Come diventare massaggiatore o massaggiatrice

Di Team editoriale di Indeed

Aggiornato in data 13 novembre 2022 | Pubblicato in data 7 ottobre 2021

Aggiornato in data 13 novembre 2022

Pubblicato in data 7 ottobre 2021

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Se ti piace il contatto con la gente, ti interessa il benessere psicofisico e desideri sondare le possibili opportunità di lavoro nel campo dei massaggi, questo articolo spiega come diventare massaggiatore o massaggiatrice, il ruolo che svolge questa figura professionale, in quali ambiti opera e le competenze che deve dimostrare.

La storia del massaggio in breve

La storia del massaggio comincia quasi 5.000 anni fa: inizialmente praticata dai popoli cinese e indù, successivamente questa usanza si diffuse anche in Egitto e Mesopotamia, in Grecia e infine nell'Antica Roma.

Il ritrovamento, all'interno di un sepolcro egiziano, di una pittura murale raffigurante un massaggio palmare e plantare è la testimonianza della popolarità dei massaggi già in tempi molto antichi. In Grecia, dove venivano praticati due tipi di massaggi, sportivo o curativo, Ippocrate consigliava questi trattamenti come cura per le articolazioni e il tono muscolare. Ai giorni nostri, il massaggio è praticato professionalmente da numerose figure, che possono operare in ambito sanitario o meno.

Chi è il professionista del massaggio e che ruolo svolge

Nella panoramica italiana delle professioni dedicate al massaggio, si possono identificare, a grandi linee, tre figure principali: il masso fisioterapista, l'operatore del massaggio olistico e del benessere, l'osteopata.

Masso fisioterapista

È una figura professionale che pratica, su prescrizione medica, interventi e trattamenti mediante tecniche di massaggio manuale. Il legislatore è intervenuto numerose volte per regolamentare questa figura professionale, in alcuni casi determinando un margine d'incertezza. Inizialmente identificata come professione sanitaria ausiliaria dalla legge 19 maggio 1971, n. 403, oggi il masso fisioterapista è indicato come operatore d'interesse sanitario.

Si tratta di un professionista che si occupa della cura di patologie e disturbi muscolo-scheletrici avvalendosi di tecniche di manipolazione e terapeutiche, come la rieducazione posturale e motoria, la ginnastica correttiva, la manipolazione vertebrale e altre procedure riabilitative.

È importante notare che, in base a una nota del Ministero della Salute datata 22.1.2010, il masso fisioterapista può agire unicamente sotto supervisione o prescrizione medica per quanto concerne le prestazioni terapeutiche, mentre può operare in piena autonomia (senza prescrizione medica) per le pratiche di massaggio estetico, di benessere e sportivo.

Operatore del massaggio olistico e del benessere

Questa figura professionale esercita tecniche di massaggio e trattamenti per il benessere. Rientra tra le professioni non riconosciute, in quanto non organizzata in ordini o collegi e non soggetta a Esame di stato o altre specifiche regolamentazioni.

Osteopata

Figura professionale sanitaria che pratica manovre di rilasciamento delle articolazioni e dei muscoli per la prevenzione sanitaria, la diagnosi e il trattamento. Si occupa principalmente di alterazioni funzionali di organi e visceri e del sistema cranio sacrale, legate a problemi strutturali e meccanici muscolo-scheletrici.

Si avvale della manipolazione osteopatica per ottimizzare le capacità di auto guarigione del corpo umano. L'osteopatia è una disciplina sanitaria regolata dalla Norma Europea sull'erogazione dell'assistenza sanitaria in osteopatia (EN16686) approvata, anche dall'Italia, il 30 aprile 2015.

Leggi anche: Qual è la differenza tra osteopata e chiropratico?

In quali ambiti opera il massaggiatore

Gli ambiti operativi variano in funzione della figura professionale.

  1. Il masso fisioterapista. Questa figura opera in strutture sanitarie pubbliche o private abilitate, società e associazioni sportive, come dipendente oppure in regime di libera professione. Può trovare impiego anche in strutture che si occupano di riabilitazione posturale o motoria. È molto richiesto in ambito sportivo per il supporto prestato agli atleti, nelle fasi preliminari o successive alle competizioni, tramite massaggi terapeutici e riabilitativi e manipolazioni mirate di muscoli e tessuti connettivi.

  2. L'operatore del massaggio olistico e del benessere. Questa figura lavora prevalentemente in studi privati come dipendente o libero professionista.

  3. L'osteopata. Questa figura opera in strutture sanitarie quali ospedali, cliniche private, ambulatori, studi medici, case di cura, centri di riabilitazione. In genere collabora direttamente con altri specialisti quali fisioterapisti e operatori della medicina convenzionale, in vari campi specialistici, con contratto di lavoro subordinato o in regime di libera professione.

Leggi anche:

  • Come lavorare nel mondo dello sport: 9 professioni

  • Qual è la differenza tra fisiatra e fisioterapista?

  • Qual è la differenza tra fisiatra e ortopedico?

Competenze del massaggiatore

Le tre diverse tipologie di figure professionali hanno competenze e abilità tecniche molto diverse, che possono essere riepilogate come segue.

Masso fisioterapista

  • Tecniche di massoterapia

  • Competenze in terapia manuale

  • Competenze in ginnastica posturale

  • Tecniche di elettro stimolazione

  • Competenze in preparazione atletica

  • Tecniche di tecarterapia

  • Competenze in riabilitazione post-operatoria

Operatore del massaggio olistico e del benessere

  • Tecniche di massaggio tradizionale

  • Competenze in terapie naturali come l'aromaterapia, la cromoterapia o la cristallo terapia

Osteopata

  • Approccio strutturale: tecniche per il rilasciamento delle articolazioni e dei muscoli

  • Approccio fasciale: tecniche orientate al muscolo o alla fascia

  • Approccio viscerale: tecniche per ristabilire la mobilità e la motilità

  • Approccio craniale: tecniche che agiscono sulla congruenza fra le ossa del cranio.

Competenze trasversali

Le soft skill delle tre figure professionali sono individuabili principalmente in:

  • Autonomia

  • Empatia

  • Abilità di comunicazione

  • Problem solving

  • Precisione

  • Resilienza

Leggi anche:

  • Soft Skills (competenze trasversali): cosa sono e perché sono importanti

  • Comunicazione e capacità comunicative nel lavoro: come svilupparle e metterle in risalto

  • Cos'è la capacità di problem solving e come svilupparla

Formazione

I percorsi formativi del masso fisioterapista, dell'operatore del massaggio olistico e del benessere e dell'osteopata sono molto diversi.

Masso fisioterapista

Attualmente, al masso fisioterapista si richiede una laurea in Fisioterapia oppure il diploma universitario di Fisioterapista seguito da un diploma ottenuto attraverso corsi regionali o professionali. È inoltre prevista l'iscrizione all'Albo dei Fisioterapisti.

Operatore del massaggio olistico e del benessere

Diversamente dalle altre due figure, la professione di operatore del massaggio olistico e del benessere, non essendo regolamentata, non richiede una laurea. In genere è sufficiente un diploma conseguito attraverso corsi di specializzazione dopo il diploma di scuola secondaria superiore.

Osteopata

Per quanto riguarda l'osteopata, i nuovi standard europei, sottoscritti anche dall'Italia, prevedono due diversi tipi di percorsi formativi:

  • Tipo I. Rivolto a chi è in possesso di diploma di scuola secondaria superiore, con poca o nessuna formazione sanitaria: minimo 4.800 ore di formazione specialistica in osteopatia, comprese almeno 1.000 ore di pratica e formazione clinica supervisionata.

  • Tipo II. Per soggetti con diploma di scuola secondaria superiore e formazione nelle professioni sanitarie: 2.000 ore di formazione specialistica in osteopatia nell'arco di minimo quattro anni, comprese almeno 1.000 ore di pratica e formazione clinica supervisionata. A oggi, l'Istituto Europeo per la Medicina Osteopatica rilascia il Diploma di Osteopata D.O. Nel 2018 e inseguito ne 2020 il legislatore italiano ha identificato l'osteopatia come professione sanitaria, avviando la fase istitutiva del Corso di Laurea in Osteopatia.

Leggi anche: Reumatologo: cosa fa e come diventarlo

Associazioni

In Italia esistono numerose associazioni che rappresentano queste figure professionali. Di seguito alcune di queste.

  • Associazione Italiana Masso fisioterapisti, che riunisce i masso fisioterapisti.

  • Federazione Italiana Masso terapisti e Operatori Sportivi, volta a salvaguardare e valorizzare la figura professionale dei masso terapisti-MCB (Massaggiatore e Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici) e degli operatori sportivi, che comprende un registro nazionale degli abilitati alla professione denominato A.M.I. – Albo Massoterapisti Italiani.

  • Federazione Italiana Masso fisioterapisti, che difende i diritti dei masso fisioterapisti diplomati ai sensi della legge 403 del 1971.

  • Sindacato Italiano Masso fisioterapisti e massaggiatori sportivi, che tutela i masso fisioterapisti e i massaggiatori sportivi.

  • Federazione Nazionale dei Collegi dei Masso fisioterapisti, che riunisce, oltre ai masso fisioterapisti (ai sensi della legge 19 maggio 1971, n. 403), i massaggiatori ai sensi della legge 19 maggio 1971, n. 403 e ai sensi della legge 23 giugno 1927, n. 1264).

  • Associazione italiana massaggiatori sportivi e terapisti dello sport, aperta a masso fisioterapisti, fisioterapisti, massaggiatori sportivi, terapisti dello sport e medici.

  • Associazione Professionale degli Osteopati, finalizzata a ottenere il riconoscimento della professione di osteopata in ambito sanitario, aperta agli osteopati professionisti in possesso di Diploma Osteopata D.O.

  • Registro degli osteopati d'Italia.

L'elenco sopra riportato è espressione della varietà e del dinamismo che contraddistinguono questo settore.

Ora che conosci i percorsi formativi da seguire per diventare massaggiatore o massaggiatrice e che sai riconoscere le tre principali figure professionali che operano in questo campo e come si differenziano, puoi decidere se avviarti alla professione. Per altre idee e spunti interessanti sull'inserimento nel mondo del lavoro, puoi consultare la sezione dedicata alla Guida alla carriera di Indeed.

Si prega di notare che nessuna delle aziende menzionate in questo articolo è associata a Indeed.

Articoli correlati:

  • Consulta le offerte di lavoro per massaggiatore su Indeed

  • Come inserire le proprie esperienze lavorative nel CV

  • Come diventare fisioterapista

  • Pranoterapeuta: cosa fa e come diventarlo

  • Massoterapista: cosa fa e come diventarlo

  • Lettera di presentazione per massaggiatore - Guida ed esempio

  • Come diventare operatore olistico

  • Ortopedico: cosa fa e come diventarlo

  • Cosa fa un fisiatra, cosa cura, come diventarlo



Articoli correlati

Come diventare naturopata

Esplora altri articoli