Come diventare fotografo di moda

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 26 agosto 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Se il tuo sogno è intraprendere una carriera in cui unire la passione per la camera oscura con il mondo del prêt-à-porter, in questo articolo potrai approfondire come diventare fotografo o fotografa di moda, quali sono le competenze richieste e quali le opportunità di lavoro.

A più di un secolo di distanza dai suoi esordi, questa professione sembra offrire oggi più che mai ottime prospettive, se consideri le oltre 200 mila imprese italiane impegnate nel settore fashion e desiderose di immortalare la propria produzione per promuoverla nel mondo.

Leggi anche: Come diventare fotografo professionista

Cosa serve per diventare fotografo o fotografa di moda?

Se vuoi importi come fotografo o fotografa in un campo esigente e competitivo come quello in cui intendi specializzarti, oltre alla passione e al talento ti potranno essere utili:

  • Una capacità tecnica e artistica in grado di mettere in luce sia le tue doti fotografiche ed espressive sia le caratteristiche di ciò che ritrai;

  • Un'ottima conoscenza del mondo della moda e delle possibili applicazioni della fotografia.

La fashion photography, che svolge un ruolo fondamentale nel celebrare e diffondere la moda in tutto il mondo, si può infatti dividere in quattro tipologie principali:

  • Per cataloghi: semplici fotografie di articoli in vendita;

  • Editoriale: narrazioni suggestive per riviste di moda;

  • Di alta moda: riproduzioni scenografiche di haute couture, pelletteria, accessoristica e sfilate;

  • Di strada: scatti disinvolti di modelli o passanti in contesti urbani.

Per affermarti, dunque, potrai decidere di scegliere un percorso didattico che ti fornisca tutte le tecniche e gli strumenti adeguati e far seguire il tuo training a un periodo di affiancamento a professionisti del settore.

In questo modo, potrai iniziare a mettere in pratica e sperimentare quanto appreso, magari concentrandoti su una delle tipologie sopra indicate oppure spaziando dall'una all'altra per mettere alla prova le tue abilità. Il percorso ideale si svilupperà allora lungo queste due direttrici: formazione ed esperienza pratica.

1. Formazione

Le strade percorribili sono varie. Troverai, ad esempio, diversi corsi online, alcuni dei quali gratuiti. Un tutorial interessante è L'affascinante mondo della fotografia di moda di Adobe. Oppure puoi frequentare corsi ad hoc scelti fra quelli offerti da numerosi istituti, molti dei quali reperibili in rete.

Alcuni organismi privati offrono corsi in fotografia, compresi diplomi accademici di I e II livello equipollenti a lauree triennali e magistrali, che potrebbero avere costi di rette di frequenza piuttosto elevati.

In alternativa, puoi scegliere un percorso formativo a tutto tondo, quale l'Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) oppure un corso di Laurea o un Master.

Percorso AFAM

Se decidi di privilegiare un percorso didattico completo, puoi proseguire gli studi dopo il diploma di maturità e optare, ad esempio, per un'Accademia di Belle Arti o un altro Istituto appartenente al sistema AFAM. Tra questi, ti segnaliamo l'offerta didattica dell'Accademia di Belle Arti di Catania che prevede due diplomi accademici in Fotografia, più precisamente:

  • diploma triennale di primo livello;

  • diploma biennale di secondo livello.

Avrai la possibilità di seguire corsi in Fotografia per la moda e Fotografia per la moda e lo spettacolo. Per esplorare i corsi AFAM disponibili, puoi effettuare una ricerca attraverso Universitaly, sezione Diplomi AFAM.

Laurea o Master

Come alternativa puoi considerare una laurea L-3 in Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo (DAMS), che solitamente include tra gli insegnamenti la fotografia. Anche il corso di Culture e Pratiche della moda presso l'Università Alma Mater di Bologna, Campus di Rimini, comprende alcuni corsi dedicati alla fotografia.

È disponibile, inoltre, un Master di I livello in Fotografia presso l'Università IUAV di Venezia. Per una panoramica completa, consulta l'elenco dei corsi di laurea o post laurea disponibili in Universitaly.

2. Esperienza pratica

Durante e subito dopo il tuo percorso scolastico, potrai:

  • Sviluppare il tuo talento e il tuo stile personale attraverso laboratori e tirocini oppure stage presso studi fotografici;

  • Partecipare a concorsi fotografici;

  • Provare a metterti in gioco con amici o modelli non professionisti;

  • Iniziare a costruire il tuo portfolio;

  • Esibire il tuo talento in rete e ai potenziali clienti.

Competenze del fotografo o della fotografa di moda

Con l'egemonia delle tecnologie digitali e la crescente preponderanza delle nuove abitudini d'acquisto online, la fotografia e la moda hanno subito grandi trasformazioni e l'evoluzione non accenna a fermarsi. Farsi strada in un contesto così intricato e mutevole richiede un insieme di conoscenze teoriche e di abilità pratiche complesse, anche dette hard skill, oltre a un consistente bagaglio di soft skill.

Hard skill

Le competenze tecniche indispensabili a questa figura professionale riguardano essenzialmente tecniche fotografiche orientate al settore fashion, quali:

  • Principi di illuminotecnica

  • Elementi di colorimetria, fotometria e ottica

  • Tecniche fotografiche

  • Capacità di ideazione fotografica

  • Tecniche di progettazione e realizzazione di fashion shooting

  • Tecniche di documentazione fotografica

  • Tecniche scenografiche e di utilizzo di materiali di scena

  • Tecniche di fotocomposizione

  • Tecniche di elaborazione digitale dell'immagine

  • Tecnologie digitali e conoscenze approfondite di ritocco fotografico e post-produzione

  • Conoscenza approfondita delle attrezzature fotografiche tradizionali e digitali

  • Conoscenza approfondita dell'industria della moda e dei diversi attori

  • Capacità di utilizzare la fotografia a fini artistici e comunicativi

Soft skill

La fotografia di moda è un lavoro di squadra: fashion photograher, stilista, modelli, parrucchieri, truccatori, assistenti di scena, ciascuno con un compito diverso, partecipano alla realizzazione del servizio. Il team building è, pertanto, una competenza trasversale imprescindibile. Tra le altre skill richieste a questa figura professionale si possono annoverare le seguenti:

  • Gusto estetico

  • Intuizione

  • Propositività

  • Creatività e immaginazione

  • Cura dei dettagli

  • Capacità di cogliere l'attimo

  • Efficace comunicazione verbale e figurativa

  • Capacità e competenze relazionali

  • Gestione dei tempi

  • Resistenza fisica

  • Perseveranza

  • Adattabilità

  • Positività

Associazioni di categoria

Le associazioni che raggruppano i fotografi professionisti sono un punto di riferimento importante se decidi di intraprendere questa carriera. Inoltre, l'adesione ti consente di richiedere l'accredito stampa per sfilate di moda e altri eventi, come la Milano Fashion Week. Ecco alcune delle principali associazioni di categoria:

  • L'Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual, che promuove il confronto professionale e assiste nella risoluzione di problemi della vita lavorativa;

  • L'AIF Associazione Italiana Fotografi, che riunisce fotografi, fotoreporter e cine-foto-operatori freelance per la tutela e difesa di queste figure professionali.

La Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF), d'altro canto, divulga e sostiene la fotografia amatoriale, come numerose altre associazioni disponibili in rete.

Leggi anche: Come lavorare nella moda: i profili più richiesti

Le opportunità per farti strada come fotografo/a di moda

Per farti strada come fashion photographer, considera le seguenti strategie.

1. Rispondi alle offerte di lavoro

Puoi trovare incarichi per fotografi di moda attraverso Indeed.

2. Promuovi il tuo talento

Puoi pensare di promuoverti in modi diversi, ad esempio:

  • Lancia la tua attività in rete, pubblicando il tuo portfolio sulla tua pagina Web professionale. Cura la tua immagine e la tua presenza online nei minimi dettagli.

  • Usa i social come piattaforma su cui condividere il tuo lavoro e come opportunità per creare un seguito di follower da coinvolgere e con cui relazionarti. In particolare, Instagram è un importante amplificatore per la fotografia di moda. Sfruttalo come vetrina per i tuoi lavori.

3. Sfrutta il passaparola

Inizia a passare parola presso amici e conoscenti e ricorda che non esistono solo i big della moda. Come accennato, in Italia le ditte che lavorano nei comparti del tessile, della pelle e dell'accessoristica sono numerosissime, da nord a sud.

Grazie alla velocità con cui le vendite online e l'e-commerce si sono espansi negli ultimi due anni, le richieste di fashion photograher sono cresciute enormemente e l'andamento rimane positivo. Dopotutto, le nuove generazioni sono digitali per natura e stanno rivoluzionando le abitudini d'acquisto: lo shopping, come evidenzia un recente studio di Pwc, si fa prevalentemente online.

4. Contatta i soggetti che operano nell'industria del settore fotografico

In rete puoi trovare elenchi delle migliori agenzie fotografiche italiane e straniere a cui presentarti. Considera anche la possibilità di contattare art director, agenzie pubblicitarie e di produzione e altri protagonisti dell'industria.

5. Coltiva le relazioni professionali

Per fare networking professionale puoi:

  • Aderire alle associazioni di fotografi, già citate sopra, o dedicate a figure professionali nel settore moda e partecipare agli eventi e agli scambi;

  • Seguire i forum dedicati alla fotografia;

  • Intervenire con regolarità a mostre, festival ed eventi fotografici.

6. Partecipa ai concorsi fotografici

I concorsi fotografici sono un altro modo per cominciare a farti conoscere e a misurarti con gli altri. Ad esempio, Creative Photo Awards comprende 19 categorie, fra cui una dedicata alla fotografia di moda.

Ora sai come diventare fotografo o fotografa di moda e puoi decidere se intraprendere questo percorso. Per altre idee e spunti interessanti sull'inserimento nel mondo del lavoro, consulta la Guida alla carriera di Indeed che offre risorse dedicate e consigli per la tua crescita personale e professionale.

Si prega di notare che nessuna delle aziende, istituzioni o organizzazioni menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Articoli correlati:

  • Come diventare fotografo di matrimoni

  • Come diventare fotografo naturalista

  • Come diventare fotoreporter

  • Cosa fa un fashion editor

  • Come diventare designer

  • Lettera di presentazione per il settore moda: consigli ed esempi

  • Modellista: cosa fa e come diventarlo



Articoli correlati

Lavori creativi: ecco i più richiesti e come trovarli

Esplora altri articoli