Come diventare commissario di Polizia

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 26 aprile 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Hai sempre sognato di lavorare in polizia e cerchi informazioni dettagliate su come si diventa commissario? Abbiamo raccolto il materiale ufficiale per aiutarti a chiarire le idee e capire la strada da percorrere.

È un percorso complesso perché servono studio, determinazione e sacrificio ma con la motivazione giusta potrai prepararti per superare la prova concorsuale e iniziare la tua lunga carriera nelle forze di polizia.

Che cosa fa un commissario di Polizia?

Si tratta di un lavoro nobile, che mette in risalto l'integrità morale e il senso di responsabilità dell'individuo. Come commissario di Polizia, ti metti al servizio della sicurezza della comunità con un lavoro in cui ti relazioni con professionisti e persone dai ruoli differenti. Per capire come si diventa commissario di Polizia, cerchiamo prima di conoscere questo ruolo nel dettaglio.

Il commissario di Polizia è un ufficiale di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria che, come tutte le forze dell'ordine, ha come ministero di riferimento il Ministero dell'interno a livello nazionale. Si interfaccia con un'apposita organizzazione territoriale di cui fanno parte le questure dislocate di ogni provincia e le diramazioni a livello comunale.

Le diverse figure all'interno di questo corpo di Stato vengono classificate per gradi. Fra questi troviamo:

  • Agente di Polizia

  • Assistente

  • Sovrintendente

  • Ispettore

  • Commissario

  • Questore e il vicequestore

Insieme all'ispettore, il commissario di Polizia è una figura che per il prestigio del suo ruolo è molto ammirata dalle giovani leve. Insieme al questore, massimo dirigente della Polizia, e al prefetto, rappresentante del Governo a livello territoriale, ricopre una posizione di vertice nel commissariato, l'ufficio territoriale che dirige e coordina.

Un'altra specifica importante che devi conoscere riguarda le sotto categorie del ruolo di commissario. Abbiamo utilizzato, infatti, un termine generico che tuttavia, dal punto di vista della responsabilità e delle funzioni, cambia in base al tipo di posizione ricoperta. Bisogna distinguere quindi tra:

  • Vice commissario

  • Commissario

  • Commissario capo

Leggi anche:

  • Polizia penitenziaria: cosa fa e come entrare

  • Polizia postale: cosa fa e come entrare

Come si diventa commissario di Polizia?

Ora che conosci meglio questo ruolo, è il momento di scoprire come si diventa commissario di Polizia. Innanzitutto, ti diamo un consiglio: sfrutta la pratica dell'autovalutazione personale per avere maggiore consapevolezza delle tue abilità.

Molto utilizzata in campo aziendale, in questo caso non ti servirà per capire il tuo livello di produttività ma ti aiuterà a vivere il percorso per diventare commissario con maggiore determinazione, per potenziare le tue skills e limare i tuoi punti deboli.

Con la giusta consapevolezza, vediamo quali sono i requisiti per accedere al concorso di commissario di Polizia:

  • Cittadinanza italiana.

  • Godimento dei diritti civili e politici.

  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 30° anno di età.

  • Qualità di condotta previste dalle disposizioni di cui all'articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

  • Idoneità fisica, psichica e attitudinale all'espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel d.m. n. 198/2003 e nel d.P.R. n. 207/2015.

  • Laurea magistrale o specialistica a contenuto giuridico, per esempio: Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01) e la Specialistica in "Teoria e tecniche della normazione e dell'informazione giuridica" (102/S) oppure la classe delle lauree specialistiche in Giurisprudenza (22/S), a condizione che almeno due terzi dei CFU siano di categoria IUS (dunque materie giuridiche).

Leggi anche:

  • Come diventare questore

  • Quanto guadagna un questore

Le prove di selezione per diventare commissario

Se ti stavi chiedendo come diventare commissario di Polizia pensando che fosse un percorso semplice, a questo punto avrai capito che l'iter è piuttosto impegnativo. Una volta che è stato pubblicato il bando di concorso, è possibile che in base al numero dei posti disponibili venga richiesta una prova preselettiva.

La prova di preselezione si attiva nel caso in cui le domande di partecipazione siano maggiori di 50 volte il numero dei posti messi a concorso. In questo caso, come candidato dovrai sostenere un test con 200 domande a risposta multipla suddivise per discipline con 40 quiz per materia. Dovrai prepararti in materie come diritto amministrativo, diritto costituzionale, diritto civile, diritto penale e diritto processuale penale.

Oltre alla prova preselettiva, sono previste due prove scritte, una prova orale e una prova di efficienza con accertamenti psico-fisici e attitudinali.

1. Le due prove scritte

Il candidato dovrà realizzare due elaborati con un massimo di 8 ore di tempo che possono riguardare materie giuridiche differenti:

  • Diritto penale congiuntamente o disgiuntamente a diritto processuale penale

  • Diritto costituzionale congiuntamente o disgiuntamente a diritto amministrativo

  • Eventuale riferimento alla legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza

2. La prova orale

Oltre alle materie delle due prove scritte, per la prova orale si aggiungono altri ambiti normativi, tra cui:

  • Diritto civile

  • Diritto del lavoro

  • Diritto della navigazione

  • Ordinamento dell'amministrazione della pubblica sicurezza

  • Nozioni di medicina legale

  • Nozioni di diritto dell'Unione Europea e diritto internazionale

  • Lingua inglese

  • Informatica

3. La prova di efficienza fisica e gli accertamenti psico-fisici e attitudinali

Di solito questa prova ha luogo presso il Centro Polifunzionale della Polizia di Stato di Roma-Spinaceto e consiste in tre diversi step di valutazione:

  • Prove di efficienza fisica (corsa mt. 1000, salto in alto, piegamenti sulle braccia)

  • Accertamenti psico-fisici (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio)

  • Accertamenti attitudinali (accertamento dell'attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali, un colloquio psico-attitudinale e un'intervista tecnica strutturata)

Selezione per diventare commissario: alcuni titoli valutabili

Se le due prove scritte vengono superate, prima della selezione orale la commissione esegue una valutazione dei titoli di studio, utile per creare il punteggio del candidato. Ecco i più comuni in base al bando di concorso del 7 dicembre 2021 con pubblicazione 97 in Gazzetta Ufficiale. Alcuni sono titoli di studio rispetto a quello richiesto nel bando di concorso, come:

  • Diploma di laurea conseguito presso un'istituzione universitaria statale o riconosciuta in conformità alla normativa vigente

  • Diploma di laurea magistrale, specialistica ed equipollenti, rilasciato da un'istituzione universitaria statale o riconosciuta in conformità alla normativa vigente

  • Diplomi di specializzazione universitaria, attestati di frequenza di corsi di aggiornamento e di perfezionamento post-lauream e/o master rilasciati da istituzioni universitarie statali o riconosciute in conformità alla normativa vigente

  • Dottorato di ricerca conseguito presso un'istituzione universitaria statale o riconosciuta in conformità alla normativa vigente

  • Abilitazione all'insegnamento e/o all'esercizio di professioni

Altri invece sono titoli professionali, come ad esempio:

  • Incarichi speciali conferiti con provvedimenti di dirigenti con incarico di capo Dipartimento, ovvero con incarichi corrispondenti di livello dirigenziale generale, nonché da altri dirigenti, qualora espressamente previsto dalla legislazione vigente o dall'amministrazione pubblica presso la quale il candidato presta servizio.
    Questi presuppongono una particolare competenza giuridica, amministrativa o l'assunzione di particolari responsabilità e che siano state svolte per almeno tre mesi.

  • Pubblicazioni scientifiche nelle materie oggetto delle prove concorsuali che siano conformi alle disposizioni vigenti e che rechino un contributo apprezzabile alla dottrina o alla pratica professionale ai sensi dell'art. 67 del decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n. 686.

Il punteggio attribuito viene comunicato prima della prova orale.

Il corso di formazione per la qualifica di commissario

Una volta superato il concorso, i candidati vincitori vengono nominati commissari della Polizia di Stato e devono frequentare un corso di formazione di due anni presso la Scuola Superiore di Polizia.

Il corso è strutturato come un master universitario di secondo livello con due cicli accademici annuali in cui è compreso anche un periodo applicativo presso strutture della Polizia di Stato. Una volta superato l'esame finale del corso di formazione, presterai giuramento, dopodiché dovrai svolgere un periodo di tirocinio operativo per altri due anni, utile per l'esercizio delle funzioni di ufficiale di pubblica sicurezza e di ufficiale di polizia giudiziaria. Terminato anche il tirocinio, riceverai la conferma della qualifica di Commissario capo.

Ora conosci tutto quello che c'è da sapere su come si diventa commissario di Polizia. Abbiamo approfondito ogni aspetto delle prove di concorso per fornirti una Guida alla carriera ben strutturata. Se ti sei appena diplomato e il tuo sogno è diventare un commissario, non ti resta che scegliere il percorso di studi giusto per te.

Stai per mettere le basi per una carriera complessa ma anche ricca di prestigio e soddisfazioni. Noi facciamo il tifo per te!

Le informazioni riportate, valide al momento della stesura dell'articolo, sono soggette a modifiche senza preavviso. Indeed non è responsabile dell'adeguamento. Se desideri notizie aggiornate su questo argomento, consulta una risorsa locale.

Articoli correlati:

  • Come diventare vigile urbano

  • Come diventare guardia giurata

  • Come diventare prefetto

  • Qual è la differenza tra prefetto e questore?

  • Criminologia: sbocchi lavorativi e percorsi di studio

  • Scienze investigative: sbocchi lavorativi e opportunità

  • Come diventare finanziere

  • Come diventare vigile del fuoco

  • Come diventare profiler criminale: percorso formativo




Articoli correlati

Come diventare poliziotto (agente di Polizia)

Esplora altri articoli