CV psicoterapeuta: consigli ed esempio

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 9 dicembre 2021

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Come scrivere il tuo curriculum di psicoterapeuta? Che tu intenda lavorare come libero professionista o all'interno di una struttura sanitaria pubblica o privata, la scrittura del curriculum è un momento importante per poterti presentare e farti conoscere da pazienti e/o potenziali datori di lavoro.

Il benessere psicologico nel XXI secolo

Nel report datato 26 luglio 2018 e riferito agli anni 2015-2017, l'ISTAT ha reso pubblici i numeri riguardanti la salute mentale in Italia. Il disturbo mentale più diffuso è la depressione, di cui soffrono quasi 3 milioni di persone.
Il disturbo presenta percentuali più alte nelle fasce di età oltre i 65 anni.
Le statistiche mostrano inoltre la correlazione tra depressione e condizioni sociali ed economiche e condizione lavorativa.
Come detto, i dati sono riferiti al triennio 2015-2017 e purtroppo, l'epidemia di COVID-19 ha creato ulteriori problemi. Sono infatti tantissimi gli italiani che hanno sofferto di disturbi psicologici causati dalla pandemia e dalle misure messe in atto per arginare il problema.

Secondo le statistiche elaborate dall'Eurodap, sono ancora molte le persone che credono che rivolgersi a uno psicologo sia un'alternativa per persone deboli, e in molti casi questa idea crea vergogna in coloro che avrebbero necessità o potrebbero trarre beneficio da una consulenza specialistica.

Nonostante questi dati, la reticenza sembra essere più che altro una barriera dietro cui nascondersi, come se si volesse apparire più forti negando l'utilità dei consulti. In realtà, come si rileva, circa il 40% degli italiani si è avvicinato alla figura dello psicologo, in modo più o meno diretto, ovvero per sé stesso o per un membro della propria famiglia.

Le diverse figure professionali per il benessere psichico

Quando si parla di benessere psichico, a volte non si sa che, in base ai disturbi manifestati, le figure a cui rivolgersi sono diverse. In genere si nomina lo psicologo o lo psicanalista, in realtà esistono quattro ruoli professionali ben distinti per competenze, formazione e mansioni.

Psicanalista

Si tratta di una figura generica che svolge attività di psicoanalisi con un approccio freudiano, ben differente dalle altre teorie nel campo della psicoterapia.

Psicologo

Laureato in Psicologia, abilitato alla professione da un esame di Stato e iscritto all'albo professionale. Al termine degli studi, ha eseguito un tirocinio di un anno. Non è un medico, ma un professionista il cui obiettivo è permettere al paziente di riottenere un rapporto positivo con sé stesso e con gli altri. Non essendo medico, non può prescrivere farmaci.

Psichiatra

Laureato in medicina con specializzazione in psichiatria. È un medico, e pertanto può prescrivere farmaci. Si occupa di disturbi mentali e della loro prevenzione, diagnosi e cura. In quanto psichiatra, può ottenere il titolo di psicoterapeuta presso l'Ordine.

Psicoterapeuta

Laureato in Medicina o Psicologia, non è abilitato alla prescrizione di farmaci, ma basa il suo intervento sulla psicoterapia, che prevede numerosi approcci mirati in funzione di disturbi psicopatologici.

La figura dello psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta è un professionista sanitario iscritto all'albo professionale con abilitazione allo svolgimento di sedute di psicoterapia, che comprende una serie di tecniche mirate alla risoluzione di sintomi e cause di disturbi mentali e sofferenza psicologica.
I requisiti di questa figura professionale sono definiti nella legge 56/89, art. 3.
La terapia si basa solitamente sul colloquio con il paziente, seguendo i principi di una o più teorie di riferimento, come psicoterapia sistemico-familiare, la psicoterapia funzionale e quella più usata, ovvero la psicoterapia cognitivo-comportamentale.

I disturbi per cui ci si rivolge allo psicoterapeuta includono:

  • Attacchi di panico

  • Depressione

  • Disturbi dell'alimentazione

  • Problemi di alcolismo e dipendenza da sostanze stupefacenti

  • Problemi nelle relazioni.

Ogni psicoterapeuta ha una formazione generale che gli consente di affrontare praticamente tutte le aree di competenza, ma molti preferiscono specializzarsi in un ramo specifico, come per esempio disturbi dell'alimentazione, depressione e attacchi di panico o relazioni di coppia.

Competenze per diventare psicoterapeuta

Il lavoro dello psicoterapeuta si svolge sostanzialmente in autonomia, salvo i casi di collaborazione quando si fa parte di gruppi di lavoro presso strutture pubbliche o private che prevedono la collaborazione di diverse figure professionali. Per questa ragione è necessario sviluppare competenze e capacità che permettano di svolgere il proprio lavoro nel modo migliore possibile. Il percorso di studi, e in particolare il tirocinio al termine degli studi, sono mirati proprio a fornire gli strumenti necessari.

In particolare, uno psicologo deve possedere le seguenti competenze e qualità:

  • Conoscenza di tutte le tecniche di psicoterapia: ogni paziente può rispondere in maniera diversa e quindi è necessario conoscere e saper applicare quella più adatta.

  • Competenze per poter effettuare psicoterapia di gruppo o individuale: la terapia cambia se si effettua con gruppi oppure con singoli pazienti, ed è fondamentale conoscere le modalità migliori per ottimizzare i risultati.

  • Capacità di diagnosi: una diagnosi rapida permette di identificare il percorso più adeguato e accelerare quindi la risoluzione dei problemi.

  • Capacità di ascolto: è spesso necessario lasciar parlare il paziente, magari con brevi interruzioni per ottenere le informazioni rilevanti, ma saper ascoltare è una caratteristica molto importante in questo lavoro.

  • Flessibilità: ogni paziente è diverso, e spesso sono necessari cambi di strategia durante il percorso studiato e programmato. Essere flessibili permette di adattarsi più facilmente al caso specifico.

Formazione dello psicoterapeuta

Il percorso formativo per diventare psicoterapeuta inizia con la laurea in Medicina o Psicologia.
Al termine della laurea è necessario sostenere l'esame di Stato e quindi iscriversi all'Albo professionale.
Al termine del percorso universitario, e quindi dopo il conseguimento della laurea, è necessario frequentare una scuola di specializzazione in psicoterapia, la cui durata è di quattro anni.
Il percorso termina con il tirocinio pratico, in cui si potrà cominciare a lavorare come psicoterapeuta con la supervisione di psicoterapeuti con esperienza.

Il curriculum dello psicoterapeuta

La scrittura del curriculum dello psicoterapeuta deve essere precisa per mettere in evidenza gli studi, le specializzazioni, le aree di competenza e l'esperienza maturata.
In questo caso, è importante scegliere se mettere al primo posto le esperienze lavorative o le informazioni sulla propria formazione.
Nel caso di uno psicoterapeuta con esperienza è sicuramente opportuno iniziare con l'elenco dettagliato dei ruoli ricoperti, indicando con precisione date, luogo di lavoro, ruolo e mansioni, iniziando dal più recente.

Per quanto riguarda la formazione, anche in questo caso si inizia dal titolo di studio più recente.
Le informazioni da fornire sul percorso accademico sono: titolo di studio, università e scuola, titolo della tesi ed eventuale specializzazione.

La sezione successiva deve essere dedicata ai corsi di formazione, indicando chiaramente il nome e l'ente erogante, in modo che un recruiter abbia subito una chiara idea degli ambiti di specializzazione e delle competenze.

Il curriculum di uno psicoterapeuta deve essere conciso, ma mettere in evidenza questi due aspetti. Vediamo di seguito un modello:

Modello di CV dello psicoterapeuta

Nome e cognome
Psicoterapeuta
Indirizzo dello studio
Numero di telefono
E-mail

Esperienze professionali

Dal 2011 a oggi: psicoterapeuta come libero professionista
Consulenza e terapie di coppia, sostegno alle relazioni, attacchi di panico

Dal 2015 a oggi: psicoterapeuta presso il centro per disabili Wavewood
Assistenza e supporto per adolescenti con difficoltà comportamentali.
Disturbi specifici trattati: ADHD
Organizzazione e gestione di laboratori

Formazione

2012: Master di I livello “XXXXXXX” presso… Wavewood

2009: Specializzazione in Psicoterapia presso Università…
Titolo della Tesi:

2005: Laurea di II livello in Psicologia, votazione 108/110
Università degli Studi di…
Titolo della Tesi:

2000: Maturità scientifica presso istituto…
Votazione: 100/100

Corsi di formazione

2016: corso di formazione "Psicoterapia di coppia" Presso…
2015: corso di formazione "Adolescenza e disturbi comportamentali" Presso…
2013: corso di formazione "Laboratori cognitivi e disabilità". Presso…

Esplora altri articoli