Naturhouse
3,6 su 5 stelle.
Scrivi una recensione

Carriere e impiego presso Naturhouse

Informazioni sull'azienda

  • Dipendenti
    da 201 a 500
  • Settore
    Sanità
  • Link
    Sito web Naturhouse

Naturhouse es una franquicia del sector dietético, creada en 1986 por el riojano Félix Revuelta. Forma parte del grupo empresarial Kiluva. Cuenta en la actualidad con 1.700 franquicias y está presente en 22 países.

Revuelta crea el grupo Kiluva en 1986, tras su experiencia en otra empresa del sector dietético, y es en 1992 cuando abre su primera tienda de venta al público en Vitoria bajo la denominación Naturhouse, donde ofrece además productos de belleza y masajes. A partir de ese momento se crea una red de franquicias, y es al año siguiente, al abrir su segunda tienda, cuando se centra totalmente en los productos dietéticos.

Es en 1997 cuando empieza realmente la expansión de la empresa, abriéndose centros en toda España, iniciándose en el campo internacional en 1999, abriendo su primer centro en Portugal. En 2005 cuenta ya con 385 empleados, y se expande a otros países como Alemania, Estados Unidos, México o Francia.

Scopri di più

Panoramica valutazioni

La valutazione è calcolata sulla base di 168 recensioni ed è in continua evoluzione.

3.5720182.5020193.7520203.0020213.332022

Recensioni

Responsabile di Negozio in questa località: Forlì, Emilia-Romagna
in data 7 maggio 2022
Rispetto dei Contratti Nazionali(più Corsi utili,pagati come gg lavorati,rimborsi,buoni pasto,Ass.SedeCentrale,welfare),ma non dura più di 3 anni

Correttezza Contrattuale coi fiocchi - il brand ha sede in Spagna, la sede centrale italiana è a Ferrara e conta punti vendita in tutt'italia - : dalla formazione di una settimana spesata in tutto (viaggi, pasti, eventuali pernottamenti inclusi) e pagata come giorni lavorativi pieni, alla fornitura completa di divise e materiale di studio, ai manuali di procedure gestione magazzino, cassa, rendicontazione e gestione registri, composizione prodotti alimentari ed erboristici in vendita, al rispetto puntuale di paga oraria, orari di lavoro e turni di riposo decisi su base mensile, TFR, permessi, ferie, perfino iniziative aziendali di welfare per coppie con figli o familiari a carico; e pure costante e professionale assistenza a distanza della sede centrale su qualunque questione contabile, di magazzino, riassortimento, forniture, promo, reportistica di vendita e iniziative marketing sia standard che personalizzabili. Per quanto la logistica di distribuzione forniture per distretti di zona abbia margini di miglioramento,a fronte soprattutto dei diversi interessi e opinioni dei singoli responsabili marketing di zona (per chi lavora nei punti vendita talvolta non è facile rispettare contemporaneamente le esigenze legittime della sede centrale e le impostazioni e iniziative di 2 o 3 responsabili di zona che si sovrappongono ma a volte collidono o si contraddicono,anche qualora tutti in buonafede, richiedendo molta più diplomazia e problem solving tempestivo per questioni interne di organigramma, di quelle necessarie nella gestione del punto vendita e nell'assistenza clienti) l'azienda permette e incoraggia una fidelizzazione della clientela che intreccia professionalità, responsabilità, empatia e personalizzazione dei servizi, pur mantenendo chiari alcuni precisi obbiettivi di vendita (proporzionati alle possibilità di zona e ai rendimenti di quel singolo punto vendita nell'anno precedente) non eccessivamente coercitivi ma stimolanti, che vengono premiati sia con maggiorazioni sullo stipendio (già più che dignitoso e rispettoso delle tariffe dei Contratti Nazionali anche senza premi, premi che quindi diventano appetitosi traguardi che generano entusiasmo maggiore nella vendita e nella gestione, non l'ansia da sopravvivenza impossibile con solo dei minimi da fame che si trasferisce negativamente anche sul cliente) sia con articoli dedicati e classifiche su periodiche newsletters che ogni punto vendita riceve dalla sede centrale (cosa che può fare ansia o piacere a seconda del proprio carattere, ma non è assilante nè determinante: non si tratta nè di gogna mensile dei piccoli punti vendita, che anzi sono apprezzati nel loro piccolo, nè di palco degli osanna dei templari della vendita, pur se ovviamente si portano i primi in classifica ad esempio per gli altri). I punti vendita non hanno saturato ancora il territorio, per cui non c'è rischio di competizioni lesive e ansiogene tra singoli negozi, che possono quindi scambiarsi addirittura suggerimenti costruttivi e organizzarsi sia singolarmente che in gruppo in iniziative locali di micromarketing, anche collegandosi con altre realtà commerciali o partecipando a fiere a tema sul territorio. Purtroppo, perfino nel caso dei migliori dei rendimenti personali, del team e del punto vendita, del conseguimento dei premi e degli obbiettivi ogni mese e del clima più sereno e produttivo tra colleghi, sia che si venga assunti per una Sostituzione di Maternità senza Assunzione al Termine che per un Contratto a Tempo Determinato rinnovabile, il lavoro come dipendente diretto di punto vendita non dura (che si tratti del Responsabile, dell'Addetto Vendita, Cassa, Magazzino e qualsiasi altra figura del team) e nel più fortunato dei casi è destinato a finire massimo in 3 anni: poi spesso tocca scegliere se comprare il punto vendita in franchising (offerto con un regime misto franchising-filiale,per permettere a molti non-imprenditori di sostenere le spese base, ma non è comunque alla portata di una persona sola che proviene da lunghi precariati privati) o cambiare lavoro, se non si ha la fortuna di essere assunti al termine dei 3 anni ad es. da un piccolo gruppo di soci di un team che ha creato una società e che ha in precedenza comprato un punto vendita in franchising e che si può permettere dipendenti diretti, o che propone di entrare in regimi di società poco onerosi per la new entry, che spesso non ha certo le risorse di un piccolo imprenditore.

Consulente nutrizionale in questa località: Bologna, Emilia-Romagna
in data 5 aprile 2022
Ambiente lavorativo tranquillo

Ottimo trapolino di lancio per neolaureati...stipendio adeguato ma se vuoi continuare devi aprirti la partita iva

ADDETTA ALLA VENDITA DI PIANTE OFFICINALI in questa località: Crotone, Calabria
in data 9 gennaio 2022
Lavoro noioso e non stimolante

Nessuna possibilità di crescita. Lavoro monotono, nessun corso di formazione e non adeguatamente retribuito. Non serve una laurea per vendere ciò che ti impongono di vendere

Addetta alle vendite e segretaria in questa località: Mantova, Lombardia
in data 23 novembre 2021
Lavoro svilente

Lavoro monotono, svilente e privo di aspetti di crescita. L’obbiettivo dell’azienda è farti acquistare in franchising il punto vendita con clausole a dir poco sconvenienti. Il salario è minimo, i contratti sono di 3 mesi in tre mesi, poi ti staccano per 15 gg e ti riassumono. Non fanno contratti a t.indeterminato.

Addetta alle vendite in questa località: Roma, Lazio
in data 23 marzo 2021
Ambiente giovanile, stimolante

Ambiente giovanile, stimolante, pulito. L’addetta alle vendite è il pilastro di un Centro Naturhouse e se il lavoro ti piace non sarà mai difficile!

Cosa pensi del tuo datore di lavoro?

Aiuta altre persone in cerca di lavoro condividendo la tua esperienza.

Domande e risposte

Gli utenti hanno posto 7 domande sull'esperienza lavorativa presso Naturhouse. Leggi le risposte, consulta gli argomenti più popolari e scopri le osservazioni dei dipendenti di Naturhouse.

Visualizza domande su:

  • Orario lavorativo
  • Benefit
  • Stipendi
  • Cultura lavorativa
  • Ambiente di lavoro

Osservazioni sui colloqui

Le osservazioni di 44 utenti di Indeed che hanno sostenuto un colloquio presso Naturhouse negli ultimi 5 anni.

Esperienza media
Il colloquio è semplice
Durata del processo: circa una settimana

Domande comuni su Naturhouse

Sedi di Naturhouse

Gli utenti hanno visualizzato anche

  • Aziende
  • Naturhouse