Iniziare un nuovo lavoro

I nostri consigli per un primo giorno di lavoro perfetto

Eccoci, finalmente! Dopo migliaia di ricerche, centinaia di curriculum, decine di colloqui, è arrivato il momento di affrontare il tuo primo giorno di lavoro in quell'azienda di cui hai sempre sognato di fare parte. E se da un lato ti sembra di essere arrivato, dall'altro sai che non hai neppure cominciato. Perché se è vero che sei stato scelto fra tanti candidati per prendere quel posto che desideravi, è altrettanto vero che ora devi iniziare a dimostrare che quella che hanno fatto è davvero la scelta giusta e che tu sei la persona adatta a svolgere quel ruolo.

Come rendere perfetto il primo giorno di lavoro

Il primo giorno di lavoro è quello che ti fa vivere centinaia di emozioni contrastanti: la soddisfazione per aver ottenuto quello che tanto desideravi, l'entusiasmo di cominciare una nuova avventura, l'eccitazione di affrontare una nuova sfida; ma anche, chiaramente, la preoccupazione di non essere all'altezza delle aspettative che sono state riposte in te e il timore di non riuscire a dimostrare quanto vali davvero.

Ti troverai in un ambiente nuovo, a stretto contatto con persone che ancora non conosci e, per quanto possa essere stimolante, è senz'altro una bella sfida far convergere tutto e riuscire a esprimerti al meglio.

Non ti preoccupare, però. Nel nostro articolo troverai dei consigli e delle raccomandazioni per rendere quanto migliore possibile il tuo primo giorno di lavoro. Allora, pronti, partenza, via!

Cose da fare il primo giorno di lavoro

Cominciamo con la lista delle cose da fare. A prescindere dal ruolo che andrai a ricoprire e dall'azienda per cui lavorerai, questo elenco ti sarà sempre utile e ti consigliamo di tenerlo a mente per prepararti ad affrontare la tua bellissima avventura:

Arriva in orario

Come per il colloquio, anche per il primo giorno di lavoro devi sicuramente arrivare in orario; o meglio, se possibile, cerca di arrivare qualche minuto in anticipo per avere il tempo di cominciare ad ambientarti nel nuovo contesto aziendale.

L'ideale, in linea di massima, è presentarsi sul posto un quarto d'ora prima. Ti consigliamo quindi di impostare la sveglia in anticipo. In questo modo, potrai prepararti con calma, placare la tensione e verificare quanto impieghi effettivamente a raggiungere l'ufficio.

Scegli l'abbigliamento perfetto

Sì, assolutamente sì: l'abbigliamento che sceglierai influirà sull'impressione che farai. Che ti piaccia oppure no, i vestiti sono un elemento importante in una prima valutazione. Per questo, devi dare loro la giusta importanza e sceglierli con la dovuta cura.

Come puoi fare per non sbagliare, quindi? Già durante i colloqui di selezione avrai avuto modo di inquadrare il dress code dell'azienda, guardandoti intorno e osservando l'abbigliamento degli altri presenti in ufficio. Sarà opportuno emularlo il più possibile, soprattutto durante i tuoi primi giorni di lavoro. In seguito, avrai la possibilità di osservare i colleghi e i capi nella quotidianità aziendale e di capire meglio il loro stile, magari anche a seconda delle varie occasioni. In linea di massima, comunque, è sempre bene evitare scollature, tenere le braccia coperte, indossare scarpe abbastanza eleganti e optare per colori neutri.

Ascolta e osserva

Ricordati che chi ti ha scelto per offrirti il lavoro si aspetta che tu ti ambienti nella nuova realtà aziendale, che ne capisca i meccanismi e che faccia tue le modalità e le procedure operative. E cosa può permetterti di farlo se non ascoltare e osservare?

Nei primi giorni di lavoro, è importante cercare di capire come funziona questo nuovo contesto di cui sei diventato parte e come far procedere al meglio il meccanismo di cui adesso sei un ingranaggio. Pertanto, cerca di capire che cosa succede intorno a te, quali sono le procedure che regolano le attività aziendali e quali le gerarchie interne. Non esitare a fare domande e tieni sempre carta e penna a portata di mano per prendere appunti se necessario.

Appena avrai appreso bene le dinamiche che sono alla base del tuo nuovo ufficio, potrai cominciare a ricoprire un ruolo veramente attivo e propositivo.

Sorridi

Un sorriso comunica entusiasmo, gioia e il desiderio di abbracciare la nuova realtà di cui sei diventato parte. Dimostra apertura e disponibilità e cerca di trasmettere voglia di integrarti nel team. Questa è la modalità giusta per iniziare nel modo migliore questa tua nuova, bellissima avventura.

Il sorriso è una meravigliosa arma, ricordati di usarlo!

Ecco dunque la nostra lista di elementi imprescindibili per rendere perfetto il tuo primo giorno di lavoro. Come hai visto, si tratta di consigli semplici ma che possono rendere speciale l'inizio di questa nuova avventura professionale che hai tanto sognato. Vediamo a seguire invece cosa evitare.

Cose da evitare il primo giorno di lavoro

Si tratta di piccoli dettagli ai quali ti consigliamo però di prestare attenzione. Eccoli di seguito!

Fare paragoni

Sai qual è la replica perfetta a qualsiasi frase che inizi con le parole " Dove lavoravo prima…"? Esattamente: "E allora perché non ci torni?".

Ogni realtà aziendale ha le proprie modalità e procedure operative, i propri metodi di lavoro e le proprie consuetudini. Tutti questi fattori vanno scoperti, approfonditi, assimilati, ma soprattutto applicati. Il primo giorno di lavoro non è il momento giusto per fare proposte di cambiamenti, ma è l'occasione perfetta per comprendere e conoscere, senza fare paragoni. Certo, arriverà il momento di diventare propositivi e valutare di inserire le best practice del proprio lavoro precedente all'interno della nuova realtà aziendale in cui si è inseriti, ma è bene aspettare l'occasione giusta per farlo.

Chiedere informazioni sui superiori

Vuoi sapere qual è la domanda che non devi fare? Chiedere com'è il capo.

Chiedere informazioni ai tuoi nuovi colleghi sul tuo nuovo datore di lavoro è qualcosa che devi assolutamente evitare. Non conosci le gerarchie, non conosci i meccanismi che regolano il tuo nuovo ufficio, non conosci le simpatie e le antipatie; dunque, non è certo il caso di iniziare il tuo primo giorno di lavoro con una domanda scomoda, non è vero?

Rispondere al tuo telefono, chattare con gli amici, aggiornare i social network

No, no, e poi ancora no: il tuo telefono personale va tenuto in tasca o in borsa. Non in mano. Non farti trovare su WhatsApp con gli amici, non farti scoprire a pubblicare foto su Facebook o a commentare post su Instagram. Avrai tutto il tempo di raccontare il tuo primo giorno di lavoro ai tuoi cari, quando sarà finito. Quindi, disattiva la suoneria e dimenticati del cellulare. Almeno fino alle 18.

Lo stesso discorso vale anche per il pc aziendale: non usarlo per connetterti alle tue pagine social personali, non è questo il motivo per cui te l'hanno dato. Che figura ci faresti se si accorgessero, e non è una cosa da sottovalutare, che hai passato il tuo tempo su siti che nulla hanno a che fare con il tuo nuovo lavoro?

Voler imparare tutto subito

Tutti si aspettano che tu sia desideroso di imparare e che tu abbia delle domande da fare. È il tuo primo giorno di lavoro in una nuova azienda, devi scoprire le persone e i meccanismi che la animano.

Tuttavia, il resto del personale ha anche i propri compiti da svolgere e nessuno si aspetta di essere assillato dalle tue incessanti domande. Cerca dunque di seguire ciò che ti viene spiegato da chi è incaricato della tua formazione, facendo quesiti attinenti a ciò che ti sta illustrando: datti il tempo di ambientarti, di conoscere e di imparare, e anche quello che all'inizio ti sembrava oscuro diventerà chiaro. Per trovare risposte a tante tue domande, comunque, puoi consultare la policy aziendale: ti aiuterà ad orientarti.

Non esagerare con le tue opinioni

Ricordatelo sempre: è il tuo primo giorno di lavoro e dunque per gli altri sei l'ultimo arrivato, quello che ne sa meno di tutti. Pertanto, non esitare a dire quello che pensi nel momento in cui qualcuno chiede la tua opinione, ma ricordati che pochi apprezzano i continui consigli e le incessanti raccomandazioni di chi ha appena messo piede in azienda. Anche qui, aspetta il momento giusto: arriverà presto, e allora potrai sentirti libero di fare proposte ed esprimere opinioni.

Ecco a te i nostri consigli per affrontare nel modo migliore il tuo primo giorno di lavoro: ti abbiamo spiegato quali sono i comportamenti che devi adottare e quali gli atteggiamenti che devi invece evitare. Ora vogliamo solo darti una piccola, piccolissima indicazione che riuscirà a rendere il tuo ingresso nell'azienda in cui hai sempre sognato di lavorare ancora migliore: fai un bel respiro e rilassati.

Se pensi che andrà tutto bene, è davvero probabile che tutto andrà bene. Un atteggiamento ottimista e positivo saprà influenzare il tuo comportamento e anche quello delle persone che incontrerai in questa nuova avventura. A questo punto, sei pronto: non ci resta che farti i nostri migliori auguri per il tuo primo, meraviglioso, giorno di lavoro!

Articoli correlati

Visualizza altro 

Tutto quello che c’è da sapere su come dare le dimissioni

I motivi per lasciare il lavoro possono essere vari. Scopri come dare le dimissioni in modo professionale e mantenere un buon rapporto con il capo e i colleghi.

Come vestirsi sul lavoro: guida all'abbigliamento business casual

Molte aziende adottano il business casual dress code, uno stile di abbigliamento professionale ma confortevole. Scopri come vestirti business casual in ufficio.