Giunti al Punto librerie
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni

Giunti al Punto librerie recensioni

Titolo
Località
Stai visualizzando tutte le 37 recensioni
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Dall'apertura alla chiusura del negozio vi sono numerose mansioni e incarichi da svolgere. Molti riguardano la vendita diretta al cliente, il quale si aspetta un personale disponibile e preparato su ciò che si vende. Per chi ama la lettura è un ambiente molto stimolante in cui lavorare. Nonostante ciò può risultare impegnativo conoscere generi e curiosità che non sono di nostro personale interesse per proporli e consigliarli ai clienti.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Si inizia alla mattina arrivando nel punto vendita prima dell’apertura per sistemare e pulire il negozio che andrebbe spazzato e lavato ogni giorno. Successivamente si procede all’accensione del pc, inserimento corrispettivi e controllo delle mail. Quindi bisognerebbe arrivare 30 min prima per riuscire a fare tutto tutti i giorni (ovviamente tempo non retribuito). Per il resto come in tutti i lavori da addetti vendita c’É da caricare la merce e sistemarla nel reparto. Purtroppo sì e spesso da soli in turno quindi ci si deve dividere fra carico, sistemazione merce e ovviamente seguire il cliente e fare cassa, qualcuno pensa che il lavoro di libraio sia fare cassa e avere tempo di leggersi i libri che si vogliono, non è assolutamente così! si corre tutto il giorno (tranne in alcuni negozi che hanno pochissimi clienti e se non ci sono carichi/scarichi qualcuno ha il buon tempo di stare quasi tutto il turno seduto). Essendoci poco personale se qualche collega sta male ciò fa si che si debba coprire il suo turno , quindi facendo ore in più (che non verranno pagate come straordinario ma fatte recuperare) o saltando il riposo settimanale (che verrà però recuperato la settimana successiva). Potrebbe anche capitare di dover andare a coprire i turni di sedi distanti dalla propria, sedi che se menzionate sul contratto come sede di lavoro non comporteranno alcun rimborso spese anche se distanti 40km. Ovviamente ciò non comporterà un benefit neanche in termini di rinnovo di contratto perchè era un vostro obbligo. La gestione dei turni a volte non è ottimale: può capitare che passino - altro...
Aspetti positivi
Lavoro in team, paga puntuale, si impara a gestire il negozio da soli
Aspetti negativi
L’azienda vive sui numeri, dover essere troppo insistenti con i clienti, personale sottostaffato
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Sono stata assunta con tante belle chiacchiere sulla futura possibilità del contratto a tempo indeterminato ed ero giustamente contentissima, ho iniziato a lavorare in un punto vendita lombardo instaurando un bel rapporto con colleghi e clienti. Appassionata di libri ho messo tutta me stessa in questo lavoro sperando diventasse quello della vita. Carenza di personale in altri punti vendita quindi chiedevano allo staff di spostarsi per sopperire alla mancanza di copertura oraria che mi faceva ben sperare nel rinnovo del contratto. In questo periodo ho consigliato ad un'amica di lasciare il curriculum per un'altra posizione part time aperta, le hanno fatto fare il colloquio con area manager e responsabile del negozio, lei iper qualificata per il lavoro tanto che davo per scontato che il giorno dopo l'avrebbero subito richiamata e invece hanno assunto una raccomandata amica del barista del centro commerciale. Schifo assoluto per queste politiche ma non dico niente e continuo a sperare per il mio rinnovo e invece per risparmiare sui contratti finito il periodo del precedente hanno ben pensato di lasciarmi a casa per prendere qualcun altro. Hanno gente a tempo indeterminato svogliata e pedante e non investono nulla sul capitale umano. Vi prospettano chissà cosa per poi lasciarvi con niente dopo avervi sfruttato.
Aspetti positivi
TURNI - SETTORE
Aspetti negativi
NESSUNA MERITOCRAZIA - CONTRATTI FASULLI
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Un incubo! Ti ingannano! Ti fanno credere che hai un futuro quando in realtà ti sfruttano fino a quando possono sfruttare le leggi e poi, con la scusa che devono chiudere, ti mandano a casa per non farti l’indeterminato e cambiano 10 dipendenti all’anno. Inoltre c’è una pressione e un mobbing che fanno paura ! Obiettivi su obiettivi e ti obbligano a chiedere continuamente soldi alla gente con la scusa delle opere di bene, in realtà è solo un modo per fare cassa. Devi vendere i libri che vogliono loro senza ascoltare il cliente, devi spingere il cliente a spendere somme assurde, ad agosto non puoi avere le ferie perché fanno una raccolta di libri che i clienti devono donare spingendoti ad andare a elemosinare soldi e sponsor presso aziende parenti e amici fuori dagli orari lavorativi solo per incassare altro denaro, inoltre non c’è squadra ma solo falsità e competizione e gli area manager sono dei falsi maligni che non sanno cosa significa umanità ma solo arrivismi e cattiverie per raggiungere i propri obiettivi. Un incubo!!!!
Questa recensione è stata utile?
Valuta il tuo ultimo datore di lavoro
Condividi la tua esperienza per aiutare gli altri
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Una migliore gestione del posto di lavoro e degli impiegati
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Amavo i libri. Sognavo di lavorare in libreria. Dopo i 4 mesi di prova in Giunti, in cui ho odiato i libri con tutta me stessa, sono ritornata a respirare, quando non mi hanno rinnovato il contratto. Il lavoro è veramente stancante, a volte mi facevano fare doppi turni in due negozi differenti con una sola ora di pausa e quell'ora dovevo utilizzarla per trasferirmi da una città all'altra. L'Area Manager era una vera arpia, pressava continuamente, per non parlare della referente che mi contattava anche fuori l'orario lavorativo o nei giorni di riposo e mi stava sempre col fiato sul collo, faceva la finta amica e poi ha insistito per non farmi rinnovare il contratto. E' un lavoro che non finisce mai, te lo porti anche a casa con le continue chiamate e messaggi. L'ambiente lavorativo è davvero competitivo e le ultime risorse vengono trattate come schiave. Non lo consiglio assolutamente per chi ama i libri e la letteratura perchè l'azienda ti impone categoricamente di vendere i libri che vuole lei, senza darti l'opportunità di esprimere la tua opinione su altro. Non ci tornerò mai più nemmeno come cliente.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ottimi i rapporti che si instaurano con colleghi e altri punti vendita, c'è gioco di squadra e flessibilità da parte di tutti. Difficili i rapporti con la sede amministrativa, sopratutto in relazione a "impegno richiesto/ore effettive lavorate" vs. "stipendio"
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Lavorare alla Giunti mi ha fatto quasi odiare i libri, nonostante il mio grande amore per la letteratura. Il lavoro è molto stancante, poiché si è sempre soli: questo vuol dire gestire il cliente, la cassa, il magazzino, la merce, i resi, etc... Forse ho avuto sfortuna, ma la responsabile del negozio era completamente pazza: cambiava i turni 10 minuti prima di entrare, ti faceva fare ore extra NON PAGATE e se la giornata era iniziata storta per lei, tu non vivevi quel giorno. L'orario di lavoro era completamente sbagliato: riuscivi a fare doppi turni, magari lavoravi 6 ore in un negozio e poi in mezz'ora dovevi presentarti nell'altro negozio per fare altre 4 ore. Per non parlare proprio degli orari del negozio, che non ti facevano vivere una vita decente. Non eri nemmeno quasi autorizzata a dare un consiglio REALE al cliente, poiché ogni settimana c'era un target diverso di libri da vendere: il che, annienta completamente il lavoro da libraio e mette in atto solo quello puramente da commesso. Per non parlare del fatto, che se non arrivavi al target, ti dovevi aspettare urli e parole poche carine sia da parte della tua responsabile sia dalla capo area... Se invece ci arrivavi, dopo aver sputato davvero sangue per essere stata dietro a tutto, ricevevi "Un grande grazie" - Cit.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ho imparato molto sulla gestione di un punto vendita, sul contatto con la clientela e il team di lavoro. Raggiungimento degli obiettivi
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ho svolto lavoro presso giunti al punto per un brevissimo periodo. L'ambiente era disorganizzato per quanto i colleghi fossero abbastanza cortesi. la formazione è stata troppo rapida e sono stato messo prematuramente a contatto col pubblico.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
UNO SCHIFO!!! Mobbing, persecuzioni, pretendono i miracoli dai dipendenti, fortificazioni......e tanto altro
Aspetti positivi
Nessuno
Aspetti negativi
Tutti, tranne lo stipendio
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ambiente di lavoro buono e buoni rapporti con clienti e clientela
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Non importa quanto ti piacciano i libri, devi solo fare uno scontrino medio alto giornaliero, vendere anche cose che ti fanno pena e se non fai un tot al giorno sei posto sotto stress dai superiori Quando un cliente ti chiede un consiglio, non devi consigliare un libro che ti è piaciuto veramente, a meno che questo non sia giunti editore. In quel caso va bene
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ho lavorato poco inn questo ambiente quindi ho avuto modo di confrontarmi poco con gli addetti alle vendite ma il contatto con il pubblico lo adoro a prescindere da che tipo di lavoro vado a fare
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Posto di lavoro eccellente, colleghi eccellenti e molto disponibili. Un'esperienza molto bella Paga eccellente.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente lavorativo sereno e stimolante, almeno nel punto vendita in cui ho lavorato io. Contratti a tempo determinato rinnovati di due mesi in due mesi. Quando non c'è più la possibilità di rinnovarli, nonostante la bravura e la dedizione al lavoro, ti lasciano a casa. Capo area un po' pressante nel raggiungimento degli obiettivi che vengono monitorati giornalmente e comunicati via mail ogni cambio turno.
Aspetti positivi
Belle iniziative, ambiente sereno
Aspetti negativi
Pressione nel raggiungimento degli obiettivi
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
I librai non sono tali, ma commessi. Il fine del negozio è la concorrenza spietata e il profitto, per il quale si può andare oltre l'umana differenza. Probabilmente, io e l'azienda abbiamo un'idea diversa di libro e vendita di libri.
Aspetti positivi
Salario competitivo
Aspetti negativi
Ritmi e modalità di lavoro estenuanti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
La parte più difficile è il dover rapportarsi con i clienti, ho imparato ad essere metodica e puntuale ma l'ambiente è stressante e incentrato solo sulla vendita.
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Il nobile lavoro di libraio viene completamente snaturato da una realtà commerciale che limita altamente la libertà di pensiero dei dipendenti. Gestione del personale (sempre carente) vergognoso e svilente, con dipendenti che troppo spesso si trovano a dover coprire i propri turni di lavoro e quelli scoperti a causa di una qualsiasi emergenza.
Aspetti positivi
I clienti e in qualche caso i colleghi.
Aspetti negativi
La mancanza di rispetto nei confronti dei dipendenti
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Sembra che il turno di lavoro non finisca mai, ti chiamano anche a casa. Ambiente pieno di competizione con scarsa unità di gruppo. Richiesto di cercare clienti anche al di fuori della libreria.
Aspetti negativi
Obiettivi esagerati
Questa recensione è stata utile?
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Scappate! Non vi aspettate possibilità di crescita: fin dal colloquio sembra un ambiente assurdo... neanche fossero la Nasa.... Colleghi pronti a farti a pezzi...collaborazione e spirito di squadra ZERO... Arriva merce 3 giorni su sette e te la rifilano da sistemare e archiviare....carichi e carichi....e se non facevi in tempo a finire ti rimproverano pure (ma se erano gli altri a lasciare a me il lavoro non finito, dovevo terminare il loro e fare anche il mio) Uno schifo. Per non parlare dei sotterfugi pessimi per mandare a casa le persone. Pressione quotidiana per raggiungere gli obiettivi di vendita.... Il fatto che amiate la lettura e i libri è irrilevante, anche chi non ha un minimo di cultura riesce ad entrare... l'importante è che sappia vendere pure la madre. State alla larga se non volete subire mobbing e farvi venire l'ulcera!!!!
Aspetti positivi
Nessuno
Aspetti negativi
Tutto
Questa recensione è stata utile?
  1. Recensioni dei dipendenti