Iperal Supermercati S.P.A.
3.0 su 5 stelle.
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni

Carriere e impiego presso Iperal Supermercati S.P.A.

Informazioni sull'azienda

  • Dipendenti
    Da 1.001 a 5.000
  • Fatturato
    da 420 mln a 850 mln €
  • Settore
    Vendita al dettaglio e all'ingrosso
Scopri di più

Lavori

Non siamo riusciti a rilevare la tua posizione. Visualizza tutte le 215 offerte di lavoro di Iperal Supermercati S.P.A..

Visualizza le offerte di lavoro per categoria

Vendita

79 offerte di lavoro

Panoramica valutazioni

La valutazione è calcolata sulla base di 162 recensioni ed è in continua evoluzione.
3.0020172.9220181.9420193.4820202.922021

Recensioni

ortofrutta in questa località: Milano, Lombardia
in data 18 ottobre 2021
Lavoro dinamico e con un buon stipendio
Buon ambiente lavorativo, lavoro dinamico e stimolante. Stipendio in linea con gli standard di mercato del settore GDO. orari di lavoro sempre diversi, questo ha pro e contro.
Addetta in questa località: Lecco, Lombardia
in data 14 ottobre 2021
Ambiente formativo
Collaborazione tra i colleghi, ambiente sereno, giovane e stimolante
Vice capo reparto/addetta alle vendite in questa località: Besana in Brianza, Lombardia
in data 22 settembre 2021
Pessima esperienza
Ti tengono è appena ti scade il contratto ti lasciano a casa, così accade alla maggior parte delle persone
Cassiera in questa località: Arosio, Lombardia
in data 9 settembre 2021
Ambiente lavorativo disorganizzato, pessimo. Sono indignata.
Ho lavorato per un anno e mezzo presso la loro struttura (sotto Como), sono stata spostata ben 3 volte da supermercato a supermercato e la prima volta sono venuta a saperlo il giorno prima. All’inizio andava abbastanza bene, mi piaceva il lavoro, stare a contatto con la gente. Poi sono iniziati i problemi. Sono stata in malattia per un mese e mezzo, hanno incominciato a girare voci sul mio conto. Cassiere che ce l’avevano con me, direttore che mi odiava è così via. Un giorno parlai con il direttore, una conversazione assurda. Dove lui sosteneva che mi avessero fatto un favore a farmi stare in malattia, che dovevo dirgli il motivo per il quale lo fossi e sosteneva che io non abitassi dove dicevo di abitare. ASSURDO!Ovviamente andata dai sindacati mi hanno smentito tutto quanto. Potrei scrivere all’infinito la mia esperienza, tutt'ora ancora non risolta. Posso racchiudere il tutto in POCA INFORMAZIONE LAVORATIVA DA PARTE DELLA RESPONSABILE. MALATTIA GUAI SE LE FAI E SOPRATTUTTO SE NON DICI IL MOTIVO. POCA PROFESSIONALITÀ, LE CASSIERE SONO CONSIDERATE COME UNO SCARTO. Ah ultima cosa, il direttore si basava sul segno zodiacale. Penso di aver detto tutto.
Cassiera in questa località: Cassina de' Pecchi, Lombardia
in data 7 settembre 2021
Io non firmerei quel contratto , fossi in te.
Ho avuto la sfortuna/fortuna di lavorare in questo supermercato poco dopo l’apertura prima del Covid.All’inizio da cliente la mia impressione era ottima , dipendenti sempre molto sorridenti e disponibili , luogo pulito e ben gestito .Tutto ciò è cambiato quando ho cominciato a lavorare lì dentro ., Part-time che sembrava Full-time , praticamente vivevo li dentro 6 giorni su 7, con turni dati (se andava bene) il mercoledì/giovedì per il lunedì successivo (con possibilità che ti venisse cambiato il turno la sera prima per la mattina dopo).Vivevamo tutte la stessa amara vita , non esisteva una vita al di fuori , continua paura di ricevere una chiamata nel proprio giorno libero per un cambio turno e mansioni che non facevano parte del proprio contratto nei giorni nei quali mancavano clienti .Pause solo superate le 6 ore e la possibilità di andare in bagno veniva data solo se non c’era già una collega nello stesso momento e se ovviamente non c’era molta confusione si clientela.Sapevi quasi sempre a che ora iniziavi ,infatti solo le cassiere dovevano timbrare 10 min prima (non retribuiti) e mai se il tuo turno sarebbe finito in tempo perché non potevi chiudere cassa se le addette box informazioni non ti davano il permesso.In alcuni reparti i colleghi erano simpatici , le ragazze del box informazioni quasi sempre scortesi ma sempre e solo con le cassiere .Per ultimo posso concludere questo mio commento con la conferma che le cassiere erano e sono le peggio trattate all’interno del supermercato quando a parer mio ogni settore ha la sua importanza in un azienda, si vede dal fatto che venissero continuamente assunte nuove ragazze perché la maggior parte si dimettevano durate il periodo si prova.Cit. Lasciate ogni speranza o voi che entrate

Cosa pensi del tuo datore di lavoro?

Aiuta altre persone in cerca di lavoro condividendo la tua esperienza.

Domande e risposte

Gli utenti hanno posto 30 domande sull'esperienza lavorativa presso Iperal Supermercati S.P.A.. Leggi le risposte, consulta gli argomenti più popolari e scopri le osservazioni dei dipendenti di Iperal Supermercati S.P.A..

Visualizza domande su:

  • Colloqui
  • Orario lavorativo
  • Benefit
  • Ambiente di lavoro
  • Cultura lavorativa
  • CEO
  • Dress code
  • Procedura di assunzione
  • Stipendi

Osservazioni sui colloqui

Le osservazioni di 269 utenti di Indeed che hanno sostenuto un colloquio presso Iperal Supermercati S.P.A. negli ultimi 5 anni.
Esperienza media
Il colloquio è semplice
Durata del processo: circa una settimana

Domande poste durante il colloquio

Perché io e non un altro Che rapporto ho con i clienti scontrosi Cosa risponderei in varie situazioni

Condiviso in data 27 settembre 2021

Esperienza, titolo di studio, preferenze di reparto.

Condiviso in data 9 febbraio 2021
  • Aziende
  • Iperal Supermercati S.P.A.