Come redigere un CV di insegnante, con esempio

Di Team editoriale di Indeed

Aggiornato in data 3 ottobre 2022 | Pubblicato in data 7 ottobre 2021

Aggiornato in data 3 ottobre 2022

Pubblicato in data 7 ottobre 2021

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

L'insegnamento è un percorso professionale che, oltre a grandi sfide, può offrire straordinarie occasioni di arricchimento personale ed enormi gratificazioni. Se questo è il tuo settore e desideri presentare una candidatura per un'offerta di lavoro, questo articolo ti aiuterà a redigere un CV di insegnante articolato e professionale.

Esempio CV insegnante: come si differenzia dagli altri CV

Nel corso della selezione del personale docente, il CV rappresenta, come sempre, il documento capitale su cui la tua candidatura verrà misurata rispetto alle altre. Se stai per candidarti come insegnante, predisporre il tuo CV è dunque un passo fondamentale per ottenere il lavoro che desideri. Il curriculum vitae è un documento in cui solitamente dovrai descrivere le tue capacità, la tua esperienza pregressa e la tua formazione, secondo un certo ordine e in modo da porre in risalto le parti che più ti distinguono. Ma se in un normale CV i riflettori sono puntati su formazione ed esperienze di lavoro, in un CV di insegnante la prospettiva cambia.

In questo caso l'inquadratura è rivolta verso ambiti specifici, quali:

  • l'area della didattica

  • l'area dell'accoglienza e dell'inclusione

  • l'area organizzativa e progettuale

Oltre a titoli universitari, culturali e certificazioni e attività formative diverse. Questi ambiti sono tratti dal curriculum vitae per il conferimento di incarichi nelle istituzioni scolastiche italiane, indicato dal MIUR, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per partecipare ai concorsi del personale docente.

Se il tuo desiderio invece è di candidarti a un'offerta di lavoro di insegnante presso un istituto scolastico o un ente privato o un'azienda, il curriculum vitae presentato in questo articolo ti potrà essere utile.

Struttura ed esempio CV insegnante

Se ti appresti a scrivere il tuo curriculum per insegnante, puoi adottare lo schema seguente.

  1. Sezione anagrafica: nella parte superiore della pagina inserisci i tuoi dati anagrafici seguiti dai tuoi recapiti, compresi i numeri di telefono. Eventualmente, aggiungi una fotografia. Se hai una pagina Web professionale puoi aggiungere qui il link.

  2. Competenze: in una sezione separata, in genere al di sotto della parte anagrafica, elenca sinteticamente le competenze consolidate. In qualità di insegnante, potrai citare ad esempio:

  • Competenza nella disciplina insegnata

  • Competenza in strategie per promuovere la collaborazione degli studenti

  • Competenza in valorizzazione della motivazione all'apprendimento

  • Competenza in pianificazione dell'attività didattica

  • Competenza in valutazione degli apprendimenti

  • Competenza nell'area dell'accoglienza e dell'inclusione

  • Competenza nell'educazione degli adulti

  • Competenza nel contrasto al bullismo.

Segnala ogni altra competenza professionale, ad esempio la conoscenza di una particolare tecnica didattica, appresa attraverso corsi speciali.

  1. Esperienze didattiche: in questa sezione elenca in ordine cronologico inverso, cioè partendo dalla più recente, le esperienze che hai maturato. Se intendi elencare esperienze al di fuori dell'insegnamento, considera di indicarle in una sezione a parte lasciando per prime quelle che rientrano nell'area didattica, per mettere in luce la parte che riguarda la tua candidatura.

Per ogni esperienza, specifica il nome e la sede dell'istituto, la disciplina insegnata o la posizione e le date, quindi elenca le tue mansioni, possibilmente a punti per migliorarne la visibilità. Aggiungi anche i risultati raggiunti, specifici e misurabili. Rappresenta un ottimo modo per illustrare il tuo valore, evidenziando i tuoi conseguimenti e le tue capacità pratiche.

  1. Altre esperienze: in questa sezione elenca in ordine cronologico inverso le eventuali esperienze maturate al di fuori dell'insegnamento. Qualora tu non abbia esperienze in altri ambiti, escludi questa sezione.

  2. Formazione: indica gli istituti scolastici e i titoli conseguiti dalla scuola secondaria in poi, con le date. Anche in questo caso è preferibile indicare i titoli in ordine cronologico inverso. Se l'elenco parte dal risultato più recente, semplifichi la lettura a chi ha il compito di vagliare la tua candidatura. Se hai seguito dei corsi di perfezionamento e altre attività formative, indicali specificando il titolo del corso, l'eventuale certificato o attestato ottenuto e il nome dell'istituto.

  3. Competenze trasversali: in questa sezione elenca le abilità personali che possono contribuire in qualche modo a migliorare le tue prestazioni nel ruolo prescelto. Sono anche dette "soft skill", contrapposte alle "hard skill" con cui si intendono le competenze tecniche. Rientrano in questo campo le conoscenze linguistiche e informatiche. Per quanto riguarda le lingue, indica se possibile eventuali attestati o certificati ottenuti, mentre per le tue competenze informatiche specifica quali strumenti utilizzi abitualmente, ad esempio smartphone, PC, programmi, per segnalare le tue conoscenze in questo ambito.

Leggi anche: Certificazione informatica per docenti: le principali certificazioni IT per docenti

Considera ogni altra tua particolare abilità o conoscenza in qualche modo attinente al tipo di lavoro. Ad esempio, per un insegnante potrebbe essere interessante segnalare uno speciale interesse per la psicologia, in particolare la psicologia dell'insegnamento e dell'apprendimento, con corsi frequentati o letture di libri o riviste dedicate.

  1. Altri eventuali dati: nella parte finale del curriculum puoi indicare altri dati quali un elenco di referenze.

Suggerimenti

Per emergere, componi il tuo curriculum per insegnante seguendo questi consigli.

Inserisci un obiettivo personale

Se vuoi distinguerti, considera di aggiungere al tuo curriculum un "obiettivo personale" nella parte iniziale, al di sotto della sezione anagrafica. Si tratta di una dichiarazione con cui illustri, in genere in modo impersonale, i tuoi obiettivi di carriera attuali e futuri, metti in evidenza le tue capacità e comunichi quale vantaggio competitivo puoi offrire all'istituto o azienda presso cui ti stai candidando. Puoi indicare i tuoi risultati, le tue competenze e alcune informazioni sul motivo per cui ritieni di essere la risorsa ideale per la posizione.

Basati su un modello di CV

Ispirati ai modelli di CV disponibili, quali ad esempio i tanti modelli scaricabili dalla rete o in Microsoft Word. Per accedere a questi ultimi, ti basta scegliere l'opzione Nuovo dal menu File. Nella finestra visualizzata è disponibile una barra di ricerca dei modelli, con alcune ricerche suggerite fra cui Curriculum e lettere di presentazione. Cliccando su questa opzione verranno visualizzati numerosi modelli tra cui scegliere. Un buon modello per il tuo CV di insegnante, ad esempio, è il Curriculum in colonne. Sceglilo, premi su Crea e completa il documento con i dati che ti riguardano. Nella sezione "Profilo" inserisci il tuo obiettivo personale.

Leggi anche: Formato CV: quale modello di Curriculum usare?

Cura la formattazione e l'ortografia

Rivedi attentamente il tuo curriculum, controllando in particolare la formattazione. Usa un carattere chiaro e facilmente leggibile e una spaziatura coerente in tutto il CV e ricorda di rileggere il tuo curriculum attivando il correttore ortografico.

Leggi anche: Errori nel curriculum: esempi e come evitarli

Incorpora le parole chiave dell'offerta

Un ottimo modo per garantire che il tuo curriculum attiri l'attenzione è includere nel documento alcune parole chiave pertinenti, possibilmente nell'obiettivo personale. Per trovare ispirazione, studia l'offerta di lavoro, identifica parole chiave e frasi riguardanti istituto, competenze, abilità, istruzione o esperienza e inseriscile ad arte nel documento.

Specifica il tuo consenso al trattamento dei dati

In fondo al curriculum includi una dicitura riguardante il tuo consenso al trattamento dei dati.

Esempio CV insegnante

Di seguito trovi un esempio a cui poterti ispirare.

Sezione anagrafica

Chiara Bianchi Via Friuli 8 Verona Telefono E-mail User Video calling App

Obiettivo personale

Insegnante di scuola e operatrice teatrale per l'infanzia con esperienza in asilo nido e in centri estivi per bambini da 0 a 6 anni. Resistente allo stress, ama il contatto con i bambini, ha spirito d'iniziativa, doti organizzative, dinamismo ed empatia. È alla ricerca di un incarico part-time pomeridiano in una scuola materna, per poter mettere a frutto le capacità relazionali con i bambini dai 3 ai 6 anni e le competenze acquisite in tema di tecniche ludiche e teatrali e programmazione didattica, contribuendo all'educazione e allo sviluppo dei bambini e al successo della scuola.

Hard skills

  • Tecniche teatrali per l'infanzia, metodo Teatro in gioco

  • Tecniche ludiche e di animazione

  • Tecniche di comunicazione verbale e non verbale

  • Competenze educative, didattiche e valutative

  • Conoscenza approfondita dei bisogni del bambino

  • Conoscenza del contesto socio-culturale ed economico del territorio

  • Competenza in psicologia cognitiva e psicologia dell'apprendimento e dello sviluppo

Esperienze di lavoro

  • Centro estivo XXX, Verona Estate 2021, Estate 2020. Posizione: Animatrice - Mansioni:

1. Accudimento ospiti

2. Conduzione di laboratori e attività ludiche e teatrali

3. Gestione mensa con cura dell'alimentazione e dell'igiene. Risultati: 300 bambini accuditi, 240 famiglie felici, Centro estivo soddisfatto (referenze scritte)

  • Asilo nido XXX, Peschiera anni scolastici 2020-2021 e 2019-2020. Posizione: Educatrice - Mansioni:

1. Accoglienza dei bambini

2. Realizzazione di attività educative e di socializzazione

2. Proposizione di giochi, attività teatrali e ricreative e di intrattenimento

3. Cura dell'alimentazione e dell'igiene dei bambini. Risultati: 20 bambini accuditi ogni anno. Asilo nido soddisfatto (referenze scritte).

  • Centro estivo XXX, Padova Estate 2019 Posizione: Animatrice - Mansioni:

1. Accudimento ospiti

2. Conduzione di laboratori e attività ludiche e teatrali

3. Gestione mensa con cura dell'alimentazione e dell'igiene. Risultati: 140 bambini accuditi, 120 famiglie felici, Centro estivo soddisfatto (referenze scritte)

Istruzione e formazione

  • Corso per operatori teatrali per bambini, Metodo Teatro in gioco, 2019

  • Laurea in Scienze della formazione primaria, Padova 2019

  • Diploma di maturità linguistica, Liceo Linguistico XX, Verona 2016

Soft skills

  • Lingue: Inglese B1

  • Informatica: PC, Microsoft Word

  • Patente B

Altri interessi:

  • Reiki, per il riequilibrio emotivo e mentale

  • Referenze allegate: Centro estivo XX, Verona; Asilo nido XX, Peschiera; Centro estivo XX, Padova

Ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell'art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679), autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai fini della ricerca e selezione del personale


Il modello è riportato solo a scopo illustrativo. Potrebbero essere necessarie ulteriori formattazioni per soddisfare gli standard.

Ora che sai come redigere il tuo CV di insegnante, hai ciò che ti serve per candidarti all'offerta di lavoro che preferisci. Per ulteriori spunti su CV e lettere di presentazione, colloqui e altri argomenti interessanti in tema di impiego, ti rimandiamo alla sezione Guida alla carriera di Indeed.

Consulta le offerte di lavoro per insegnante su Indeed.

Articoli correlati:

  • Come diventare insegnante - Una guida per aspiranti docenti

  • Lettera di presentazione per insegnante: guida ed esempio

  • Come diventare supplente nelle scuole


Articoli correlati

Come diventare insegnante di sostegno

Esplora altri articoli