Come scrivere una lettera di presentazione per architetto: guida ed esempio

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 25 febbraio 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Che tu sia neolaureato o possa vantare svariati anni di esperienza, se stai cercando un impiego, la lettera di presentazione rappresenta uno step importantissimo.

Il mestiere dell'architetto ha delle caratteristiche che si riflettono anche sulla candidatura per una posizione lavorativa, ci hai mai pensato?

In questo articolo troverai spunti, consigli e buone idee per redigere una lettera efficace se lavori nell'ambito dell'architettura.

In fondo alla pagina ci sono due esempi di lettera di presentazione per architetti: una per chi è inizio carriera (architetto junior) e un'altra per chi ha già esperienza lavorativa (architetto senior).

Se vuoi sapere come valorizzare il tuo profilo professionale nel modo migliore sei nel posto giusto.

Perché dovresti scrivere una lettera efficace

La lettera di presentazione, detta anche lettera di motivazione o cover letter, è il primo, fondamentale, step della tua candidatura.
Lo scopo della lettera di presentazione è attirare l'attenzione del selezionatore. Se la lettera è efficace, il selezionatore passa allo screening del curriculum vitae. Se il selezionatore giudica il cv adeguato e interessante, ti propone un primo colloquio. Se il primo colloquio va bene ...hai capito il seguito, ed è ciò che ti auguriamo.

Come architetto, è bene che usi la lettera di presentazione in maniera strategica, cioè tenendo conto delle peculiarità del tuo contesto lavorativo. Tieni a mente questi punti:

  1. Se ti stai indirizzando a uno studio di architettura, comincia con l'informarti sulle attività tipiche, lo stile, i progetti che hanno realizzato. Puoi farne menzione o anche solo allusione nella tua lettera. Per i selezionatori è importante capire che ti sei documentato, poiché questo dimostra anche la tua capacità di proiettarti in quello specifico contesto lavorativo. Inoltre, puoi menzionare determinati progetti da loro realizzati spiegando perché ti hanno colpito o ispirato.

  2. Una volta che hai ben chiaro il modo di lavorare dello studio a cui ti rivolgi, evidenzia i punti di contatto rispetto alle tue competenze, alla tua visione dell'architettura, al tuo profilo professionale. Argomenta la tua volontà di collaborare con quella specifica realtà lavorativa: cosa ti piace? In che maniera il tuo approccio si integra bene? Insomma, spiega perché dovrebbero scegliere proprio te.

  3. Cura la forma della lettera e usa uno stile di scrittura chiaro e adeguato. Anche il layout non va trascurato, e tutto deve concorrere alla scorrevolezza della lettera. Ti consigliamo, per esempio, di fare frasi brevi, dividere in paragrafi anche visivamente. Questi aspetti sono spesso oggetto di valutazione, in particolar modo in un ambito come quello dell'architettura, in cui la forma è al centro dell'attenzione non meno di quanto lo sia il contenuto.

  4. Storytelling. Ti sembrerà un concetto trito e ritrito, in realtà si tratta di uno strumento molto potente. Nel caso specifico della cover letter, serve a ricordarti che è bene seguire un ordine logico e narrativo anche quando ti presenti. Costruisci una buona lettera strutturandola come un percorso, con un punto di partenza e un arrivo. Fai in modo che i concetti esposti siano concatenati logicamente. Questo renderà la tua lettera chiara, lineare, incisiva.

  5. Originalità. Visto che quello dell'architetto è un mestiere che richiede una certa dose di creatività, se lo ritieni opportuno puoi servirtene per redigere una lettera accattivante e originale. Questo significa anche che, per sottolineare il fatto che le tue competenze incontrano i requisiti dell'offerta di lavoro, non userai esattamente le stesse parole chiave o formule dell'annuncio. Usa la tua inventiva, concorrerà a distinguerti dagli altri candidati.

  6. Sintesi. Evita i blabla verbosi! Quindi fai attenzione all'eccesso di parole. Spesso chi riceve le candidature ha pochissimo tempo da dedicare alla scrematura dei profili attraverso le lettere. Una lunghezza indicativa a cui è buona norma attenersi potrebbe essere 200 o 300 parole (metà foglio A4).

Lettera di presentazione per architetto: cosa non può mancare

Veniamo dunque alla trattazione degli elementi che devono figurare nella lettera.

Come indicazione generale, tieni a mente che spesso il selezionatore è un architetto, e che in tal caso ti rivolgi a un collega in grado di valutare anche gli aspetti più specifici della professione. A ogni modo, fai le tue ricerche per capire chi leggerà e valuterà la tua candidatura e se puoi comportati di conseguenza.

Competenze tecniche

Le cosiddette hard skills, le competenze tecniche, sono le abilità specialistiche maturate con lo studio e con l'esperienza professionale. Nel caso del mestiere dell'architetto, dipendono molto dal settore di specializzazione. Ti consigliamo di dettagliarle, ma nel curriculum.

Quello che puoi fare nella lettera è fare riferimento ai requisiti richiesti per ricoprire la posizione attraverso le mansioni nelle quali hai una certa esperienza.

Usiamo un esempio per chiarire meglio:

  • Se l'annuncio riporta: è richiesta una conoscenza approfondita dei principi dell'illuminazione d'interni
    Puoi fare riferimento all'occasione lavorativa in cui hai acquisito o messo a frutto quella competenza, comprovandone la sussistenza: Ho realizzato, insieme a un team di professionisti, i progetti della scenografia museale per gli Uffizi di Firenze, curando personalmente il piano illuminotecnico delle sale e delle vetrine.

Potrebbe essere una buona idea inserire nella lettera e nel curriculum un riferimento al tuo portfolio che dia consistenza all'esperienza evocata.

Leggi anche: Come creare un portfolio digitale o cartaceo

Digital e innovazione

Trattandosi di un settore molto dinamico, è necessario che nella lettera e nel cv vengano valorizzate le competenze nell'utilizzo di software specifici, se coerenti con l'offerta di lavoro o con la posizione.
Può essere una buona idea anche evidenziare la tua sensibilità a determinati temi d'attualità, come per esempio l'ecosostenibilità o la produzione etica dei materiali. Al contempo, fai attenzione a non virare verso temi spinosi o che potrebbero suscitare una polemica.

Campo di esperienza

Le specializzazioni e gli ambiti lavorativi degli architetti sono davvero molto vari. Quando scrivi la lettera, hai pochissimo spazio per dare prova della tua competenza nel campo richiesto e devi usarlo al meglio.

La categoria professionale alla quale appartieni ti porta un grande vantaggio: sei in grado di fornire un campionario delle tue realizzazioni presentando una selezione dei lavori migliori. Stiamo parlando ovviamente del portfolio.

Accludere il portfolio alla candidatura è ovviamente un'occasione da non perdere per dare un saggio delle tue competenze.

La lettera di presentazione può contenere dei riferimenti ai lavori più pertinenti alla candidatura, il portfolio ha il compito d'illustrarli. Seleziona quelli giusti: per l'elenco esaustivo avrai spazio nel curriculum.

Se sei un neolaureato, non devi preoccuparti! Il tuo percorso universitario merita di essere messo in valore. Puoi scegliere un estratto della tua tesi di laurea, per esempio, o creare un portfolio a partire dai progetti realizzati per gli esami. Non esitare a correggerli o modificarli, se lo ritieni opportuno.

Competenze trasversali

Certo, sei una persona dinamica, lavori sodo, gran comunicatore... Buon per te, ma se ti racconti così è come non dire nulla perché stai elencando delle competenze generiche e astratte. O peggio ancora, sembra che tu faccia la lista delle virtù che possiedi!

Prova invece a comporre frasi e paragrafi che trasmettano le tue caratteristiche vincenti in maniera concreta.
Per esempio:

  • Durante il corso della mia carriera, ho pianificato, coordinato e contribuito alla realizzazione di oltre 30 progetti per bandi a brevissima scadenza.

Con uno statement di questo tipo stai raccontando in maniera efficace le tue competenze trasversali: sei un bravo organizzatore, hai esperienza nel lavoro di squadra, hai la capacità di lavorare anche in situazioni di stress.

Disponibilità

Se lo ritieni, puoi dichiarare apertamente la tua disponibilità iniziare subito il lavoro, a fare trasferte, spostamenti per missioni lavorative. Anche questo può rappresentare un elemento di distinzione dagli altri candidati.

Leggi anche: Fai sapere ai recruiter che sei disponibile immediatamente

Due esempi di lettera di presentazione

A seconda del tuo percorso, puoi orientare la tua lettera ponendo l'accento su determinati aspetti e tralasciandone altri.

Ricordati di evitare le negazioni, cioè le frasi che iniziano con non o che comunque evidenziano una mancanza, un buco nel tuo profilo. Non ti stai confessando e non vuoi certo puntare i riflettori sulle tue debolezze. Al contrario, cerca di trasmettere un senso di positività a chi legge, evidenziando le ragioni per cui assumerti rappresenterebbe un vantaggio per lo studio o l'azienda.

Architetto junior

Venezia, 5 luglio 2021

All'attenzione dell'arch. Susi Mondac,
Studio Tina Alinari

Oggetto: candidatura in risposta alla ricerca di un architetto junior

Gentile arch. Mondac,

La contatto con la presente per candidarmi al ruolo di architetto junior presso il Vostro Studio.
Mi sono laureato con il massimo dei voti e la lode allo IUAV nel 2019 e ho conseguito nel 2020 l'abilitazione all'esercizio della professione tramite l'esame di stato.

Durante il mio percorso di studi magistrale, indirizzo "Conservazione", mi sono avvicinato ai lavori del Vostro Studio e ne sono rimasto impressionato. In particolare, ho trovato molto riuscita la soluzione conservativa da Voi proposta per il fregio di Martino da Udine a Palazzo Draghi.

La mia tesi magistrale si concentra su tematiche affini: troverete un estratto nel portfolio qui allegato.

La tesi magistrale è un lavoro da me svolto in autonomia, ma tengo a sottolineare che durante il percorso universitario ho avuto molteplici occasioni di lavorare in team, come per il progetto di recupero dei giardini del Vescovo di Treviso, di cui ugualmente troverete una parte nel portfolio.

Residente a Mestre, sono disponibile a lavorare anche nel fine settimana e al di fuori dell'orario d'ufficio. Parlo perfettamente inglese e sono aperto anche a trasferte internazionali.

Ringrazio per l'attenzione e resto disponibile per un incontro.

Un saluto molto cordiale,

Marco Olivi

Architetto senior

Ascoli Piceno, 13 luglio 2021

All'attenzione della dott.ssa Feliciana Luchini,
The Arx Lab

Oggetto: invio cv e portfolio per candidatura architetto senior

Gentile dott.ssa Luchini,

Le trasmetto curriculum e portfolio per proporre una collaborazione professionale a The Arx Lab.

Conosco bene i lavori firmati dal vostro studio, occupandomi come Voi di progettazione paesaggistica, da ormai 18 anni. Condivido appieno la filosofia della polifunzionalità etica dell'ecosistema da voi portata avanti, ed è una delle ragioni che mi portano a contattarLa.

Ho collaborato per 10 anni con uno studio come project manager: mi sono occupato di progettazione preliminare e definitiva, direzione lavori e realizzazione di spazi verdi.
Tra i miei lavori in tale contesto, vorrei citare la riqualificazione del dehors del Caffè Letterario Caterina Percoto, per il quale ho definito e realizzato, secondo le esigenze della committenza, anche il sistema idrico e l'ornato della fontana.

Grazie anche al più recente ruolo di garden designer, ho acquisito una solida padronanza nella realizzazione dei render col software di modellazione 3D BlueBliss. Sono inoltre perfettamente a mio agio col computo metrico estimativo e con l'organizzazione delle forniture: ho anzi messo a punto un innovativo sistema di calcolo con il gestionale N-Math. Sarei felice di presentarvi questa interessante soluzione che alleggerisce di molto il nostro lavoro.

Spero considererete la mia proposta di collaborazione freelance, sapendo che sono aperto anche ad altre formule d'ingaggio.
A disposizione per un colloquio, ringrazio per l'attenzione.

Saluti cordiali
Martino Gerini

Consulta le offerte di lavoro per architetto disponibili su Indeed.

Si prega di notare che nessuna delle aziende, istituzioni o organizzazioni menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Articoli correlati:

  • Come diventare architetto

  • Lettera motivazionale per architetto

  • Come scrivere un curriculum da architetto: guida ed esempio

  • Qual è la differenza tra architetto e ingegnere?

  • Certificazioni Autodesk: tipologie, software inclusi e dove sono richieste

  • Come diventare geometra


Articoli correlati

Come scrivere una lettera di presentazione da neolaureato

Esplora altri articoli