Poste Italiane
3,8 su 5 stelle.
Scrivi una recensione

Posizioni disponibili in Poste Italiane - Roma, Lazio

Mostra altri uffici

Annunci per Poste Italiane vicino a questa località: Roma, Lazio

Scopri 1 annuncio presso Poste Italiane vicino a questa località: Roma, Lazio

Visualizza gli annunci di lavoro per categoria

Vendita al dettaglio

1 annuncio di lavoro

Stipendi di Poste Italiane - Roma, Lazio

La stima dello stipendio è calcolata in base a informazioni ottenute da 20 dipendenti, utenti e annunci di lavoro presenti e passati su Indeed.

Valutazioni di Poste Italiane - Roma, Lazio

La valutazione è calcolata sulla base di 54 recensioni ed è in continua evoluzione.

2.9220193.5820203.5020213.2520225.002023

Recensioni dei dipendenti su Poste Italiane - Roma, Lazio

Poste italiane in questa località: roma
in data 14 dicembre 2022
stimolante
esperienza stimolante e interessante, non male per nietne
Addetta Customer Care in questa località: Roma, Lazio
in data 9 gennaio 2023
Stimolante e flessibile
Ottima scelta, ambiente sereno dinamico super consigliato
Consulente finanziario in questa località: Roma, Lazio
in data 8 dicembre 2022
Ambiente stressante, con buona stabilità lavorativa
Il lavoro di consulente finanziario è un ruolo di soddisfazione quando si riesce a soddisfare l'esigenza del cliente. Ma al contempo è un lavoro molto stressante, poiché si tratta sovente di sollecitare i clienti tramite attività telefonica e fissare appuntamenti, in quanto il reattivo di sala è in genere piuttosto scarso, sicuramente non adatto a soddisfare le esigenze di raggiungimento di budget sfidanti. Vige infatti un controllo costante sull'attività produttiva dei consulenti. Necessario avere buona resistenza allo stress.
Specialista Consulente Finanziario in questa località: Roma, Lazio
in data 27 novembre 2022
Ambiente di lavoro stressante e poco gratificante, stipendio puntuale
Vengono assegnati budget di difficile realizzazione, con ritorsioni professionali e personali in caso di mancato raggiungimento (umiliazioni verbali, minacce di trasferimento o minacce di revoca delle ferie); i dipendenti vengono sollecitati più volte a inviare i report di vendita (giornalieri e settimanali) e vengono richieste previsioni di vendita futura sui vari prodotti; vengono monitorati gli appuntamenti e l’agenda con la clientela attraverso la intranet aziendale, e i dipendenti vengono obbligati a indicare, ad inizio giornata, gli obiettivi di vendita, con successiva verifica a fine giornata; vengono inseriti nuovi appuntamenti con i clienti all’insaputa del lavoratore (il cliente può prendere appuntamento online e gli viene automaticamente confermato); Vengono creati gruppi o chat whatsapp (in cui si viene inseriti con il proprio numero personale senza alcun rispetto della vita extra lavorativa) da parte della direzione commerciale, con il solo fine di monitorare i risultati, per spingere ulteriormente le vendite ed in cui viene usato un linguaggio spesso duro; viene fatta la rilevazione periodica e sistematica dei dati di vendita, non solo per monitorare l’andamento commerciale dell’ufficio postale, ma per controllare i singoli risultati con conseguente lesione della dignità personale delle lavoratrici e dei lavoratori; vengono organizzati “tornei”, gare o sfide tra aree territoriali o filiali che si concludono con la pubblicazione di classifiche e pubblicazione dei dati di vendita, anche con l’indicazione dei nomi delle persone, delle filiali e delle aree di appartenenza, per mettere a confronto i risultati dei dipendenti. In apprendistato si è quasi obbligati a fare i corsi di formazione sia online che in presenza al di fuori dell’orario di lavoro e senza pagamento degli straordinari, il tutto avallato da RU e dal Direttore di Filiale. In apprendistato si è costretti a subire le continue minacce di mancato rinnovo a scadenza del contratto se non si raggiungono gli obiettivi commerciali, quindi vi lascio immaginare come vengono conclusi i contratti pur di sopravvivere. Gli strumenti che vengono messi a disposizione non sono assolutamente adeguati, pc vecchi e programmi che si bloccano in continuazione durante la consulenza al cliente. Durante l’orario di lavoro è assolutamente vietato uscire all’esterno dell’ufficio postale anche se si è in pausa. È molto probabile ritrovarsi responsabili incompetenti ed arroganti. Lo stipendio base in apprendistato è intorno ai 1350€ netti con 14 mensilità e premio di produzione (circa 1500€ netti), un tempo indeterminato arriva in media a 1500€ al mese con un po’ di anzianità e qualche meritocratica. La cosa positiva è sicuramente l’orario di lavoro (si lavora 6 giorni a settimana su turni)
Ctd in questa località: Roma, Lazio
in data 20 novembre 2022
Molto bello
È stata un esperienza formativa e molto bella, instauri un rapporto con i colleghi quasi a livello familiare. Da non rifiutare qualora si venga chiamati.

Cosa pensi del tuo datore di lavoro?

Aiuta altre persone in cerca di lavoro condividendo la tua esperienza.

Altre sedi di Poste Italiane

Spiegaci come possiamo migliorare questa pagina
Cosa aggiungeresti o cambieresti?