Come lavorare a Parigi: consigli e opportunità

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 18 novembre 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Sogni di vivere e lavorare a Parigi? Se questa città ti affascina e ti piacerebbe viverla appieno e non solo come turista, sei nel posto giusto. In questo articolo parleremo di come lavorare a Parigi, analizzando pro e contro, documenti necessari, opportunità di lavoro, e fornendoti qualche consiglio su come trovare lavoro.

Lavorare a Parigi: vantaggi e svantaggi

Prima di approfondire le opportunità lavorative e darti qualche consiglio su come cercare lavoro in Francia, parliamo un po' dei vantaggi e degli svantaggi di lavorare a Parigi. La capitale della Francia ha un grande fascino, motivo per cui tante persone non si limitano a una sola visita. Parigi è una città ricca di cultura, che ospita tantissime etnie diverse e vanta una delle cucine migliori del mondo. Sono questi alcuni dei fattori che spingono tanti expat a volersi trasferire qui per lavoro. Ma nemmeno nella romantica Parigi è tutto rose e fiori, e bisogna considerare anche i contro.
Per esempio, la burocrazia francese può rivelarsi complicata: servirà un po' di tempo, all'inizio, per farti strada fra i vari documenti necessari e i meccanismi per trovare una casa e un lavoro. Un altro svantaggio di lavorare a Parigi è il costo della vita, che è piuttosto alto. Inoltre, nonostante l'assistenza sanitaria francese sia molto buona, è anche molto cara. Per questo ti consigliamo di stipulare una copertura assicurativa per affrontare eventuali emergenze. Ultimo ma non meno importante è il fattore linguistico. Per trovare lavoro a Parigi, infatti, è spesso richiesta la conoscenza della lingua francese.

Se dopo aver valutato attentamente pro e contro non vedi l'ora di fare le valigie e tuffarti nella vita parigina, continua la lettura: ora vedremo di che documenti hai bisogno per lavorare a Parigi.

Cosa serve per lavorare a Parigi

Vediamo in breve cosa dovrai fare a livello burocratico per trasferirti a Parigi. La buona notizia è che la Francia fa parte dell'Unione Europea, e che quindi i cittadini italiani non hanno bisogno di richiedere un visto o un permesso di soggiorno. Per entrare in Francia, quindi, ti basta la carta d'identità o il passaporto. Le cose cambiano, però, se hai intenzione di trasferirti in Francia in pianta stabile. In questo caso, secondo la legge numero 470 del 27 ottobre 1988, è obbligatorio iscriversi all'A.I.R.E, ovvero il registro degli italiani residenti all'estero. Ecco, quindi, i passaggi principali da seguire per avere le carte in regola e poter lavorare in Francia:

  • registrare la residenza in Comune;

  • iscriversi all'A.I.R.E.;

  • aprire un conto corrente francese.

Leggi anche:

  • Come trovare lavoro all'estero, i nostri consigli

  • Come lavorare all’estero per aziende italiane

Opportunità di lavoro a Parigi

Abbiamo visto i vantaggi e gli svantaggi di lavorare a Parigi e accennato agli adempimenti burocratici. Ora possiamo finalmente passare ad analizzare le opportunità lavorative a Parigi. Che tu sia alla ricerca di un lavoro fisso, un lavoro stagionale oppure uno stage, sicuramente a Parigi le possibilità non mancano. In generale, sono molto richieste figure lavorative altamente qualificate nei seguenti settori:

  • industria (aeronautica, energia, elettronica, agroalimentare);

  • commercio (banche, assicurazioni, e-commerce, moda e lusso);

  • assistenza sanitaria (profili medici, assistenti ospedalieri, infermieri e fisioterapisti);

  • istruzione (insegnanti).

Le opportunità di lavoro a Parigi sono buone anche per profili non specializzati, che possono iniziare a lavorare come commis di sala o chef de rang, ma anche come portinai oppure custodi. Vediamo più nel dettaglio alcuni dei lavori più richiesti a Parigi.

Leggi anche: Stipendio medio in Francia per settore e principali opportunità

Ingegnere informatico

La professione dello sviluppatore web e dell'ingegnere informatico è molto richiesta anche in Francia, con buone possibilità di ottenere un contratto a tempo indeterminato in breve tempo. Secondo i dati di Indeed, lo stipendio medio mensile di un ingegnere informatico in Francia (link in francese) è di 2700 € al mese.

Artista

Parigi è una città dall'incredibile ricchezza culturale, che attira ogni anno migliaia e migliaia di turisti. Ciò significa che per ballerini, pittori, musicisti, fotografi e coreografi le opportunità non mancano. È difficile parlare di retribuzioni per questo tipo di figure professionali, perché dipende molto dal talento e dalla notorietà. In ogni caso, si tratta di professioni molto stimolanti e creative, che in una città come Parigi possono portare enormi soddisfazioni personali.

Leggi anche: Capacità e competenze artistiche: come aggiungerle al CV

Addetto alle vendite

Come abbiamo già accennato, il settore del commercio è un importante motore dell'economia parigina. In effetti, una delle figure più ricercate è proprio quella dell'addetto o addetta alle vendite. Più esperienza hai alle spalle, più possibilità avrai di salire di livello, ottenendo incarichi di responsabilità.

Leggi anche:

  • Cosa fa un Sales assistant

  • Curriculum per addetto vendite: consigli ed esempio

Cuoco e chef

Proprio come l'Italia, anche la Francia ha una forte tradizione culinaria amata e conosciuta in tutto il mondo. I francesi sono dei veri e propri intenditori in fatto di buon cibo, e sanno apprezzare anche la cucina italiana. Questo gioca a tuo favore, perché cuochi e chef sono ricercatissimi nei ristoranti di Parigi.

Leggi anche: Come diventare chef professionista

Cameriere

Sempre nel settore della ristorazione abbiamo camerieri e cameriere, figure sempre molto richieste nella capitale francese. Se da un lato si tratta sicuramente di un lavoro impegnativo, con orari spesso estenuanti, dall'altro le paghe sono abbastanza buone. Secondo i dati di Indeed, lo stipendio medio di un cameriere in Francia (link in francese) è di 1764 € al mese, che salgono a circa 1939 € nella capitale.

Leggi anche: Curriculum vitae per cameriere: consigli ed esempio

Receptionist

Come puoi intuire, il settore dell'accoglienza a Parigi è in costante crescita. Se oltre al francese parli anche qualche altra lingua straniera, potresti considerare di candidarti per un ruolo come receptionist in un hotel della città.

Leggi anche: Cosa fa un receptionist

Guardia giurata

La grande quantità di boutique e negozi di lusso, palazzi, discoteche e locali esclusivi nella capitale francese ha reso necessario l'aumento del livello di sicurezza nella città. In questo contesto, la guardia giurata è diventata una delle professioni più ricercate a Parigi.

Leggi anche: Come diventare guardia giurata

Trovare lavoro a Parigi

Ora che abbiamo analizzato i requisiti necessari per lavorare a Parigi e le opportunità lavorative, ti starai chiedendo come fare per trovare l'impiego adatto a te. Vediamo quindi un paio di consigli su come trovare lavoro a Parigi.

Impara o affina il tuo francese

Abbiamo già accennato all'importanza di parlare il francese per trasferirti a Parigi. Se parti da zero o hai una conoscenza di livello scolastico, ti consigliamo di iniziare con un corso di francese base o che corrisponda al tuo livello.

Se hai già una buona conoscenza della lingua ma vorresti rispolverarla, invece, potresti puntare a ottenere una certificazione linguistica. In questo modo, oltre ad arricchire il tuo curriculum, aumenti le tue possibilità di trovare il lavoro che stai cercando.

Leggi anche: Certificazione di francese: tipi, vantaggi e come ottenerla

Prepara un CV e una lettera di presentazione in francese

Il prossimo step è quello di scrivere un curriculum vitae e una lettera di presentazione in lingua francese. Se ti vuoi candidare per lavori che non richiedono la conoscenza del francese, invece, forse è il caso di redigerne anche una versione in lingua inglese.

Leggi anche:

  • Come scrivere un curriculum in francese

  • Come affrontare un colloquio in francese con successo

Candidati alle offerte di lavoro

Abbiamo già indicato quali sono i settori più sviluppati e i lavori più richiesti a Parigi. Dopo aver studiato attentamente il mercato del lavoro francese, non ti resta che candidarti per le posizioni che ti interessano. Visita Indeed Francia (link in francese) per farti un'idea delle offerte di lavoro che ti interessano e prendi nota delle aziende per cui vorresti lavorare.

Ora che hai tutte le informazioni necessarie per iniziare la tua avventura lavorativa parigina, non ti resta che mettere in pratica i nostri consigli e iniziare a cercare lavoro. Cerchi altre informazioni? Dai un'occhiata alla Guida alla carriera di Indeed e scopri tanti altri articoli utili per la tua crescita professionale.

Le retribuzioni indicate riflettono i dati riportati su Indeed Stipendi nel momento in cui questo articolo è stato redatto. Le cifre possono variare in base all'azienda, alla zona, all'esperienza e alla formazione dei candidati.

Articoli correlati:

  • Come lavorare a Ginevra: settori, requisiti, opportunità

  • Come lavorare in Belgio: requisiti e opportunità per italiani

  • Come lavorare a Bruxelles: requisiti, vantaggi e opportunità

  • Come trovare lavoro in Svizzera dall’Italia

  • Come lavorare a Ginevra: settori, requisiti, opportunità

  • Come lavorare in Germania: requisiti e figure più ricercate

  • Come scrivere una lettera di presentazione in francese




Articoli correlati

Come lavorare in Canada

Esplora altri articoli