Crescita professionale

Competenze informatiche: quali sono e come acquisirle

Le capacità e competenze informatiche sono oggi tra le caratteristiche più richieste per diverse tipologie di lavoro. Dal momento che una buona parte dei lavori viene svolta attraverso un computer, è comprensibile che siano richieste anche conoscenze di programmi molto specifici. In molti si chiedono se basta avere delle conoscenze informatiche di base o se bisogna in qualche modo approfondirle. Le conoscenze informatiche sono richieste a vari livelli e si suddividono in diversi gruppi: dalle più elementari a quelle più specifiche.

Per capire meglio a cosa facciamo riferimento quando si parla di abilità informatiche sarebbe utile anche rapportarle al tipo di lavoro. Ma cosa si intende esattamente per competenze informatiche?

Cosa si intende per competenze informatiche?

Le principali competenze informatiche si suddividono generalmente in hardware e software. Nel primo caso si fa riferimento a delle conoscenze pratiche. Sono quelle che possiedono i tecnici, ovvero coloro che sanno operare sulle parti fisiche del computer. A loro si ricorre quando abbiamo un problema causato dal guasto di componenti o cavi. Nel secondo caso, invece, si parla di abilità che hanno a che fare con i programmi e le applicazioni. Talvolta, i datori di lavoro potrebbero dare per scontata la conoscenza di alcuni programmi, come per esempio la conoscenza degli strumenti base di Office.

Negli ultimi decenni, in particolare, sono nate moltissime professioni che richiedono l'utilizzo del PC e di software specifici. La figura del digital specialist o social media manager, inesistente fino a qualche tempo fa, deve saper utilizzare per esempio tutti gli strumenti per gestire il marketing di un'azienda, come Google Analytics.

Generalmente si richiedono competenze più specifiche ai programmatori o agli sviluppatori che devono conoscere i linguaggi di programmazione. Ma cerchiamo di andare un po' più a fondo nella questione e vedere quali sono le conoscenze informatiche base e quelle più avanzate.

Quali sono le competenze informatiche più richieste?

Come dicevamo, ci sono competenze informatiche più specifiche, essenziali per proporsi per alcune posizioni lavorative, senza le quali sarebbe impossibile anche pensare di candidarsi. Ce ne sono poi altre che fanno riferimento a software più semplici da utilizzare e che si dà sempre più per scontato che tutti sappiano utilizzare. Ma riguardo le competenze informatiche sul curriculum: cosa scrivere?

Generalmente, le competenze informatiche, definite anche come competenze IT, vanno inserite nel curriculum in ordine di specificità, ovvero dalle conoscenze più generali a quelle più specifiche. Per questo, anche la lista che appare di seguito seguirà lo stesso ordine.

I sistemi operativi

Partiamo dalle competenze informatiche più semplici e diffuse. Oggi la maggior parte delle mansioni può richiedere almeno l'utilizzo dei sistemi operativi, che sono essenziali per gestire le risorse hardware e software di un computer. Nonostante Windows sia uno dei più diffusi, esistono molti altri sistemi operativi, come MacOS della Apple, o Linux, che è un sistema open source, quindi gratuito. Quest'ultimo viene richiesto raramente, a meno che non si voglia partecipare alle selezioni per un lavoro da informatico.

La conoscenza del sistema operativo è essenziale per poter utilizzare una serie di altri strumenti informatici per la creazione di documenti, immagini e così via. Ad ogni modo, sono conoscenze che possono essere facilmente apprese; quindi, se ci sono delle lacune, sarebbe bene recuperare.

Software più diffusi

Tra i programmi più comuni c'è sicuramente Microsoft Office che comprende uno degli strumenti più utilizzati al mondo, ovvero Microsoft Word, che permette di scrivere e creare dei documenti digitali. Il pacchetto Office comprende altri programmi molto diffusi e utilizzati negli uffici e nelle aziende, sarebbe a dire Microsoft Excel, ma anche Powerpoint o Access. Ovviamente sono software che è possibile utilizzare solo se si possiede Windows, ma è possibile trovare degli strumenti molto simili anche sugli altri sistemi operativi già citati.

Browser e strumenti per l'utilizzo del web

Di pari importanza quasi quanto gli strumenti Office sono i browser e gli strumenti per l'utilizzo del web, come la posta elettronica. Sono strumenti essenziali per moltissime realtà aziendali. Le piattaforme dedicate alla posta elettronica, ad esempio, permettono di mettersi in contatto con clienti che si trovano dall'altra parte del mondo. Col passare del tempo, i browser si sono evoluti, trasformandosi da veicolo per navigare il web a mezzo per plasmarlo.

Molti browser come Google Chrome o Mozilla Firefox propongono una serie di strumenti utili anche per il marketing, essenziali per i social media manager o per chiunque si occupi di contenuti web.

Social media

Le competenze sui social media sono molto richieste e si guadagnano un posto tra le conoscenze informatiche più ricercate nel mondo del lavoro di oggi. Saper utilizzare Facebook, ad esempio, è utile per chi punta alla pubblicità o a sponsorizzazioni. È il social più diffuso e, di conseguenza, è il modo per raggiungere più utenti possibile. I social sono gli strumenti più utilizzati da persone di ogni età, dai giovani agli anziani, e rappresentano dunque uno dei mezzi più efficaci per parlare dei propri prodotti. Anche in questo caso, è chi si occupa di marketing a utilizzare prevalentemente i social.

Per i non addetti ai lavori potrebbe non essere molto chiaro, ma i social offrono moltissimi strumenti e opportunità per gestire la visibilità di un'azienda. Non a caso, la figura del marketing specialist è molto richiesta, in aziende di ogni tipo.

Articoli correlati:

Strumenti per la comunicazione

In moltissimi uffici vengono utilizzati degli strumenti che permettono a tutti i dipendenti di tenersi in contatto. Anche questa potrebbe essere una competenza utile da citare tra le capacità e competenze informatiche per il CV.

Tra i più usati e conosciuti possiamo citare Skype, che è forse tra i più utilizzati anche in privato, dalla maggior parte delle persone che sente l'esigenza di connettersi con qualcuno che vive dall'altra parte del mondo, anche in collegamento video. Per quanto riguarda le aziende, lo strumento sicuramente più utilizzato è Slack, ideato proprio per facilitare la comunicazione tra collaboratori della stessa azienda. È un programma molto leggero e semplice da utilizzare. Ed è per questo che viene utilizzato in moltissime aziende.

Leggi anche: Comunicazione e capacità comunicative nel lavoro: come svilupparle e metterle in risalto

Il pacchetto Adobe

Per quanto riguarda il mondo della grafica, i pacchetti Adobe sono essenziali. In realtà, oltre agli strumenti per la grafica, Adobe offre altri strumenti utili anche per chi non appartiene a questo settore. Adobe reader, ad esempio, è uno strumento che permette di leggere e modificare i documenti in formato PDF ed è molto utilizzato. Questo strumento è rilasciato dalla società in versione gratuita sul proprio sito.

Tuttavia, Adobe dà il suo meglio sui prodotti di grafica. Stiamo parlando di software professionali, essenziali per chi ha a che fare con grafica in generale: Adobe Photoshop è l'ideale per la modifica e la creazione delle immagini; Adobe Lightroom è pensato per i fotografi e permette di modificare una serie di parametri specifici; Adobe Illustrator e Indesign sono degli strumenti più specifici per la grafica, quindi per la creazione di loghi e molto altro. Generalmente, la conoscenza del pacchetto Adobe viene richiesta a grafici, fotografi, videomaker, ma anche a social media specialist o a chi si occupa di pubblicità.

Leggi anche: Come creare un portfolio digitale o cartaceo

Programmazione

Ci troviamo già in un ambito di competenze specifiche. Ai programmatori o sviluppatori verrà richiesta la conoscenza dei linguaggi di programmazione informatica, come Java, C++, PHP, Visual Basic, che sono i linguaggi più conosciuti, ma ne esistono davvero un numero spropositato. Il linguaggio di programmazione permette di creare un output, utilizzando delle istruzioni specifiche. Ogni linguaggio è caratterizzato da specifiche diverse, anche se quasi tutti sono accomunati dalla presenza di parole chiave e caratteri speciali. Il linguaggio di programmazione è sicuramente una conoscenza informatica specifica e non è una conoscenza informatica di base.

Articoli correlati:

Competenze informatiche sul cv: dove e come inserirle?

Se possiedi alcune di queste competenze informatiche, è senz'altro consigliabile inserirle nel tuo curriculum. Puoi aggiungerle nella sezione delle competenze, che è quella che segue l'esperienza professionale e il percorso formativo. In alternativa, puoi specificarle nell'esperienza professionale specifica che ti ha permesso di maturarle. Se il lavoro a cui ti candidi le richiede in maniera particolare, puoi decidere di aggiungerle anche nella lettera di presentazione, in modo da metterle subito in evidenza.

In che modo è possibile acquisire più competenze informatiche specifiche?

Come abbiamo visto, ci sono moltissimi ambiti specifici, caratterizzati da strumenti ideati appositamente. Anche se si tratta di informazioni precise, al di fuori del nostro ambito di competenza, non è detto che non si possano imparare. Oggi è possibile trovare moltissimi corsi, anche online, che permettono di acquisire conoscenze su ogni strumento, anche su quelli più specifici come i linguaggi di programmazione o i software Adobe. Ovviamente stiamo parlando di piattaforme serie e che rilasciano degli attestati che certificano le conoscenze.

Il mondo del lavoro odierno ci offre tante sfide che possiamo accogliere per migliorarci. Più competenze si acquisiscono e più accattivante sarà il nostro profilo.

Articoli correlati:

Articoli correlati

Visualizza altro 

Cosa significa GDO: Grande Distribuzione Organizzata

Da quali canali arrivano i beni che utilizziamo nella vita di tutti i giorni? Scopri cosa ha significato l'avvento della Grande Distribuzione Organizzata (GDO).

Come fare networking professionale

Vuoi espandere la tua rete professionale e moltiplicare le tue opportunità di business? Ecco i nostri consigli su come fare networking di lavoro al meglio.