Tecnocasa
Ricevi aggiornamenti settimanali, nuove offerte di lavoro e recensioni

Qual è il principale lato negativo di un lavoro in Tecnocasa?

5 risposte

Il rapporto ore lavorate/retribuzione è pessimo inoltre pur avendo partita IVA il lavoro è organizzato dunque imposto dal titolare e richiede un monte ore molto alto

Gli orari ed il fatto che si lavora dal lunedi al sabato

Da collaboratore: orari che privano del tutto del tempo libero, attività di ricerca in zona (citofonare ad ogni singolo campanello della zona interessata), necessità di fare pressioni sul cliente.
Per quanto riguarda lo stipendio ogni titolare gestisce i contratti come ritiene più opportuno quindi è impossibile generalizzare. Dove lavoravo io ai collaboratori venivano versati 900€ di fisso + 12% sulle provvigioni di eventuali vendite (a fine mese in media i miei colleghi fatturavano 1600-1700 lordi e a fine anno ricevevano spesso un bonus, vicino al concetto di tredicesima, pur essendo lavoratori autonomi).

Da coordinatrice: il telemarketing da svolgere in maniera ossessivo compulsiva. Anche in questo caso lo stipendio varia. Io avevo un contratto V livello CCNL agenzie immobiliari e guadagnavo circa 1250€ netti al mese su 14 mensilità.

La paga e lo stress lavorativo a cui si è sottoposto

Non guadagni, no ferie, lavoro come dipendente anche se hai una partita iva.

Aiuta altri utenti in cerca di occupazione ad avere informazioni riguardo all'azienda, con informazioni obiettive e precise.
La tua risposta sarà resa pubblica. Ti preghiamo di non inserire nessun dato personale.Linee guida
Si informa che tutti questi contenuti sono generati dall'utente e Indeed o quest'azienda non ne garantiscono la correttezza.