Lettera di presentazione per il settore moda: consigli ed esempi

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 5 aprile 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Come si scrive una lettera di presentazione per lavorare nel settore della moda? Nel film "Il diavolo veste Prada", Miranda Priestly forse risponderebbe di "disturbare qualcun altro con le tue domande". In questo articolo, invece, troverai le risposte che cerchi.

La moda costituisce indubbiamente uno dei settori d'eccellenza del prestigioso Made in Italy. Ci sono molti brand giovani, alcuni dei quali legati a una nuova ricerca attenta alla sostenibilità. E ovviamente i grandissimi marchi storici, come Valentino, Dolce&Gabbana, Versace e Prada. Al di là della visione mitizzata che potremmo avere di questo settore, si tratta di aziende come tutte le altre, che funzionano grazie a una grandissima varietà di professionisti diversi.

Entrare nel settore moda: la lettera di presentazione

Per cercare un impiego ed entrare a lavorare nella moda ti serve una lettera di presentazione. Insieme al curriculum vitae, questo documento ti consente di fornire una breve presentazione del tuo profilo professionale.

Come è fatta una lettera di presentazione

Inutile dire che una lettera, anche se inviata via e-mail, deve rispettare una determinata forma.

  1. Avrà quindi una formula di apertura, che può essere anche un semplice "Buongiorno". In alternativa, se conosci il nome della persona alla quale ti stai rivolgendo, puoi optare per "Gentile dott. (nome)" o "Gentilissima dott.ssa (nome)".

  2. Il corpo centrale deve chiarire le ragioni per cui stai scrivendo, possibilmente all'inizio, e le ragioni per cui vorresti collaborare con quella specifica azienda. Segue la tua presentazione, in cui evidenzi i tuoi punti di forza (esperienze, competenze, titoli) in relazione alla posizione e alle specificità dell'azienda. Su un piano strategico, il messaggio che devi lanciare è "ecco i motivi per i quali sono la persona giusta da assumere".

  3. In chiusura, sarà utile evocare brevemente i documenti che accompagnano la lettera: il CV, che contiene una descrizione più dettagliata di quanto anticipato dalla lettera, ed eventualmente un portfolio con una selezione dei tuoi lavori, se ti stai candidando per una posizione creativa.

Le formule di apertura e chiusura sono importanti, ma vanno adeguate al destinatario. Questo significa che se ti rivolgi a una startup locale, gestita da persone molto giovani, potrai eventualmente usare un tone of voice differente e più colloquiale rispetto a quello che useresti con una grande azienda.

Che caratteristiche deve avere la lettera di presentazione

Per essere efficace, la lettera deve presentare queste caratteristiche:

  • deve essere sintetica; per intenderci, una mezza paginetta è sufficiente, i dettagli vanno nel CV;

  • deve contenere elementi che attirino l'attenzione del selezionatore; possono essere i tuoi titoli di studio, o altre esperienze professionali, se ne hai già avute, o competenze significative per il ruolo lavorativo;

  • non dev'essere troppo formale e verbosa; meglio un testo chiaro, semplice, che comunichi il tuo entusiasmo e la tua voglia di impegnarti in quel lavoro;

  • deve essere personalizzata, ovvero rivolgersi proprio al datore di lavoro a cui è indirizzata; questo comporta uno sforzo di ricerca da parte tua, e un'attenzione particolare a ciò che caratterizza quella specifica azienda.

Insomma, niente giri di parole, pochi concetti ma ben selezionati, e soprattutto niente lettera da inviare a destinatari multipli: ogni candidatura dev'essere realizzata ad hoc.

I mestieri della moda

Dire che si vuole lavorare nella moda è un po' come affermare che si lavora nell'istruzione: è un'indicazione molto vaga del contesto, e potrebbe corrispondere a profili diversissimi, stilista oppure social media manager per la moda, dirigente scolastico o maestro d'asilo per il campo dell'istruzione. Appurato quindi, a scanso di equivoci, che "la moda" non è una professione, ma un'industria molto complessa, vediamo perché questo aspetto va tenuto in conto nel processo di ricerca di lavoro.

  1. Che tu stia cercando un impiego o un tirocinio, è bene farlo in maniera mirata. Se la moda ti appassiona, ma non hai ancora chiaro quale ruolo vorresti ricoprire nella vastità del settore, dovrai informarti al meglio, in maniera da chiarirti le idee.

  2. Sia nel CV che nella lettera di presentazione dovrai far emergere le tue competenze in relazione alla posizione per cui vuoi essere preso o presa in considerazione. Dire che sai far tutto, o che ti adatti a far tutto pur di lavorare nella moda non è una buona strategia per fare colpo sui selezionatori.

  3. Nei processi di selezione interni, spesso le candidature vengono scremate da chi si occupa di risorse umane, e sottoposte ai responsabili degli uffici interessati. Ma se non è chiaro l'ufficio interessato, la tua candidatura non supererà questo primo step.

  4. Dai un'occhiata alle offerte di lavoro nella moda su Indeed. Le job description ti aiuteranno a comprendere quali sono le competenze più ricercate dalle aziende e quali sono le mansioni caratterizzanti per le diverse posizioni lavorative.

Cercare lavoro attivamente è un impegno che va preso con la giusta serietà, e che richiede talvolta un po' di ricerca. Grazie agli esempi di lettera di presentazione che riportiamo qui di seguito, potrai farti un'idea di come le candidature possano essere redatte in modo da adattarsi al destinatario.

Esempio di lettera per tirocinio in ufficio retail

Gentilissimo dott. Molloni,

Studente in Fashion Marketing presso la Sondrio School of Fashion Business (SSFaB), nell'ambito del mio percorso di studi vorrei effettuare un tirocinio curricolare presso l'Ufficio Retail di Nemo Sport.

Sono molto interessato a scoprire dall'interno il funzionamento della distribuzione nell'industria della moda, perciò vorrei intraprendere un'esperienza sul campo. Spero fortemente di poter svolgere questo periodo formativo presso i Vostri uffici di Nemo: amo molto il brand, del quale condivido la vision e apprezzo lo stile; da anni seguo con interesse le collezioni, stagione dopo stagione, e indosso personalmente i Vostri capi durante le uscite in vela.

Come studente della SSFaB, mi piacerebbe che questo tirocinio costituisse il punto di partenza per la redazione della mia tesi di fine biennio, improntata proprio sulla strategia di distribuzione e branding di Nemo Sport come caso studio.

Sarei lieto di presentarmi di persona in occasione di un colloquio conoscitivo, e resto in attesa di un Vostro riscontro.

Distinti Saluti,

Alfonso Cavacci

Esempio di lettera per communication designer nella moda

Ciao Elisabetta e Teresa!

Ho letto sui social il vostro annuncio di ricerca di un/una communication designer per YUSY e tengo molto a candidarmi per questo ruolo.

Mi chiamo Laura, come voi ho 28 anni, e come voi credo nella necessità di un ciclo della moda più sostenibile, improntato sulla qualità durevole e sul riutilizzo. Proprio perché condivido gli stessi valori e trovo bellissimo il progetto, ho deciso di sottoporvi la mia proposta di collaborare insieme.

La vostra idea di lanciare un brand fondato sul principio del riuso mi entusiasma! Sarei felice di mettere a disposizione del vostro progetto le mie competenze di grafica e comunicazione.

Per quanto riguarda il mio percorso, ho studiato grafica digitale all'Istituto Tornabuoni di Cosenza, per poi conseguire un master in fashion communication and marketing presso la Giava Accademy di Spoleto.

Negli ultimi due anni ho lavorato come freelance per diversi brand, molti dei quali operanti nella moda. Vi lascio in allegato il mio portfolio da sfogliare per farvi un'idea di come lavoro. Nell'altro allegato, troverete alcune proposte che ho abbozzato pensando proprio ai valori, allo stile e al tone of voice di YUSY.

Se vi va, sarei felice di fare una call per confrontarmi con voi e vedere se c'è la chimica giusta per avviare una collaborazione.

Un caro saluto e buon lavoro!

Laura
@laure_comdesigner

Esempio di lettera per ruolo di responsabile heritage di una casa di moda

Buongiorno,

Ho appreso con interesse della ricerca di un responsabile dell'archivio e delle collezioni storiche presso la Vostra Spettabile Azienda, e tengo a presentare la mia candidatura a ricoprire il ruolo in oggetto.

Laureata in conservazione dei beni culturali, da ormai 8 anni opero in ambito museale. Siccome ho da sempre un forte interesse nei confronti della moda e della storia dell'abbigliamento, durante la redazione della tesi, ho effettuato un periodo di stage presso la Maison Dior a Parigi. In quell'occasione ho preso parte all'allestimento della mostra "Dior, couturier du rêve" al Musée des Arts Décoratifs: un evento di portata internazionale, ma soprattutto, per me, un'esperienza formativa incredibile in seno alla Maison Dior.

Attualmente, lavoro presso il Museo delle arti applicate di Padova, dove gestisco le collezioni di campioni tessili e moda anni Venti-Quaranta. In precedenza, ho collaborato alla curatela del percorso permanente del Museo d'Impresa Salvatore Pelladamo, la nota casa di moda e calzature italiana.

Come si può evincere dalle mie esperienze lavorative, negli anni ho approfondito gli aspetti conservativi, e la valorizzazione delle collezioni storiche dei brand fashion. Consapevole di quanto l'heritage rappresenti un asset strategico per il marketing e il branding delle aziende di moda, sarei felice di portare avanti il progetto di tutela e presentazione al pubblico dei tesori custoditi nei Vostri archivi.

Ringraziando per l'attenzione, allego il mio curriculum vitae e resto a disposizione per un incontro.

Cordiali saluti,
Sarah Bennamida

I modelli sono riportati solo a scopo illustrativo. Potrebbero essere necessarie ulteriori formattazioni per soddisfare gli standard.

Articoli correlati:

  • Come lavorare nella moda: i profili più richiesti

  • Come scrivere un CV da fashion designer: consigli ed esempio

  • Come diventare modella o modello

  • Come diventare una modella curvy: requisiti e prospettive di carriera




Articoli correlati

Modello di lettera di presentazione: esempi e consigli

Esplora altri articoli