che entra in filiale o già solo si iscrive sul sito.non capaci. Se hai alternative, non lavorate in auto1. P.s. i
Questa recensione è stata utile?
Recensioni simili
2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
27 dicembre 2018
Stesso ruolo
Purchaser (Ex dipendente) - Roma, Lazio
Vogliono comportarsi da grande Azienda quando in realtà sono una piccola azienda, diretta da persone assolutamente non idonee al ruolo. Un'Azienda commerciale deve organizzarsi affinchè il settore commerciale possa lavorare con tranquillità e con profitto ed invece si ha a che fare con il call center che decide come e quando fare un appuntamento mentre il commerciale non ha neanche la possibilità di scegliere se fare o non fare la perizia anche se si trova di fronte a fermi amministrativi dichiarati... Pazzesco! Pause pranzo cronometrate perchè ci sono appuntamenti fissati... Lasciamo perdere!
Aspetti positivi
Puntualità nei pagamenti
Aspetti negativi
Organizzazione totale
Questa recensione è stata utile?
2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
18 aprile 2021
Buyer (Ex dipendente) - Modugno, Puglia
Vengo contattato i primi di febbraio 2020, colloquio verso la metà e firmo un contratto part time di 6 mesi il 19 di Febbraio con i primi due mesi di prova. Il lavoro procede bene, avevo già esperienza nel campo automobilistico, colleghi simpatici e disponibili, ovviamente più auto riesci ad acquistare e più il tuo punteggio sale. Avevo raggiunto in poco tempo degli ottimi risultati anche perché avevamo le statistiche aggiornate. L'11 marzo il presidente Conte annuncia le chiusure per via della Pandemia, l'azienda mi lascia a casa senza sapere se in cassa, in ferie o chissà che. Dopo diverse email disperate mi rispondono con un messaggio quasi toccante che naturalmente ho conservato dicendomi che l'azienda ha dovuto prendere una decisione drastica e quindi mi licenziano per MANCATO SUPERAMENTO DELLA PROVA il 22 marzo, poco dopo più di un mese, non per Covid ma per mancato superamento della prova, lasciandomi senza lavoro, senza stipendio e senza incentivi dato che ero un autonomo ed Auto1 mi ha obbligato a chiudere partita iva perché era in concorrenza altrimenti non mi avrebbero assunto. Senza dignità, mercenari e che non ti tratta come un uomo ma come un robot identificato da un numero di matricola. Spero che un giorno fallirete per sempre.
Aspetti positivi
Colleghi
Aspetti negativi
Organizzazione, contratti, gestione
Questa recensione è stata utile?
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Direzione
Ambiente lavorativo
29 marzo 2021
Impiegato (Dipendente attuale) - Milano, Lombardia
Esperienza molto positiva, sia per l'organizzazione dell'attività, che per la serietà e qualità delle proposte di vendita. Ambiente lavorativo, composto in gran parte da ragazzi, piacevole e stimolante, caratterizzato da sana competitività. Formazione professionale e periodo di affiancamento hanno facilitato il percorso di inserimento e l'approccio con i clienti.
Aspetti positivi
Confronto e competitività che arricchiscono il bagaglio professionale.
Questa recensione è stata utile?
  1. Azienda subdola ed immatura