Maxi Zoo
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni

Domande e risposte su Maxi Zoo

Fai una domanda

La tua domanda sarà resa pubblica. Ti preghiamo di non inserire nessun dato personale.
Le migliori domande sono direttamente pertinenti a Maxi Zoo.
  • Come sono l'ambiente e la cultura lavorativi?
  • Come è l'orario di lavoro?
  • Avete dei suggerimenti per sostenere un buon colloquio?
21 domande
  • Mi è stato fatto un colloquio tipo terza elementare, nemmeno loro sono in grado di spiegar come funzioni questa azienda e, di conseguenza, non sono in grado di reclutare personale competente! Mah...

    Risposto in data 21 settembre 2020
  • Troppa disorganizzazione. Stipendi bassi per le responsabilità che vengono date ai dipendenti.Non si fa solo l'addetto alla vendita ma anche il magazziniere, il cassiere, il contabile (cassa e cassaforte). Direttori e Vice direttori non adatti al loro ruolo, sono degli incapaci. Non viene mai fatta la rotazione del riposo nel weekend, si lavora nei festivi e non vengono mai dati i permessi.I dipendenti sono trattati con maleducazione, senza rispetto, senza i dovuti riconoscimenti per l'impegno che ci mettono.In questa azienda se lavori meglio dei tuoi superiori vieni trattato male, se lavori male allora vai benissimo così perché almeno non potrai mai scavalcarli.Non gli interessa degli animali, vogliono solo guadagnarci sopra. Soffrono tanto la concorrenza con gli altri (Mobydick, Arcaplanet, Giulius), per questo ti costringono a mantenere sempre ritmi stressanti e faticosi. Per vendere ti dicono di dire bugie pur di far comprare il prodotto. Prendetela come un esperienza lavorativa da fare per qualche mese e poi SCAPPATE VIA. Prima o poi posti del genere chiuderanno, per il bene di chi ci lavora e per i clienti che vengono presi in giro tutti i giorni. Altro che azienda che ama gli animali.

    Risposto in data 3 febbraio 2020
  • Maxi Zoo, attraverso lo stage, offre l’opportunità ai giovani di fare la loro prima esperienza lavorativa nel settore della vendita, acquisendo conoscenze e competenze professionali.Lo stage infatti permette di ricevere una formazione completa e trasversale a 360° nell’ambito della vendita di prodotti food e non food per i PET e consente alla persona di sperimentarsi facendo nuove esperienze lavorative.Tra tutte le persone che nel corso del tempo hanno portato a termine il percorso di formazione, siamo riusciti ad inserire circa l’80% degli stagisti per sostituzione di personale e/o per nuove aperture.

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • In fase di assunzione vengono fornite a tutti i collaboratori di Store un paio di scarpe antinfortunistiche nel rispetto delle normative sulla sicurezza del lavoro insieme alla divisa (maglie polo a maniche corte e felpe), marsupio e badge portanome. Il tutto ovviamente “griffato” Maxi Zoo di colore verde!

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • E’ un ambiente giovane e dinamico in cui le relazioni sono molto semplici e dirette. Il vero valore aggiunto è che siamo tutti accumunati da un amore infinito per i nostri amici pet. Questo amore e questa passione creano tra tutti un’empatia e una vicinanza immediata che è alla base delle nostre relazioni e con cui cerchiamo di coinvolgere tutti i nostri clienti. La nostra Mission è: Facciamo di tutto per semplificare, migliorare e rendere ancora più felice la vita degli animali e dei loro padroni!”

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • Certo. La nostra Accademia di formazione interna è molto attiva e collabora con il nostro Corporate Center per creare e diffondere tantissimi moduli formativi disponibili sul nostro portale on line. In fase di assunzione viene organizzato per tutti un onboarding che prevede formazioni online e on the job su svariate tematiche: tecniche sui prodotti presenti nei nostri negozi, soprattutto dei nostri Marchi Esclusivi, informazioni sull’azienda e formazioni più trasversali sulle tecniche di vendita. Per tutti i nuovi assunti in occasione di nuove aperture viene organizzata anche una giornata d’aula che ci permette di fare squadra da subito ed entrare nel migliore dei modi nel nostro fantastico mondo del Pet. Vengono poi organizzate riunioni periodiche tra le squadre di negozio e i loro Store Manager, tra Store Manager e i loro District Manager con l’obiettivo di essere sempre tutti allineati e contribuire attivamente al successo di Maxi Zoo.

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • No, ti obbligano a fare corsi che durano anche 2/3 ore e ti rimborsano solo 30 minuti

    Risposto in data 27 luglio 2020
  • E’ un ambiente giovane e dinamico in cui le relazioni sono molto semplici e dirette. Il vero valore aggiunto è che siamo tutti accumunati da un amore infinito per i nostri amici pet. Questo amore e questa passione creano tra tutti un’empatia e una vicinanza immediata che è alla base delle nostre relazioni e con cui cerchiamo di coinvolgere tutti i nostri clienti. La nostra Mission è: Facciamo di tutto per semplificare, migliorare e rendere ancora più felice la vita degli animali e dei loro padroni!”

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • In materia di ferie l’azienda applica le disposizioni previste dall’ordinamento giuridico e dal contratto collettivo di riferimento: i nostri collaboratori pertanto hanno diritto a 26 giorni di ferie retribuite in un anno. Vengono concordate tra il collaboratore e l’azienda tenendo conto delle esigenze dell’azienda e del collaboratore stesso. Le ferie vanno pianificate a inizio anno per l’anno successivo.

    Risposto da Maxi Zoo23 luglio 2020
  • I fulltime riguardano solo gli storemanager. Tutti gli altri hanno diverse formule di part time dalle 18 alle 32 ore.Questo sulla carta, perché in verità vengono richieste spesso ore extra non retribuite con la scusa "per rispetto per i tuoi colleghi che già lo fanno". Inoltre le ore di corsi online vengono fatte svolgere da casa senza rimborso e senza dare la possibilità di farlo nelle ore do lavori.Spesso gli orari vengomo usati per coercizione.

    Risposto in data 25 gennaio 2019
Si informa che tutti questi contenuti sono generati dall'utente e Indeed o quest'azienda non ne garantiscono la correttezza.