Lettera di presentazione per sarta: consigli ed esempio

Di Team editoriale di Indeed

Aggiornato in data 25 novembre 2022 | Pubblicato in data 11 novembre 2021

Aggiornato in data 25 novembre 2022

Pubblicato in data 11 novembre 2021

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Il lavoro di sarta è antico anche nei momenti in cui sembrava quasi dimenticato; in realtà il lavoro della sarta è sempre stato attuale come dimostrano le diverse opportunità di impiego. Nonostante ci sia sempre richiesta di questa figura professionale è necessario sapersi proporre e scrivere una lettera di presentazione di una sarta in modo adeguato per far conoscere le proprie competenze.

Il lavoro della sarta

Probabile che le nuove generazioni, nate nell’era digitale, abbiano un’idea meno realistica del lavoro della sarta. E forse è questa la ragione per cui sembra che giovani ragazzi e ragazze siano meno interessati a questa professione.

Innanzitutto, è necessario ricordare che il lavoro di sarta rappresenta uno dei lavori artigianali per eccellenza ed è ancora oggi una professione che non conosce flessione del lavoro.

Il lavoro di sarta viene talvolta associato alle riparazioni quotidiane che possono essere necessarie: accorciare un pantalone, riparare una maglia strappata, ricucire un pantalone a cui si è staccata una tasca e tante altre riparazioni che possono essere richieste.
Ma se si va ad analizzare nel dettaglio quali siano le mansioni della sarta, si scopre un mondo variegato e che offre opportunità molto diverse tra loro pur essendo sempre legate agli abiti e agli accessori.

La sarta può operare, come detto, nell’ambito delle riparazioni, e forse questo rappresenta uno dei servizi più conosciuti.
Chi sceglie questa professione può occuparsi di realizzare abiti su misura, abiti per il mercato all’ingrosso, disegnare abiti e seguire tutto il processo di realizzazione. Questo segmento della sartoria può dividersi poi in una varietà di settori come la realizzazione di abiti da sposa, disegno e realizzazione di abiti per teatro e cinema, sartoria su misura, alta moda.

Per poter avere una idea del lavoro svolto da una sarta è sufficiente riflettere sul fatto che ogni donna e ogni uomo ha l’esigenza di indossare vestiti ogni giorno, e di abiti per giornate particolari e quei vestiti, nonostante la tecnologia e i macchinari, necessitano di figure professionali che li realizzino. Le offerte in questo settore, certamente non mancano.

Formazione della sarta

Come spesso capita per le professioni artigianali, anche per il lavoro di sarta era possibile fino a qualche tempo fa, affiancare una sarta esperta e imparare il mestiere. Ma anche in questo caso, l’innovazione tecnologica, le esigenze di mercato e le tendenze della moda hanno portato a una evoluzione della professione.

Chi vuole avvicinarsi alla professione di sarta può frequentare diversi corsi di formazione professionale e apprendere le numerose tecniche di sartoria.
Esistono accademie di moda e corsi triennali che permettono di ottenere la qualifica di operatore della moda.
Per chi già in giovane età è deciso a intraprendere questo affascinante percorso creativo e artigianale, è disponibile anche un corso quinquennale presso l’istituto produzioni artigianali e industriali o tecnico tessile, abbigliamento e moda, al termine della quale si possiede un diploma. Stesso titolo può essere ottenuto nei diversi licei che offrono un indirizzo di design della moda.

Nonostante non esistano titoli richiesti per diventare un professionista dell’ambiente sartoriale, sicuramente chi ha ambizione e voglia di apprendere, ha l’imbarazzo della scelta in termini di offerta formativa, e ne trarrà benifici per quanto riguarda competenze, conoscenze tecniche e settori di applicazione del proprio lavoro.

Il tirocinio è poi fondamentale per poter mettere in pratica quanto appreso in sede di studi sotto l’occhio di una guida esperta.

Leggi anhe: Come diventare stilista

Competenze della sarta

Come abbiamo detto, anche il lavoro di sarta è cambiato nel corso del tempo. Alcune competenze sono rimaste invariate, altre si sono aggiunte seguendo i progressi della tecnica.
Un sarto deve:

  • conoscere i tessuti e le loro caratteristiche;

  • conoscere e saper utilizzare le diverse tecniche di lavorazione dei tessuti;

  • conoscere le diverse fasi di un processo di creazione di abiti, accessori e altri prodotti di lavorazione dei tessuti;

  • conoscere macchinari per taglio, cucitura e finitura dei tessuti;

  • sapere cucire a mano e a macchina, ricamare, creare e utilizzare cartamodelli precisi, segnare e tagliare il tessuto.

Sicuramente le competenze tecniche sono fondamentali, ma un sarto deve anche dimostrare altre qualità non meno importanti per svolgere il suo lavoro:

  • creatività: si parte da una esigenza di un cliente, e partendo da questa si devono creare modelli originali, o nel caso di lavoro nel settore dell’alta moda si diventa pionieri di nuove mode grazie alle proprie idee. Anche per chi si occupa prevalentemente di riparazioni, talvolta alcuni abiti che sembrano danneggiati in modo irrimediabile, possono tornare a nuova vita, grazie alla creatività della sarta;

  • precisione: la sartoria è un lavoro dove bastano pochi millimetri di scarto e un abito perfetto diventa inadeguato per la persona che lo deve indossare. La precisione in ogni fase della creazione è quindi una dote importantissima;

  • disponibilità: chi lavora in sartoria sa che spesso i clienti possono andare a misurare gli abiti richiesti solo dopo il loro lavoro, per cui è necessario essere disponibili anche a orari flessibili, soprattutto la sera;

  • buon gusto: ogni cliente ha una sua corporatura e una buona sarta deve saper trovare la soluzione migliore che rispetta la corporatura del cliente tenendo conto delle esigenze di lavorazione e delle esigenze del cliente;

  • puntualità: che si tratti di abiti su misura o di abiti per la produzione in fabbrica, che si tratti di una riparazione o di una modifica, la puntualità della consegna è un aspetto che può cambiare i destini lavorativi di una sarta;

  • capacità imprenditoriali: il lavoro di sarta può essere esercitato alle dipendenze di boutique, case di moda, sartorie, fabbriche o in proprio. In questo ultimo caso, si è artigiani ma anche imprenditori. Se è vero che la qualità paga sempre, è anche vero che è necessario far conoscere la qualità che si offre, e si devono quindi conoscere tecniche di marketing, di contabilità oltre ad aprire una partita IVA.

Lettera di presentazione di una sarta

Nome
Cognome
Indirizzo
Tel.
e-mail:

Spett.le Dott. (Nome addetto alla selezione)

Ho letto sul sito XXX che la Vostra azienda è alla ricerca di una sarta per organizzare una rappresentazione teatrale ambientata nel 1800.
Avendo lavorato per diversi anni nel settore dei costumi per cinema e teatro vorrei sottoporre alla Vostra cortese attenzione il mio profilo professionale.
Negli ultimi 10 anni ho lavorato in diversi teatri del centro Italia (nomi teatri) in qualità di sarta per i costumi.
I costumi da me confezionati sono stati utilizzati per opere come (Nome delle opere principali).
In particolare, negli ultimi anni ho ricoperto il ruolo di responsabile dell’intero settore sartoriale per la preparazione degli abiti utilizzati presso il teatro WAVEWOOD e nei film (titoli).

Ho ottime conoscenze sui diversi tessuti e delle diverse tecniche di sartoria e sono pertanto in grado di ottimizzare l'uso delle stoffe e dei tagli.
Sono una persona puntuale e abituata a lavorare con estrema attenzione anche con scadenze ravvicinate.
Ho ottime capacità organizzative e relazionali che permettono di lavorare in team ottenendo ottimi risultati.

Sarei onorata di poterVi incontrare in modo da poter valutare insieme le esigenze di questo lavoro e illustrarvi le mie idee al riguardo.

VI ringrazio per l’attenzione e il tempo dedicato.
Resto in attesa di un gentile riscontro e rinnovo la mia disponibilità per un colloquio conoscitivo.

Cordiali saluti

Firma

Si prega di notare che nessuna delle aziende menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Esplora altri articoli