Soft Skills (competenze trasversali): cosa sono e perché sono importanti

Di Team editoriale di Indeed

Aggiornato in data 23 settembre 2022 | Pubblicato in data 31 agosto 2020

Aggiornato in data 23 settembre 2022

Pubblicato in data 31 agosto 2020

La redazione editoriale di Indeed è un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore e si avvale dei dati e degli strumenti di analisi di Indeed per fornire consigli utili a guidare il tuo percorso lavorativo.

Ricordi quella volta in cui il tuo CV si adattava perfettamente al profilo descritto nell'offerta di lavoro, ma non hai ottenuto il lavoro? Qual è stato il motivo? Non l'hai mai scoperto, vero? Beh, il motivo potrebbero essere state le tue competenze trasversali.

Oggi, quando i datori di lavoro valutano i candidati, considerano le soft skills (dette anche competenze trasversali) tanto importanti quanto le competenze tecniche. In questo articolo analizzeremo cosa sono esattamente le soft skills, perché sono importanti e come usarle per spiccare fra i vari candidati.

Cosa sono le Soft Skills?

Altrimenti dette competenze trasversali, le soft skills sono un insieme di tratti della personalità. Mentre le competenze tecniche si concentrano sulle conoscenze acquisite nell'esecuzione dei compiti previsti, le competenze trasversali riguardano le abitudini e gli atteggiamenti che si assumono in diverse situazioni all'interno di un ambiente di lavoro.

I datori di lavoro si aspettano che il candidato ideale per ogni posizione all'interno della loro azienda possieda alcune caratteristiche personali naturalmente radicate. In questo modo, l'azienda non avrà bisogno di investire troppo nella formazione e il dipendente non dovrà sforzarsi troppo per adattarsi al nuovo ambiente di lavoro.

L'importanza delle competenze trasversali

Le soft skills possono essere utilizzate per determinare quanto un potenziale candidato sarà adatto alla sua nuova posizione. In alcune aziende, le soft skills passano addirittura avanti a un curriculum, una lettera di presentazione o un colloquio eccellenti.

La capacità di comunicare rientra nelle soft skills e svolge un ruolo significativo quando un'azienda cerca una persona da assumere. Comunicare con successo con i membri del tuo team, gli altri collaboratori, i subordinati e i supervisori ti permetterà di fornire e ricevere supporto in modo efficace, contribuendo così in maniera sostanziale al successo dell'azienda.

Quanto sono importanti le soft skills per i datori di lavoro?

I datori di lavoro si rendono conto del vantaggio di avere un dipendente che è naturalmente portato a essere produttivo in condizioni delicate e di alta pressione. Un soggetto del genere si adatta facilmente al resto dei dipendenti dell'azienda.

Come accennato in precedenza, ciò fa risparmiare alle aziende il tempo e il denaro necessari per formare il nuovo assunto. Secondo uno studio di Harvard, l'85% del successo sul posto di lavoro è attribuito alle competenze trasversali e solo il 15% alle competenze tecniche. Come avrebbe detto Charles Darwin: "Non sono i più forti o i più intelligenti a sopravvivere, ma quelli che gestiscono meglio il cambiamento."

Leggi anche: Cambiare completamente lavoro: pro e contro e consigli

Il ruolo chiave delle competenze trasversali

Le competenze trasversali offrono un vantaggio sia per i dipendenti che per il datore di lavoro. Qui sotto troverai un elenco di soft skills importanti, che sarà utile imparare a padroneggiare per migliorare la tua vita, durante e dopo il processo di ricerca del lavoro.

Comunicazione

Dovresti essere in grado di comunicare efficacemente con gli altri in diverse situazioni. Questo è fondamentale, sia durante la ricerca di un lavoro che durante lo svolgimento delle tue mansioni. Per migliorare le tue capacità di comunicazione, è importante padroneggiare quanto segue:

  • Ascolto attivo

  • Fiducia

  • Risoluzione dei conflitti

  • Organizzazione

Risoluzione dei problemi

I dipendenti che possono mettere a frutto in modo rapido ed efficiente le loro conoscenze di settore sono molto amati e apprezzati da ogni azienda. Per migliorare le tue capacità di risoluzione dei problemi, è importante padroneggiare:

  • Le abilità di ricerca

  • La gestione del rischio

  • Il lavoro di squadra

Creatività

La creatività è una soft skill molto importante. I dipendenti creativi trovano sempre nuovi modi per svolgere i compiti, migliorare i processi e persino sviluppare nuove ed entusiasmanti strade da esplorare per l'azienda. Per dare libero sfogo alle tue capacità creative, dovresti:

  • Essere curioso

  • Imparare dagli altri

  • Essere di mentalità aperta

  • Assumere rischi calcolati

Adattabilità

Viviamo in un mondo in continua evoluzione. Ad esempio, in mezzo a questa crisi provocata dal coronavirus, molte aziende devono apportare cambiamenti radicali. Affinché questi cambiamenti abbiano successo, hanno bisogno di collaboratori che siano in grado di adattarsi rapidamente ai cambiamenti. Questo è fondamentale per chi opera in settori tecnologici e per le start-up. Per questo è consigliabile coltivare le seguenti qualità:

  • Coerenza

  • Organizzazione

  • Ottimismo

  • Flessibilità

Etica del lavoro

Molti datori di lavoro preferiscono lavorare con qualcuno con una forte etica del lavoro e desideroso di imparare, piuttosto che con una persona dal curriculum interminabile ma che sembra demotivata. La capacità di svolgere compiti e mansioni in modo tempestivo ed efficace può sviluppare un rapporto positivo con il tuo datore di lavoro e i tuoi colleghi, anche se le tue capacità tecniche non sono ancora perfette. Qualcuno con una forte etica del lavoro dovrebbe essere:

  • Attento ai dettagli

  • Integro

  • Tenace

  • Consapevole del tempo

Leggi anche:

  • Ho sbagliato a cambiare lavoro: che cosa fare

  • Capacità e competenze relazionali nel CV - Esempi

Come sfruttare le soft skills durante la ricerca di un lavoro

La maggior parte dei datori di lavoro include nell'annuncio di lavoro un elenco di competenze trasversali necessarie; oggi si trovano anche nella sezione "requisiti". Per esempio, nell'annuncio di un lavoro nel marketing si potrebbero citare competenze come capacità comunicative e creatività.

Tali abilità sono trasversali. Ciò significa che una sola soft skill può tradursi in un vantaggio competitivo per un candidato in vari percorsi di carriera, aziende e settori. Se si esaminano diverse descrizioni delle mansioni, si scopre che tutte richiedono per lo più le stesse abilità trasversali. Lo studio delle descrizioni delle mansioni può aiutarti ad acquisire e aggiornare il tuo curriculum con le competenze più rilevanti.

Evidenziare le soft skills nel curriculum

Così come nel tuo curriculum inserisci le tue abilità tecniche, oggi è essenziale dedicare una sezione anche alle soft skills. Ti consigliamo di organizzare il tuo curriculum come segue. Ad esempio:

  • Competenze tecniche. Tecnologia di apprendimento, Mac OS, Windows OS, Lavagna

  • Competenze aggiuntive. Forte capacità di comunicazione, empatia, passione e motivazione

Leggi anche: Cos'è il CV funzionale e per chi è adatto

Riferimenti nel curriculum

A differenza delle abilità tecniche, per le quali probabilmente hai una certificazione come prova, le competenze trasversali non ce l'hanno. Quello che puoi fare è indicare nelle referenze i precedenti datori di lavoro, che possono parlare delle tue capacità e dei tratti della tua personalità. Queste raccomandazioni aiuteranno il tuo nuovo potenziale datore di lavoro a prendere una decisione informata.

Evidenziare le competenze trasversali nella lettera di presentazione

Si raccomanda vivamente di includere nella lettera di presentazione almeno un'abilità trasversale ben sviluppata e pertinente al lavoro per il quale ti stai candidando, collegandola agli obiettivi, ai valori e/o alla missione dell'azienda.

Anziché limitarti a elencare le tue abilità trasversali, è meglio descrivere la situazione e lasciare che il datore di lavoro le capisca da solo. Per esempio, invece di dire: "Nella mia precedente azienda ho dato prova di leadership e creatività”, potresti condividere l'intera storia: "I membri del mio team e i miei manager hanno elogiato la mia grande capacità di lavorare in sintonia con il team e di influenzare positivamente i colleghi".

Evidenziare le soft skills nei colloqui

La maggior parte dei recruiter ti chiederà come gestire una situazione specifica. Invece di limitarti a dire cosa si può fare, puoi rispondere a tali domande con esempi di vita reale che illustrino i tuoi punti di forza e le soft skills necessarie.

I vantaggi di sviluppare le competenze trasversali

Come abbiamo detto sopra, le soft skills fanno spesso la differenza quando si invia una candidatura. Vediamo adesso insieme i numerosi vantaggi di svilupparle.

Vantaggio competitivo

Le soft skills ti daranno un vantaggio competitivo. Se riesci a integrarti perfettamente con il resto dei dipendenti e possiedi ottime doti comunicative, sarai senza dubbio una scelta migliore rispetto agli altri candidati altrettanto adatti al lavoro in questione.

Migliorano nel tempo

Proprio come l'esperienza tecnica, le soft skills maturano nel tempo. Più esperienza si ha, più migliorano anche le capacità trasversali.

Non scadono

Alcune qualifiche professionali devono essere rinnovate, mentre altre diventano addirittura obsolete. Fortunatamente, questo non vale per le soft skills. Una volta sviluppate, rimangono valide e preziose per tutti i ruoli che andrai a svolgere.

Il loro sviluppo costa poco o niente

A differenza dell'istruzione e di alcune competenze tecniche, la maggior parte delle soft skills non richiede quasi alcun costo per il suo sviluppo. Tutto quello che devi investire è il tuo tempo. Più ti dedichi al raggiungimento e alla padronanza di un tratto speciale della personalità, più sarai in grado di applicarlo con il tempo. Poiché nessun organismo professionale regola le competenze trasversali, non è necessario pagare una certificazione per dimostrarle: bastano le referenze.

Sono trasversali

Come accennato in precedenza, le soft skills sono spesso applicabili in molti settori e percorsi di carriera. Quindi, se stai cercando di intraprendere una nuova carriera, le tue vecchie soft skills saranno ancora rilevanti.

Sembra proprio che siano numerosi i benefici offerti dalle soft skills. Vediamo quindi come riuscire a migliorarle nel paragrafo successivo.

Leggi anche:

  • Competenze trasferibili: quali sono le più richieste?

  • Come rispondere ad una lettera di richiamo

Modi per migliorare le soft skills

  • Scegli un'abilità ed esercitati costantemente per renderla migliore.

  • Osserva e imita le soft skills positive che vedi negli altri.

  • Imposta indicatori specifici e misurabili per il tuo miglioramento. Puoi chiedere ad amici e colleghi di aiutarti nel processo di valutazione.

  • Sfrutta le risorse che ti aiuteranno a imparare e migliorare: libri, podcast o lezioni online.

Il tuo curriculum può essere davvero valido, ma lo sarà ancora di più se dotato di competenze trasversali. Sfrutta questa guida per padroneggiare e mettere in risalto le tue soft skills.

Si prega di notare che nessuna delle Istituzioni Universitarie menzionate nell'articolo è affiliata a Indeed.

Articoli correlati:

  • Esempi di hard skills: le competenze che migliorano il CV

  • Competenze da inserire nel CV – L’approccio perfetto

  • Soft skills e hard skills: differenza e come valorizzarle nel CV

  • Come inserire le soft skills nel CV

  • Consigli su come fare carriera nel lavoro


Articoli correlati

Come migliorare le tue capacità e competenze personali

Esplora altri articoli