Come scrivere un curriculum per animatore turistico

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 25 febbraio 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Lavorare come animatore turistico è il sogno di molti giovani estroversi che hanno voglia di investire sulla propria personalità vulcanica per viaggiare, conoscere gente e fare esperienza. Si tratta di un tipo di lavoro per il quale sono sempre in tanti a candidarsi quindi, per aumentare le tue possibilità di ottenere un colloquio conoscitivo, devi avere un CV che spicchi su tutti gli altri.

In questo articolo ti insegneremo come scrivere un curriculum per animatore o animatrice che metta in risalto le tue migliori qualità e ti spiegheremo quali sono gli aspetti che i recruiter cercano nel candidato ideale. Infine, ti forniremo un esempio e un modello di curriculum che puoi utilizzare per redigere il tuo CV.

3 consigli per un buon curriculum per animatore o animatrice

Quella dell'animatore o animatrice è una figura professionale dinamica, vitale e creativa, quindi questi tre aspetti dovranno necessariamente emergere dal tuo curriculum. In molte professioni sono l'esperienza e la formazione a fare la differenza, ma non è questo il caso. Sapere che hai già lavorato in questo settore in passato costituisce sicuramente un punto a tuo favore tuttavia, per il tipo di incarico che andrai a svolgere, dovrai riuscire a far colpo sul recruiter per le tue soft skills.

Prima di iniziare a scrivere il tuo curriculum, però, ci sono tre consigli fondamentali che vogliamo darti per impostarlo nel modo corretto.

1. Personalizzazione

Moltissimi candidati non perdono tempo a personalizzare il curriculum sulla base dell'offerta a cui stanno rispondendo e questo è un grave errore. Se vuoi davvero farti notare, devi far capire a chi legge che hai un sincero interesse per quella posizione: per farlo, non devi fare altro che inserire alcuni piccoli riferimenti al testo dell'annuncio. Ad esempio, se nella descrizione c'è scritto che cercano una persona flessibile, automunita e con esperienza nella gestione dei bambini da 6 a 10 anni, assicurati di fare riferimento a questi tre elementi nella descrizione breve e in altri punti del tuo documento.

Non serve riscrivere tutto il curriculum da capo ogni volta, ti basterà "aggiustarlo" nei punti chiave. Ovviamente inoltrare una copia generica ti consente di risparmiare tempo, ma vedrai che questo piccolo sforzo in più saprà ripagarti.

2. Brevità e ordine

Una persona esuberante come te ha sicuramente tantissime cose da dire. La capacità di intrattenere i tuoi interlocutori non ti manca, ma nel curriculum dobbiamo stare attenti a non eccedere. Qui non si tratta di scrivere un'autobiografia: devi concepire un documento breve, essenziale, conciso e possibilmente schematico. La lunghezza ideale è di una sola pagina, massimo due, evitando lunghi blocchi di testo che confondono e rendono pesante la lettura.

Come si selezionano le informazioni? Il nostro consiglio è di mettere su carta tutto quello che vorresti includere e poi via via eliminare le informazioni inutili fino a lasciare solo quelle davvero importanti.

3. Formato creativo

Un'altra idea che potrebbe rivelarsi vincente è legata alla scelta del modello di curriculum da usare. Invece del classico Europass, puoi optare per un modello di CV creativo, che ti consentirà di giocare con la distribuzione del testo e di usare colori e icone che faranno capire a chi legge che tipo di persona sei. Fai attenzione a scegliere un layout adatto.

Quali informazioni inserire in un curriculum per animatore o animatrice

Dal momento che ogni recruiter ha principi di selezione diversi in base alle preferenze personali e alle linee guida aziendali, il modello di curriculum perfetto non esiste. In ogni caso, possiamo fornirti qualche suggerimento utile per strutturare il tuo curriculum in modo corretto (e accattivante).

Sezione 1: Informazioni personali e presentazione breve

La prima sezione in alto del curriculum per animatore o animatrice deve mostrare in modo evidente il tuo nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail ed eventuali profili web rilevanti. Subito sotto dovrai aggiungere quattro o cinque righe di presentazione, in cui ti descrivi dal punto di vista professionale. Hai l'occasione di mettere in luce tutti i tuoi punti di forza per catturare l'attenzione di chi sta leggendo. Usa verbi di azione e aggiungi le parole chiave che hai trovato nell'offerta di lavoro.

Trovandosi all'inizio del CV, la descrizione breve è la parte più letta dell'intero documento quindi più sarà mirata agli interessi del recruiter e più lo invoglierai a continuare a leggere fino alla fine della pagina.

Sezione 2: Istruzione

In un curriculum per animatore o animatrice gli studi non sono particolarmente utili ai fini dell'assunzione, ma potresti aver conseguito lauree o diplomi correlati. Ad esempio, se hai studiato lingue, arte, recitazione, canto o educazione fisica, hai frequentato il conservatorio o l'accademia di danza oppure hai una formazione nel settore dell'educazione o dell'assistenza sociale, il tuo profilo avrà una marcia in più perché sono tutte competenze che ti saranno molto utili sul campo. Includi anche eventuali corsi extrascolastici, se ritieni che siano in linea con il profilo ricercato. Ricordati di ordinare le informazioni in ordine cronologico inverso.

Sezione 3: Esperienza professionale

Anche in questo caso, ordina le tue esperienze dalla più recente alla più lontana nel tempo. Come nel caso degli studi, l'esperienza professionale può essere di scarsa rilevanza se hai le qualità personali giuste, ma sicuramente aver già lavorato nel settore può aumentare le tue probabilità di ottenere un colloquio. Normalmente in questa sezione bisogna indicare solamente le esperienze strettamente collegate al ruolo per cui ci si candida, ma nel tuo caso sono ammesse delle eccezioni: per esempio, potresti essere molto giovane e quindi avere pochissima esperienza (o non averla affatto) e aver svolto solo piccoli lavori estivi o professioni saltuarie.

Indica pure tutto ciò che hai fatto, incluse esperienze all'estero e attività di altro genere: ad esempio, se hai svolto qualche mese come ragazza alla pari, hai allenato in modo amatoriale la squadra di calcio dei pulcini del tuo paese o hai esperienze di volontariato. Dal momento che il lavoro di animatore o animatrice prevede l'interazione con altre persone, tutto ciò che può dimostrare che sai rapportarti con gli altri, che sei intraprendente e hai abilità trasversali, ti farà guadagnare punti.

Sezione 4: Competenze tecniche e trasversali

Ecco la sezione più importante del tuo curriculum. Se non hai studi ed esperienze professionali particolarmente rilevanti alle spalle, puoi spostare questa sezione in alto sotto alla presentazione breve e lasciare che sia lei a farti buona pubblicità. Sfrutta questo spazio (meglio se organizzato con dei punti elenco) per inserire le qualità descritte nell'annuncio che possiedi. Non cedere alla tentazione di mentire: è inutile dire che parli benissimo l'inglese e il tedesco se poi non sei in grado di sostenere una breve conversazione. Ricorda che far colpo sul recruiter è solo il primo passo; poi dovrai dimostrare di cavartela sul campo e aver detto una bugia potrebbe metterti in grosse difficoltà.

Alcune delle soft skills più apprezzate nel mondo dell'animazione, sono:

  • Ottima comunicazione

  • Creatività

  • Responsabilità

  • Lavoro in team

  • Problem solving

  • Adattabilità e versatilità

  • Flessibilità

E le hard skills? Oltre alla patente di guida e alle conoscenze linguistiche, puoi inserire tutto ciò che sai fare a livello pratico, come competenze digitali o doti artistiche.

Esempio di curriculum per animatore o animatrice

Ora che ti abbiamo spiegato come strutturare il tuo curriculum vitae, è il momento di fornirti un esempio concreto:

NOME COGNOME
Indirizzo, CAP, città
Cellulare/tel. fisso
E-mail

PRESENTAZIONE

Sono uno studente di lingue orientali al primo anno di università e negli ultimi due anni ho lavorato in villaggi turistici della mia regione. Sono una persona allegra, vitale e ben organizzata, con una forte passione per il teatro, tant'è che faccio parte di una compagnia di improvvisazione di Venezia. Nel tempo libero pratico nuoto a livello agonistico e gioco a calcio nella squadra della mia città.

EDUCAZIONE

  • Settembre 2021: Iscrizione alla facoltà di Lingue Orientali, Università di Venezia

  • Giugno 2020: Diploma di liceo linguistico, Istituto A. Volta, Venezia

ESPERIENZA PROFESSIONALE

Giugno 2021 – agosto 2021: Animatore turistico presso "Villaggio TuoTour", Caorle

  • Organizzazione spettacoli di animazione

  • Giochi di gruppo

  • Organizzazione e coordinamento della serata karaoke del giovedì sera

Luglio 2020 – Settembre 2020: Animatore turistico presso "MiniClub Lido", Bibione

  • Gestione dell'area giochi per bambini di 8–13 anni

  • Organizzazione e gestione dei tornei sportivi per bambini delle fasce medie (8–10 anni) e grandi (11–13 anni)

  • Partecipazione alle serate di intrattenimento con gli altri membri del team

COMPETENZE TECNICHE

  • Nuoto agonistico

  • Inglese (B2)

  • Tedesco (B1)

  • Coreano (A1)

  • Patente di guida di tipo B (automunito)

COMPETENZE TRASVERSALI

  • Flessibilità

  • Organizzazione

  • Capacità di lavorare in team

  • Creatività

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs 196 del 30 giugno 2003 e dell'art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai fini della ricerca e selezione del personale.

Modello di curriculum per animatore o animatrice

Ecco un modello che puoi usare per inserire le tue informazioni e creare il tuo curriculum:

NOME COGNOME
Indirizzo, CAP, città
Cellulare/tel. fisso
E-mail

PRESENTAZIONE

(4–5 righe massimo)

EDUCAZIONE

data inizio – data fine: "nome istituto", città (provincia)

ESPERIENZA PROFESSIONALE

data inizio – data fine: ruolo, "nome luogo di lavoro", città (provincia)

  • (mansione 1)

  • (mansione 2)

  • (mansione 3)

data inizio – data fine: ruolo, "nome luogo di lavoro", città (provincia)

  • (mansione 1)

  • (mansione 2)

  • (mansione 3)

COMPETENZE TECNICHE

  • (competenza 1)

  • (competenza 2)

  • (competenza 3)

COMPETENZE TRASVERSALI

  • (competenza 1)

  • (competenza 2)

  • (competenza 3)

Abbiamo visto come impostare un curriculum vitae per animatore o animatrice in modo da far risaltare le tue migliori qualità. Una volta predisposto il tuo CV, potrai scrivere anche una lettera di presentazione in cui spiegare in breve le tue competenze e soprattutto le soft skills che fanno di te il candidato ideale per la posizione offerta.

Si prega di notare che nessuna delle aziende, istituzioni o organizzazioni menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Il modello è riportato solo a scopo illustrativo. Potrebbero essere necessarie ulteriori formattazioni per soddisfare gli standard.

Articoli correlati:

  • Come diventare animatore turistico

  • Lavorare nel turismo: opportunità nel settore turistico

  • Come diventare guida turistica: skill e studi

  • Come diventare accompagnatore turistico


Articoli correlati

Come scrivere un CV, consigli e esempi di Curriculum Vitae

Esplora altri articoli