Curriculum vitae per saldatore: guida ed esempio

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 25 febbraio 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Conosci l'arte della saldatura e desideri rispondere a un'offerta di lavoro che ritieni interessante? Scopri in questo articolo come scrivere un curriculum vitae per saldatore o saldatrice che catturi l'attenzione del selezionatore.

Come scrivere un curriculum vitae per saldatore o saldatrice

Se intendi rispondere a un annuncio di lavoro, il CV e la lettera di presentazione rappresentano i due elementi su cui puntare per raggiungere il tuo obiettivo, vale a dire ottenere il lavoro. La tua candidatura verrà esaminata e confrontata con altre sulla base di questi due documenti. È importante dunque predisporre accuratamente il curriculum mettendo in risalto i tuoi punti di forza.

Puoi creare il tuo CV in soli 10 passaggi. Vediamo quali.

1. Scegli un modello di CV

Per facilitarti il compito, in rete sono disponibili numerosi modelli di CV già predisposti, che possono essere scaricati, compilati e adattati. Scarica il modello che preferisci e usalo come traccia per scrivere il tuo curriculum.

2. Raccogli tutti i dati utili

Recupera tutte le informazioni che ti riguardano, classificandole per area.

  • Istruzione: annota le date e il titolo dei diplomi scolastici e dei corsi di specializzazione frequentati, con i nomi degli istituti che li hanno rilasciati.

  • Esperienze: raccogli la documentazione relativa ai tuoi incarichi passati, con i nominativi dei datori di lavoro, il luogo e le date, le mansioni svolte e, possibilmente, i risultati ottenuti. Annota anche il numero approssimativo di clienti serviti, i tipi di saldatura effettuati e altre lavorazioni note.

  • Competenze professionali: appuntati tutte le tecniche che conosci e utilizzi abitualmente. Specifica anche i patentini o le qualifiche che possiedi nell'ambito della tua professione.

  • Competenze trasversali: annota le tue attitudini personali che ritieni particolarmente utili nel tuo campo.

  • Altre informazioni: raccogli tutti quei dati che pensi possano contribuire a distinguerti nel tuo campo quali, ad esempio, l'aver partecipato a particolari corsi di formazione o eventi oppure la tua disponibilità a turni festivi o orari flessibili.

3. Inizia a compilare il modello con i dati raccolti

Nel modello di CV scaricato inizia a immettere nome e cognome, indirizzo di casa, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono. Se il modello prevede l'inserimento di una fotografia, inseriscila nell'apposito spazio.

A questo punto, identifica all'interno del modello le varie aree menzionate nel passaggio precedente: istruzione, esperienze, competenze professionali e competenze trasversali e altre informazioni.

4. Inserisci le tue competenze

Nella parte dedicata alle competenze, elenca le tue capacità tecniche. Ricorda che questa parte del CV deve evidenziare i tuoi punti di forza. Potrai, ad esempio, includere:

  • Qualificazione di saldatore/brasatore/operatore di saldatura

  • Conoscenza della saldatura e dei diversi processi, quali saldatura ad arco con elettrodi rivestiti, con filo elettrodo animato o ad arco sommerso con un solo filo elettrodo

  • Conoscenza del processo e del prodotto di saldatura

  • Conoscenza dei processi automatizzati e robotizzati

  • Competenza in metallurgia e saldabilità

  • Competenza in disegno meccanico

  • Conoscenza delle tecniche di progettazione e calcolo

  • Conoscenza delle tecniche di misurazione, controllo e registrazione dei parametri in saldatura

  • Conoscenza della norma UNI EN 729 sui requisiti di qualità per la saldatura

  • Conoscenza dei materiali per la saldatura

  • Competenza nell'uso e nella manutenzione di attrezzature e strumentazione

  • Competenza nell'impiego, nella preparazione e nella gestione del materiale da apporto e dei gas di protezione usati

  • Conoscenza della tecnologia dei materiali applicata al settore

  • Conoscenza delle procedure di controllo qualità per la saldatura

  • Conoscenza delle procedure di controllo della tenuta dei materiali saldati

  • Conoscenza delle procedure di segnalazione di non conformità di pezzi lavorati

  • Competenze nella sicurezza del lavoro e degli impianti

  • Conoscenza della normativa su salute e sicurezza

  • Padronanza e uso di dispositivi di prevenzione individuali (DPI)

A parte, aggiungi le tue competenze trasversali, vale a dire quelle attitudini personali che possono esserti utili sul lavoro. Nel tuo caso, potrebbero essere:

  • Capacità di lavorare in autonomia

  • Spirito d'iniziativa

  • Abilità analitiche

  • Propensione alla risoluzione dei problemi

  • Senso tecnico

  • Capacità di concentrazione

  • Gestione del rischio

  • Manualità

  • Accuratezza e precisione

  • Spirito di squadra

Leggi anche: Competenze da inserire nel CV – L'approccio perfetto

5. Inserisci un obiettivo

Nella sezione Profilo o Obiettivo, quasi sempre presente nei modelli di CV, puoi aggiungere il tuo obiettivo personale: in breve, devi sintetizzare i tuoi obiettivi di carriera, mettendo in luce le capacità e il vantaggio competitivo che puoi offrire al tuo datore di lavoro quale, ad esempio, una tecnica di lavorazione particolare. Cerca di formulare un obiettivo sintetico ma completo, in forma personale o impersonale. Potresti pensare che questa sia una sezione superflua eppure, se ben articolata, può catalizzare l'attenzione di chi legge su alcune tue caratteristiche particolari e farti notare.

6. Aggiungi le esperienze di lavoro

Inserisci le tue esperienze di lavoro, indicando nome del datore di lavoro, luogo e date, ruolo ricoperto e mansioni. Se possibile, cita i risultati conseguiti: aggiungeranno valore alla tua esperienza e contribuiranno a far emergere la tua candidatura in mezzo alle altre. Se non sei in grado di quantificare i risultati, puoi fare riferimento a eventuali referenze allegate.

Leggi anche: Come inserire le proprie esperienze lavorative nel CV

7. Inserisci i dati relativi alla tua istruzione

Descrivi il tuo percorso scolastico, specificando istituti, corsi e date di svolgimento. Includi apprendistati, corsi di specializzazione e, soprattutto, certificazioni e qualifiche ottenute.

8. Aggiungi eventuali altri dati

Nella parte finale del CV puoi aggiungere dati quali referenze o altre occupazioni come volontariato, hobby e sport, assicurandoti che siano in qualche modo collegate alla tua professione.

9. Cura il testo

Assicurati che il testo sia curato. Controlla l'ortografia attivando il correttore nel programma di elaborazione testi, quindi stampa e rileggi attentamente il documento. Ricorda che un semplice refuso può impedirti di raggiungere il risultato sperato.

Nelle sezioni relative alle esperienze lavorative e alla formazione, verifica che la sequenza cronologica sia decrescente, vale a dire dall'evento più vicino a quello più lontano. Così facendo, darai maggiore risalto ai risultati più recenti.

10. Aggiorna regolarmente il CV e personalizzalo per l'annuncio di lavoro

Mantieni aggiornato il curriculum e riformulalo ogni volta in base al ruolo per cui vuoi candidarti. Studia attentamente l'annuncio ed evidenzia le tue caratteristiche e competenze che più si allineano alle esigenze espresse dal datore di lavoro.

Esempio di curriculum vitae per saldatore o saldatrice

Ecco un esempio di CV a cui puoi ispirarti.

Dati personali
Nome e cognome
Indirizzo
E-mail
Telefono

Obiettivo personale
Saldatore con patentino e attestato di saldatore per cantieristica navale. Esperienza pluriennale. Competente nelle tecniche di saldatura a filo MAG/FCAW ed elettrodo rivestito MMA/SMAW. Ottima manualità, capacità di lettura del disegno tecnico, massima attenzione ai dettagli, autonomia operativa e flessibilità. Ambisco a inserirmi in un cantiere navale come il vostro, dove mettere a frutto le competenze che già possiedo e acquisirne di nuove, garantendo saldature eseguite a regola d'arte e lavorazioni affidabili. Disponibilità a turni.

Competenze tecniche

  • Qualifica saldatore UNI EN ISO 9606

  • Conoscenza ed esperienza in tecniche di saldatura a filo animato (MAG/FCAW) ed elettrodo rivestito (MMA/SMAW)

  • Conoscenze teoriche di processi e problematiche della cantieristica navale

  • Competenza in disegno meccanico

  • Conoscenza dei processi automatizzati e robotizzati

  • Competenza in metodi di preriscaldo e trattamenti termici post-saldatura

  • Competenza in settaggio macchine, curve sinergiche e ottimizzazione dei parametri di saldatura

  • Competenza in controllo visivo per giunti saldati

  • Controllo qualità del prodotto finale tramite strumenti di misura

  • Esperienza in tecniche di individuazione ed eliminazione dei difetti tipici di saldatura

  • Competenza in sicurezza e lavoro in ambienti confinati

Competenze trasversali

  • Autonomia operativa

  • Senso tecnico

  • Abilità manuali

  • Precisione e affidabilità

Esperienze di lavoro

Azienda Meccanica Wavewood, Genova
2019-2021
Posizione:
Saldatore a filo
Mansioni:

  • Esecuzione di lavori di carpenteria di precisione sulla base di disegni quotati

  • Predisposizione dei pezzi da assemblare mediante tracciatura, misurazione e taglio delle sagome, preparazione dei lembi da saldare

  • Posizionamento del pezzo, puntatura/saldatura e controllo del pezzo

  • Rifinitura/sbavatura

Risultati:
Referenze allegate

Carpenteria Wavewood, Genova
2017-2018
Posizione:
Carpentiere assemblatore saldatore
Mansioni:

  • Realizzazione di strutture metalliche

  • Uso di macchinari, attrezzature e utensili per taglio, deformazione, saldatura e rifinitura

  • Assemblaggio e realizzazione della struttura richiesta

Risultati:
Referenze allegate

Formazione

  • Corso avanzato di saldatura per la cantieristica navale, 2018

  • Corso di controllo visivo per giunti saldati, 2017

  • Corso e patentino saldatura filo Mag avanzato, 2017

  • Diploma di maturità, Istituto Professionale Wavewood, Genova, 2016

Altro:

  • Brevetto PADI Divemaster

  • Hobby: riparazione e manutenzione di barche da diporto

  • Allegati: copie di diploma, certificazioni e referenze

Ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell'art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679), autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai fini della ricerca e selezione del personale.

Come puoi notare, l'esempio di curriculum è stato redatto seguendo i consigli sopra citati. Si fa riferimento a un annuncio di lavoro presso un cantiere navale, pertanto il documento mette in luce le competenze del candidato nell'ambito di questa nicchia nel settore della saldatura. Inoltre, nella sezione del CV dedicata ad altre informazioni, sono stati citati uno sport e un hobby che supportano tale candidatura.

Ora che sai come scrivere un curriculum vitae per saldatore o saldatrice, puoi rispondere agli annunci di lavoro che ti interessano. Per ulteriori spunti, consulta la Guida alla carriera di Indeed.

Il modello è riportato solo a scopo illustrativo. Potrebbero essere necessarie ulteriori formattazioni per soddisfare gli standard.

Leggi anche: Lettera di presentazione per saldatore: consigli ed esempi

Articoli correlati

Come scrivere un CV, consigli e esempi di Curriculum Vitae

Esplora altri articoli