Poste Italiane recensioni

1.014 recensioni corrispondenti alla ricerca Leggi tutte le 1.076 recensioni
Ordina per: Utilità | Valutazione | Data
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Une entreprise moderne et sérieuse
Chauffeur, trieur et distribution postaux (Ex dipendente) –  Brescia11 ottobre 2019
Une grande entreprise publique première en Italie avec 140000 salariés
Questa recensione è stata utile?NoSegnala
2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ho lavorato per 4 mesi prima di non essere rinnovato senza alcuna motivazione. Orari di lavoro inadeguati al carico di lavoro previsto
Portalettere (Ex dipendente) –  San Benedetto del Tronto, Marche7 ottobre 2019
L'esperienza lavorativa come portalettere è molto più stressante, impegnativa e spesso lasciata al caso rispetto a ciò che ci si può aspettare dalle due/tre giornate di formazione che si tengono all'inizio. Premetto che la formazione iniziale è del tutto inadeguata. Si fa il minimo obbligatorio per legge, ovvero cenni sulla sicurezza del lavoro e poco altro. La mansione si impara a proprie spese dal primo giorno. Molto dipende dai centri di recapito in cui si ha la fortuna di capitare: alcuni centri sono più incasinati rispetto ad altri. Meglio quindi informarsi prima di fare la scelta iniziale della sede.
In questa crisi del mercato del lavoro, una mansione che non richiederebbe formazione universitaria, di fatto è affidata a ragazzi giovani, perlopiù laureati che con la prospettiva di lavorare per un'azienda importante, si trovano a fare un mestiere fisico, che presuppone molta esperienza sul campo, con orari di lavoro non congrui a quelli stabiliti da contratto. A me, come alla maggior parte dei miei colleghi entranti (ctd, contratto tempo determinato), sono stati affidati gli orari su 6 giorni, con 6 ore giornaliere (36 totali). Sono gli stessi orari che effettuano di norma i postini a tempo indeterminato che lavorano sulla Linea business (recapito pacchi e raccomandate). Di fatto però noi Ctd, siamo pedine jolly da impiegare dove serve. Spesso dunque si va a sostituire Postini ordinari a tempo indeterminato (posta e raccomandate) che lavorano a 7 ore su zone fisse. Questo significa che in 6 ore si chiede ad un Ctd inesperto di svolgere il lavoro che un postino di ruolo
  altro... esperto, che conosce a memoria la zona, svolge in 7 ore. Questo già basta a capire che tutti e dico tutti coloro che entrano come portalettere ctd, a prescindere dagli orari, non riuscirebbero a svolgere il proprio lavoro nei tempi previsti dal contratto. Tutte le ore spese in più ovviamente non vengono pagate. A meno che non ci si trovi in periodi di grosso afflusso di posta dove il direttore autorizza alcune ore di straordinario (segnarle sempre perché poi le brutte sorprese sul cedolino del mese successivo sono frequenti). Regalare quindi una decina di ore settimanali all'azienda da parte dei ctd per terminare il recapito della posta, è prassi comune. Se non si sottostà a questa semplice regola non scritta di "sfruttamento" non c'è rinnovo del contratto.
All'interno dei centri la competizione tra colleghi è ovviamente alta e le tensioni tra ctd e personale a tempo indeterminato sono all'ordine del giorno. Una guerra tra poveri. Gli stessi caposquadra devono fronteggiare la scarsità di risorse, come il personale, e le ingenti quantità di posta. Le zone di recapito, dopo la riforma dello scorso anno, sono praticamente raddoppiate in estensione. Lavoro doppio.
Se si ha la fortuna di essere lasciati su una stessa zona per più tempo e suddetta zona sia "gestibile" (non tutte le zone sono uguali) allora, forse, dopo alcuni mesi di durissimi sacrifici, il lavoro diventa più gestibile. Gli aspetti più tecnici (come gli atti giudiziari) sono infatti l'aspetto minore della faccenda e con un po' di pratica, saranno gestibili dopo qualche mese. Il lavoro è molto in autonomia e quando si è in strada si ha la responsabilità delle decisioni prese. La colpa in caso di contenzioso con un utente cade sempre verso il ctd. Per esempio, se un utente fa ricorso per una raccomandata non ricevuta, anche con indirizzo sbagliato o nome non presente sulla cassetta, il postino dovrò sempre rendere conto di non averla consegnata (parole della stessa direttrice). Anche eventuali multe prese alla guida sono a proprio carico. Nella pratica poi, si tende a correre sulla strada e questo comporta potenzialmente un alto rischio di incidenti e di sicurezza personale. I mezzi hanno uno stato di manutenzione talvolta scarso o inesistente.
Io ho lavorato per 4 mesi. Il mio contratto non è stato rinnovato (senza motivazione) allo scadere dello stesso. Di fatto la decisione è stata presa nei miei confronti solo per il non essere "sfruttabile" a sufficienza come altri ctd (nell'ultimo periodo ho timbrato il mio cartellino sempre negli orari previsti). Le pressioni psicologiche da parte dei superiori sono molte e spesso subdole.
Non ho mai ricevuto un casco personale (dispositivo sicurezza obbligatorio) per tutto il mio periodo di lavoro, costretto di fatto ad utilizzare i vari caschi di scorta disponibili (spesso rotti o con pezzi mancanti).
I direttori/direttrici devono praticamente dimostrare di "fare i numeri" sull'operato del centro. Questi riguardano soprattutto le consegne dei pacchi Amazon. Inutile dire che l'aspetto umano non conta, chi garantisce i numeri va avanti, gli altri vengono estromessi. I pacchi Amazon da consegnare ovviamente sono sempre molti e teoricamente non vanno mai portati indietro. Ai portalettere ctd vengono affidati carichi di lavoro sempre crescenti e in proporzione sempre più alti rispetto a quello che si dimostra di fare.
Il tasso di abbandono dei portalettere ctd è elevato. Nel solo primo mese, ho visto andare via due ragazze in lacrime (eravamo in 3). Il tasso di ricambio è molto alto porpio perchè molti mollano.
Uno degli aspetti positivi (se non l'unico) è lo stipendio, regolare il 27 del mese, come non avviene in molte altre aziende di questi tempi. Su questo l'azienda fa leva per giustificare le mancanze che avvengono su tutti gli altri aspetti lavorativi.
Il portalettere è un mestiere impegnativo, sia a livello fisico sia a livello di responsabilità e di gestione autonoma del lavoro. Le scelte aziendali dall'alto lo hanno gravato di carichi di lavoro insostenibili. L'ultima ruota del carro è ovviamente un portalettere ctd appena entrato. Per evitare ricorsi e con l'escamotage adottato riguardo il Decreto dignità, Poste persegue la scriteriata strategia di assumere di continuo ctd come carne da macello. L'emivita di ogni ctd raramente raggiunge il massimo stabilito di un anno, spesso per i mancati rinnovi e licenziamenti spontanei.
Il servizio stesso che ne deriva è sotto gli occhi di qualsiasi utente. Le lamentele per la posta non ricevuta (anche dopo settimane) sono tante ed un postino ogni giorno riceve molti riscontri (ed insulti) da parte delle persone stesse. Chi negli ultimi tempi non è è andato incontro a disguidi del servizio o non ha notato strani cambiamenti nel recapito della posta? Il quadro coincide con la situazione all'interno. Le condizioni di lavoro, come ho avuto modo di verificare, sono pessime e gli aspetti negativi sicuramente maggiori di quelli positivi. In definitiva non consiglio di intraprendere questa esperienza lavorativa ad un ragazzo/a che si trovi nell'indecisione di farlo.
  meno
Aspetti positivi
Solo la puntualità dello stipendio (il 27 del mese)
Aspetti negativi
Una pedina da sfruttare legalmente
Questa recensione è stata utile? 8NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ambiente di lavoro stimolante
tempo det. Full time- addetto junior (Ex dipendente) –  Napoli, Campania6 ottobre 2019
bella esperienza, personale e professionale, impegnativa e interessante
Questa recensione è stata utile? 1NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente di lavoro tranquillo
Impiegato del servizio della corrispondenza (Ex dipendente) –  Iglesias, Sardegna6 ottobre 2019
Pro: Buon ambiente lavorativo e buona retribuzione
Contro: Tipologie di contratto
Questa recensione è stata utile? 1NoSegnala
2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Devi rompere il muro poiché i lavoratori dell'azienda sono stanchi della situazione.
Portalettere Junior (Ex dipendente) –  Follonica, Toscana5 ottobre 2019
Ambiente di lavoro in cui i diritti non esistono, solo doveri, insulti e vessazioni. Pressioni psicologiche da parte di direttore e capisquadra sotto pressione del direttore. L'unica persona fra i responsabili davvero umana e davvero competente ed in gamba è la Coordinatrice. I colleghi a tempo indeterminato sono stanchi e inizialmente sembrano poco collaborativi poiché anche loro umiliati e caricati di lavoro oltre i limiti sindacali stabiliti. Personalmente mi sono trovata molto bene con molti dei miei colleghi postini poiché capivano perfettamente la situazione, ma anche loro vivevano sotto la pressione dei capi che elogiavano alcuni ctd per screditare il lavoro dei postini a tempo indeterminato. Quindi si creavano invidie e rancori continui. Un inferno insomma. Personalmente ringrazio molti postini dell'ufficio di Follonica per avermi davvero molto aiutata e per la loro competenza, umanità e capacità. Noi ctd siamo l'unica ruota del carro e a detta del direttore senza diritti, il contratto non è stato rispettato mai dall'inizio alla fine. Io non ho ricevuto formazione né accompagnamento del giro, nonostante ciò la cosa che premeva più al direttore e ai capisquadra era consegnare i pacchi e non riportarli indietro anche sforando l'orario stabilito dal contratto, quindi obbligati a fare straordinari non retribuiti (io personalmente sono arrivata a circa 90ore) anche se stanchi e anche dopo aver consegnato il doppio del limite sindacale stabilito per legge. Tutto ciò avveniva sotto subdole minacce psicologiche di non rinnovo del contratto. Cattiveria e sadismo da parte di  altro... direttore e capisquadra.  meno
Questa recensione è stata utile? 5NoSegnala
1,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
pessima esperienza
Portalettere Junior (Ex dipendente) –  Follonica, Toscana5 ottobre 2019
Ritmi lavorativi assurdi, una continua corsa per evadere la corrispondenza , raccomandate e pacchi. Colleghi di lavoro pessimi non aiutano minimamente chi ha un contratto a termine. Responsabili incapaci di svolgere tale ruolo.

recensione del 23 luglio 2019 cancellata per pressioni di Poste al moderatore.
Questa recensione è stata utile? 3NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Sereno
Portalettere (Dipendente attuale) –  Gonzaga, Lombardia5 ottobre 2019
Una nuova esperienza lavorativa dov’è mi sono trovato bene
Questa recensione è stata utile? 1NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ambiente stimolante e produttivo
Operatore logistica (Ex dipendente) –  Bari, Puglia1 ottobre 2019
sono stato tre mesi nel cmp di bari e ho vissuto un'ottima esperienza lavorativa
Questa recensione è stata utile? 2No 1Segnala
1,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ambiente di pazzi
Impiegato (Ex dipendente) –  Roma, Lazio1 ottobre 2019
gente entrata non si sa come. Braccia tolte all'agricoltura
Questa recensione è stata utile? 3No 1Segnala
1,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Quando lo stato elude le sue stesse leggi
impiegata (Ex dipendente) –  Casale Monferrato, Piemonte1 ottobre 2019
Esperienza dimenticabile. Contratti di 1/3 mesi da firmare a 100 km dal luogo di residenza rigorosamente fuori orario lavorativo. Nessuna possibilità di carriera, trattamento economico inadeguato per ore e mansioni.
Questa recensione è stata utile? 3No 1Segnala
3,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente Lavorativo stimolante
Poste italiane (Ex dipendente) –  Settimo Milanese, Lombardia1 ottobre 2019
Lavoro molto piacevole e stimolante sopratutto se è accompagnato da un ambiente lavorativo (colleghi e direttore) che ti fanno sentire a proprio agio.
Posso definirla come una delle più belle esperienze della mia vita. Peccato per i tipi di contratto che l'azienda stipula e per i carichi di lavoro ritenuti troppo eccessivi.
Questa recensione è stata utile? 2NoSegnala
4,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Cinsigliabile
Portalettere (Ex dipendente) –  Santo Stefano Belbo, Piemonte1 ottobre 2019
Purtoppo contratto troppo breve per riuscire al meglio nella mansione, ma esperienza positiva.
Questa recensione è stata utile? 2NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ottima
Portalettere (Ex dipendente) –  Catania, Sicilia1 ottobre 2019
Ho lavorato in due diversi uffici, in entrambi, umanità, attenti alle problematiche. Il carico di lavoro però, non è indifferente, cosi come i ritmi e i livelli di attenzione, concentrazione e stress.
Questa recensione è stata utile? 2NoSegnala
3,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente di lavoro stressante ma motivante
Portalettere (Ex dipendente) –  Milano, Lombardia1 ottobre 2019
Lavorare nell'azienda non è facile, richiede una capacità di concentrazione e problem solving. Ambiente di lavoro non male, colleghi disponibili ad aiuti.
Questa recensione è stata utile? 2NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente collaborativo e stimolante
operaio (Ex dipendente) –  Torino, Piemonte1 ottobre 2019
Orario equilibrato, ambiente vivibile, stipendio adeguato, buon posto di lavoro
Questa recensione è stata utile? 2NoSegnala
2,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Buoni gli orari , lo stipendio e il lavoro meno tutto il resto
Portalettere (Ex dipendente) –  Liguria30 settembre 2019
Poca o nessuna Formazione , poca o nessuna collaborazione , poco o nessun affiancamento ... bisogna avere fortuna nel trovare colleghi titolari che abbiano voglia di aiutarti ad inserirti nell'ambiente . Il lavoro una volta imparato è bello e ti da autonomia nella gestione ma è da considerarsi un lavoro " a forfait" perché la mole di lavoro spesso è alta ed impossibile da portare a termine nelle ore effettive, così chi vuole essere ligio e lavorare bene finisce con il fare una media di 2 ore di straordinario al giorno che non gli verranno mai retribuite in quanto furbamente non richieste. Triste differenza tra CTD e CTI al limite del "nonnismo" , poche speranze di essere assunti a tempo Indeterminato e quindi tante fatiche vane .
Lo stipendio è buono e pagato puntualmente , i buoni pasto sono un'altra buona cosa...
Da prendere come esperienza di crescita...ma nulla di più per chi come me aspira a lavorare non solo per il compenso ma anche per il piacere di lavorare e trarne soddisfazione .
Questa recensione è stata utile? 1NoSegnala
3,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Ambiente di lavoro stressante
POSTINO (Ex dipendente) –  Alpignano, Piemonte27 settembre 2019
Ambiente di lavoro stressante. Poca crescita all'interno dell'azienda
Questa recensione è stata utile? 1NoSegnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Logistica
Operaio CMP-Peschiera Borromeo (Dipendente attuale) –  Peschiera Borromeo, Lombardia25 settembre 2019
Buone capacità relazionali, di comunicazione e di dialogo, anche con persone appena
conosciute, sviluppate in particolar modo durante l’esperienza lavorativa
Buono spirito di gruppo (sviluppato negli anni scolastici, nel lavoro e nei viaggi)
Tenacia e costanza nel raggiungimento di un obiettivo
Questa recensione è stata utile? 1No 4Segnala
5,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
Comanda il sindacato
Impiegata d' ufficio (Ex dipendente) –  Milano, Lombardia25 settembre 2019
Purtroppo in questo ambiente comandail sindacato quindi non esiste la meritocrazia ma solo la tessera sindacale più forte.
Questa recensione è stata utile?NoSegnala
3,0
Equilibrio vita privata/lavorativa
Salario/Contratto
Stabilità del lavoro/Carriera
Management
Ambiente lavorativo
ottimo stipendio ed orario di lavoro
Portalettere (Dipendente attuale) –  Sperone, Sicilia24 settembre 2019
Ottimo orario di lavoro e ottimo stipendio.
Estremamente stressante e scoraggiante all'inizio, si consiglia un ottima conoscenza della propria città e gran spirito di adattamento
Questa recensione è stata utile? 3No 1Segnala
Richiedi l'amministrazione di questa pagina aziendale

Vuoi saperne di più su lavorare qui?

Fai una domanda su lavoro e colloqui presso Poste Italiane. La nostra comunità è pronta a rispondere.

Fai una domanda

Valutazione complessiva

4,0
Basato su 1.076 recensioni
5429
4337
3209
249
152

Valutazioni per categoria

4,0Equilibrio Vita/Lavoro
4,0Salario/Contratto
2,9Stabilità del lavoro/Carriera
3,4Management
3,8Cultura aziendale