CV per programmatore Java: guida ed esempio

Di Team editoriale di Indeed

Aggiornato in data 29 novembre 2022 | Pubblicato in data 4 novembre 2021

Aggiornato in data 29 novembre 2022

Pubblicato in data 4 novembre 2021

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Se ti interessa la carriera di sviluppatore in ambito Java o svolgi già questa professione ma vuoi proporre la tua candidatura a una nuova azienda, è molto importante che il tuo CV da programmatore Java sia impeccabile per ottenere il successo desiderato.

Questo lavoro comporta la padronanza di certe competenze tecniche che vanno correttamente riportate nel tuo curriculum, in modo che il recruiter ne sia colpito e si convinca a scegliere proprio te. In questo articolo vedremo di cosa si occupa questa figura professionale, come scrivere un buon CV da programmatore Java alle prime armi e uno da esperto e ti proporremo un modello pratico da prendere come spunto.

Come rendere un CV da programmatore Java un curriculum di successo

Il tuo curriculum vitae è un vero e proprio biglietto da visita. Lo scopo è quello di ottenere il posto per cui ti stai candidando, quindi è importante che sia scritto bene e che riporti le informazioni più importanti inerenti al tipo di professione che andrai a svolgere.

Prima di capire come far colpo sul recruiter, vediamo chi è il programmatore Java e quali sono le caratteristiche da mettere in luce sul CV.

Cosa fa un programmatore Java

Il programmatore Java conosce i più importanti linguaggi di programmazione informatica e in particolare è un esperto di linguaggio Java, il più diffuso tra tutti. Attraverso l'uso di tale linguaggio, scrive codici di programmazione per sviluppare software, siti web, applicazioni o videogiochi.

Il campo di applicazione delle sue competenze è davvero vasto e può riguardare qualsiasi tipo di settore. Anche per questo si tratta di una figura professionale molto richiesta e mediamente ben pagata.

Quali informazioni mettere in risalto nel CV di un programmatore Java

A seconda della professione svolta, si può dare maggiore rilievo a formazione, esperienza o competenze. Tutte queste sezioni sono importanti e rappresentano il corpo centrale di un curriculum, ma il modo di disporle e la quantità di informazioni inserite può variare a seconda di ciò che preferisci mettere in risalto.

Nel caso del programmatore Java, le competenze tecniche rivestono un ruolo fondamentale nel CV. Tra queste troviamo:

  • Capacità di creare codici di programmazione

  • Conoscenza dei principali linguaggi di programmazione, come Java e .NET

  • Conoscenza di HTML e CSS

  • Altre competenze informatiche

È importante scegliere il modo migliore per presentarle, a seconda dell'esperienza professionale maturata. Questa, infatti, determina una distinzione in due livelli di ruolo: programmatore Java e programmatore Java junior. Sulla base di questa differenziazione, è possibile mettere in risalto le proprie competenze scegliendo la giusta tipologia di curriculum vitae.

Leggi anche: 33 domande in un colloquio su java e relative risposte

Programmatore Java con esperienza: CV cronologico

Se hai già esperienza come programmatore Java e stai cercando lavoro in una nuova realtà, ti consigliamo di scegliere un formato di CV cronologico.

Questa tipologia di curriculum è la più comune e mette in risalto le esperienze lavorative del candidato. È perfetta se nella tua carriera non ci sono buchi temporali particolarmente lunghi e hai maturato una consistente esperienza.

Potresti strutturare il tuo CV da programmatore Java nel seguente modo:

  1. Dati personali. Inserisci qui nome e cognome, informazioni di contatto ed eventualmente un sito web con il tuo portfolio dove il recruiter possa vedere i lavori eseguiti nella tua carriera professionale e il tuo stile.

  2. Formazione. La maggior parte delle aziende che cerca programmatori Java richiede una laurea in informatica, in ingegneria informatica o altre discipline ingegneristiche, matematiche o statistiche. Tuttavia, nel caso del programmatore Java con esperienza, anche un diploma di perito informatico o scientifico con nozioni di programmazione può andare bene, soprattutto se integrato con corsi specifici di programmazione Java, poiché l'esperienza professionale va a compensare l'assenza di una formazione universitaria. Questi requisiti possono variare e sono comunque specificati nell'offerta di lavoro, quindi ricordati sempre di leggere bene cosa richiede l'azienda per cui ti candidi.

  3. Esperienza professionale. Questa è la sezione più importante del CV da programmatore Java con esperienza, poiché valida le competenze tecniche, o hard skill, sperimentate sul campo. Riporta date, datori di lavoro e mansioni principali delle tue esperienze di lavoro in modo da mettere in luce la tua carriera.

  4. Competenze. Come abbiamo detto, le competenze tecniche per un programmatore Java sono importantissime. Sfrutta questa sezione per descrivere quali sono le tue conoscenze professionali e le tue soft skill, necessarie per lavorare in team.

  5. Formazione continua. Un programmatore Java deve aggiornarsi costantemente sulle ultime innovazioni tecnologiche e sui più recenti linguaggi di programmazione informatica. Se hai concluso gli studi molti anni fa e hai accumulato tanta esperienza professionale, probabilmente avrai seguito diversi corsi di aggiornamento. In tal caso, sarebbe utile dedicare una sezione del tuo CV alla cosiddetta formazione continua (CPD - Continuing Professional Development). Puoi posizionarla subito dopo l'esperienza professionale, in base alle tue preferenze.

Programmatore Java junior: CV funzionale

Se sei alle prime armi e la tua esperienza professionale come programmatore Java è poca o inesistente, ti consigliamo di scegliere un formato di CV funzionale.

Questo tipo di curriculum vitae, anche definito tematico o strategico, ti dà la possibilità di mettere in rilievo le tue competenze e di mascherare la carenza o l'assenza di esperienze professionali. È particolarmente adatto per le professioni più creative, perché permette una certa flessibilità nella gestione delle informazioni da inserire.

Ecco di seguito come potresti strutturare il tuo CV da programmatore Java junior:

  1. Dati personali. Dovrai inserire nome, cognome e informazioni di contatto, come nella struttura precedentemente presentata.

  2. Riepilogo professionale. Apri il tuo CV con una breve presentazione dei tuoi traguardi formativi e delle tue abilità tecniche. In questo modo, farai subito capire al recruiter chi sei e cosa sai fare.

  3. Competenze. A questo punto puoi illustrare le tue competenze tecniche in ambito di programmazione e le tue abilità personali utili a svolgere le tue mansioni all'interno di un team. Anche se non hai molta esperienza pratica, valorizza le nozioni apprese in ambito formativo e gli aspetti caratteriali che ti rendono un candidato perfetto per questa posizione.

  4. Formazione. Elenca quali corsi hai frequentato per acquisire le competenze sopra citate. Senza esperienza professionale, possedere una laurea in informatica, matematica o discipline affini, magari con corsi specifici in programmazione Java, renderà il tuo curriculum più completo.

  5. Eventuali esperienze professionali. Candidandoti per una posizione junior, è molto probabile che non ti venga richiesta esperienza professionale. Se però hai fatto qualche stage o breve esperienza in ambito informatico, anche non necessariamente come programmatore, riportala qui.

La stesura di un buon curriculum vitae: regole di base

È bene ricordare quali sono le regole di base da tenere in considerazione nella stesura del tuo CV:

  • Essere brevi: riporta solo le informazioni strettamente necessarie, soprattutto se hai una formazione universitaria completa e una lunga carriera alle spalle. Il recruiter ha bisogno di capire subito se sei il candidato ideale per la posizione offerta: potrebbe avere poco tempo a disposizione e tanti candidati da valutare e il suo interesse nel leggere il tuo CV deve sempre essere mantenuto vivo. Cerca di non superare le due pagine di lunghezza.

  • Scrivere un CV personalizzato: fai in modo che il selezionatore capisca che hai letto bene l'offerta di lavoro e che quindi le informazioni riportate sul CV rispondano esattamente a quanto richiesto nell'annuncio.

  • Usare verbi di azione: prediligi la forma attiva a quella passiva usando verbi di azione. Trasmetterai grinta e positività.

  • Prediligere la prima persona: nelle sezioni descrittive, parla di te in prima persona ed evita la terza persona per creare maggiore empatia e vicinanza a chi legge.

  • Verificare la correttezza linguistica e la fluidità del testo: rileggi sempre il tuo curriculum vitae ed esegui un controllo ortografico prima di inviarlo. Assicurati anche che il testo risulti leggero e scorrevole alla lettura.

Modello di CV da programmatore Java

Mettiamo in pratica quanto detto con un modello di CV da programmatore Java junior, quindi funzionale. Abbiamo pensato a una persona con una sola esperienza di stage post-universitaria che si candida per una posizione di programmatore Java junior per una società specializzata in ICT.

Antonio Salaro
Via Padova, 12
38122 - Trento
Tel: +39 342 1234567
E-mail: antonio.salaro90@email.it

Programmatore neolaureato in ingegneria informatica a pieni voti, con esperienza presso una ditta di sviluppo software come tirocinante. Forte attitudine al lavoro di squadra, dinamicità e creatività.

COMPETENZE

Di programmazione:

  • Conoscenza approfondita dei linguaggi di programmazione Java, Javascript, .NET e Microsoft SQL Server

  • Conoscenze di CSS, HTML, Framework e Synfony

  • Conoscenza di architettura MVC

Linguistiche:

  • Ottima conoscenza della lingua inglese (livello C1)

  • Buona conoscenza della lingua francese (livello B1)

Trasversali:

  • Orientamento al raggiungimento degli obiettivi aziendali e del team

  • Predisposizione al lavoro di squadra

  • Dinamismo, positività e creatività

  • Spiccate doti comunicative e relazionali

  • Buone doti organizzative

FORMAZIONE

Date: settembre 2019 - luglio 2021
Qualifica: laurea di primo livello in Ingegneria Informatica, delle Comunicazioni ed Elettronica, indirizzo informatica (110/110)
Istituto: Università Wavewood (Trento)

ESPERIENZA PROFESSIONALE

Date: agosto 2021 - settembre 2021
Ruolo: programmatore Java junior tirocinante
Azienda: ICT Wavewood (Bolzano)
Mansioni: gestione di progetti in ambito .NET e Java, attività Frontend e Backend e sviluppo di app desktop e mobile

Che tu abbia esperienza professionale o meno, ora che hai a disposizione le regole di base per redigere un CV di successo, non ti resta che scrivere il tuo CV da programmatore Java e candidarti per il posto di lavoro che desideri.

Si prega di notare che nessuna delle aziende menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Articoli correlati:

  • Come scrivere un CV: consigli e esempi di Curriculum Vitae

  • Formato CV: quale modello di Curriculum usare?

  • Come scrivere il primo curriculum vitae

  • Come scrivere un curriculum senza esperienza lavorativa

  • I 7 linguaggi di programmazione più usati

  • 8 certificazioni Linux riconosciute per professionisti IT

  • Le 11 migliori certificazioni HTML

  • Le 7 certificazioni informatiche più richieste


Articoli correlati

Curriculum da programmatore informatico: guida ed esempio

Esplora altri articoli