Come trovare lavoro senza esperienza

Di Team editoriale di Indeed

17 giugno 2022

La ricerca del lavoro è difficile e lunga, specialmente se non hai alle spalle anni di esperienza. Molte aziende, infatti, cercano personale già formato e pronto, a cui vada insegnato poco o nulla. Potresti quindi trovarti intrappolato in un paradosso: non riesci a trovare un lavoro senza esperienza, ma non puoi guadagnare esperienza senza un lavoro. È scoraggiante, ma non arrenderti. Ecco tanti consigli utili che ti aiuteranno ad iniziare una carriera grazie alle tue competenze.

Guida su come trovare lavoro senza esperienza

Se sei alla ricerca del tuo primissimo impiego, allora avrai sicuramente bisogno di alcuni consigli pratici su come trovare lavoro senza esperienza. Leggendo i tanti annunci, infatti, ti sarà ormai chiaro che le aziende cercano principalmente candidati con diversi anni di pratica, di solito 3 o 5. La cosa diventa a dir poco paradossale quando pretendono che gli stessi siano anche sotto ai 30, che abbiano una formazione universitaria adeguata e magari un master. È molto difficile possedere tutte queste caratteristiche insieme e il ventaglio dei giovani selezionabili si restringe parecchio.

Anche se si completassero gli studi universitari senza finire fuori corso (cosa auspicabile), i tempi sarebbero comunque troppo stretti. Significherebbe discutere la tesi e il giorno dopo cominciare a lavorare. Sarebbe molto bello, ma nella realtà è davvero poco probabile che accada. Potrebbe sembrare apparentemente una classica situazione di stallo.

Il Permission Paradox

Siamo al cospetto di quello che gli esperti chiamano “Permission Paradox”, o per dirlo in italiano, il “Permesso del Paradosso”. Si tratta di una sorta di trappola nella quale si ritrova chi cerca impiego. In pratica, non si può trovare un lavoro senza esperienza ma al tempo stesso non si può fare esperienza senza lavorare. Sembra effettivamente una strada senza uscita, ma non lo è. Certo, è probabile che tu debba rivedere i tuoi piani e riconsiderare le tue aspirazioni lavorative per l'immediato futuro (anche e soprattutto dal punto di vista remunerativo), ma seguendo i nostri suggerimenti potrai liberarti dalla trappola.

Dovrai puntare su aziende che cercano profili junior da formare e plasmare. Ma dovrai anche essere abile a convincere quelle imprese a puntare proprio su di te. Ricorda, chi ti assume quando non hai esperienza deve insegnarti il mestiere. Sta facendo, quindi, un vero e proprio investimento di tempo e denaro su di te. Nessuno lo farà se non vedrà la promessa di un ritorno cospicuo. Dunque, è fondamentale presentare un curriculum capace di suscitare l'interesse di chi ti assume. Anche se non hai ancora fatto pratica, hai lo stesso buone carte da giocare. Giocale bene! Ecco come.

Le carte che devi giocare per trovare lavoro senza esperienza

Come prima cosa, valuta sempre a chi decidi di mandare la tua candidatura. Evita le aziende che cercano diversi anni di esperienza, potrebbe risultare una perdita di tempo. Certo, ci sono sempre i candidati eccezionali, quelli che si sono fatti notare per i risultati o i progetti eccelsi presentati all'università. Se sei tra questi, anche senza lavori alle spalle, probabilmente avrai una fila di aziende con un contratto di assunzione pronto per te.

Se sei stato uno studente comune, invece, devi puntare su altre caratteristiche o particolari talenti che hai. Se impari a evidenziarli bene, potresti non avere nemmeno bisogno di una laurea o di un master. Ecco allora alcuni suggerimenti per valorizzarti nei colloqui e trovare lavoro pur essendo alle prime armi:

  • Raccontati

  • Fai delle ricerche sull'azienda per la quale vuoi lavorare

  • Impara a compilare bene il curriculum

  • Scrivi una lettera di presentazione

  • Cerca un tirocinio

Raccontati

Trovare un lavoro significa sapersi vendere a un'azienda. Quando alle spalle hai un buon bagaglio di esperienza è più semplice. Potrebbe addirittura essere il recruiter a cercare te e non il contrario. Se questo non è il tuo caso, come già menzionato, punta a un profilo junior. Per quello non occorre che tu abbia un passato lavorativo ma è necessario che tu abbia determinate caratteristiche o capacità.

Non citare la tua mancanza di esperienza, ma metti in risalto, sia nel curriculum sia in sede di colloquio, la tua sete di imparare. Dimostra entusiasmo. Fai capire che con il tempo puoi diventare una persona indispensabile per il team, ma soprattutto, metti al centro le tue “soft skills”. Queste sono fondamentali per far capire davvero chi sei e quali sono le tue potenzialità.

Leggi anche: Come offrire una buona presentazione di se stessi per lavoro

Evidenzia le tue soft skills

Le soft skills sono le “competenze trasversali” e sono quelle che nella ricerca di un lavoro possono fare davvero la differenza. Mettile quindi sempre in evidenza. Le soft skills più importanti sono:

  • la capacità di comunicazione;

  • il saper lavorare in gruppo;

  • l'abilità nel risolvere i problemi.

A queste si aggiungono alcune soft skills secondarie:

  • Autonomia. È l'abilità di svolgere il compito assegnato senza che un senior debba seguirti passo passo.

  • Senso di autostima. Vale a dire avere fiducia in se' stessi, nei propri mezzi e nelle proprie capacità.

  • Sopportazione dello stress. Quando si è bravi a reggere le pressioni, restare lucidi e non trasmettere ansia ai colleghi. Molti lavori, infatti, presentano delle situazioni stressanti come il dover eseguire la mansione assegnata in tempi molti ristretti.

  • Adattabilità. Vale a dire essere capaci di adeguarsi all'ambiente e alle condizioni di lavoro.

  • Organizzazione. È la capacità di focalizzare gli obiettivi e dare loro la giusta priorità. L'organizzazione precisa del lavoro è la chiave per risparmiare tempo eseguendo il compito assegnato.

  • Attenzione per i dettagli. La cura per i dettagli è una dote molto apprezzata dai selezionatori.

  • Spirito d'iniziativa. L'intraprendenza è un'altra di quelle qualità che fanno colpo. Essere proattivi è una dote sempre gradita.

  • Leadership. Il dimostrare di avere un carattere forte, tale da conquistarsi il rispetto e la fiducia dei colleghi, ma soprattutto di saperli motivare. È una di quelle doti indispensabili per fare carriera.

Fai delle ricerche sull'azienda per la quale vuoi lavorare

Per prepararti a un colloquio, ma anche per scrivere correttamente il tuo CV, devi fare delle ricerche sull'azienda alla quale ti stai proponendo. Devi sapere di cosa si occupa e in quale settore opera. Informati bene anche sulle caratteristiche del profilo professionale ricercato e su quali mansioni dovrai svolgere.

Cerca di trovare un punto di contatto tra ciò che l'azienda vuole e quello che tu puoi offrire. Ecco un esempio utile a comprendere meglio questo punto. Se l'offerta di lavoro riguarda un grande magazzino di abbigliamento, metti in evidenza la tua passione per la moda, magari informati sulle ultime tendenze e poi fai sfoggio delle cose che hai imparato.

Impara a compilare bene il curriculum

La prassi vorrebbe che la prima pagina del CV contenga le esperienze lavorative, tu però non ne hai. Se hai frequentato l'università, allora comincia dall'istruzione. Spiega brevemente quali competenze il tuo percorso di studi ti ha permesso di acquisire. Evidenzia quelle che sono più in linea con il profilo professionale ricercato dal selezionatore.

Poi dai spazio alle soft skills. Tutte quelle prima descritte sono alla base della compilazione del tuo curriculum. Scegli quelle che ti descrivono nel modo migliore. Ricorda però che queste sono competenze che tu devi effettivamente possedere, non basta scriverle sul CV. Un bravo recruiter capirà subito se quanto scritto corrisponde al vero non appena parlerà con te al colloquio. Infine, hai mai preso parte a progetti, eventi o corsi? Anche queste informazioni vanno assolutamente inserite nel curriculum, anche se non hai ricevuto un compenso per portarli a termine.

Leggi anche:

  • Come scrivere il primo curriculum vitae

  • Come scrivere un curriculum senza esperienza lavorativa

Scrivi una lettera di presentazione

È sempre utile che il CV sia accompagnato da una lettera di presentazione. Se vuoi trovare lavoro senza esperienza, mettiti subito a scrivere le tue lettere, una diversa per ogni annuncio a cui decidi di rispondere. Ciascuna deve evidenziare un legame tra ciò che ti appassiona, le tue esperienze extra-lavorative e l'azienda per la quale ti proponi. Spiega come potrai essere utile a chi ti assume. Dimostra di poter diventare una preziosa risorsa nonostante ti manchino anni di lavoro.

Leggi anche: Come scrivere una lettera di presentazione senza esperienza lavorativa

Cerca un tirocinio

Per iniziare una carriera lavorativa, uno stage, o tirocinio, può essere di grande aiuto. È vero, spesso sono pagati poco o addirittura non retribuiti. In tal caso devi valutare tu costi e benefici. Se il luogo dello stage non comporta ingenti spese di viaggio né l'affitto di una nuova casa, il consiglio è quello di provare. Si tratta sempre di una buona opzione che arricchisce il curriculum e permette di acquisire nuove competenze. Puoi scegliere di fare tirocini curricolari o extracurricolari.

Leggi anche: Come scrivere una lettera motivazionale per tirocinio

Tirocini curriculari ed extracurriculari: cosa sono

I tirocini curriculari sono rivolti agli studenti, sia universitari sia delle scuole superiori. Sono svolti presso aziende o organizzazioni che vanno a integrare il percorso di studi e di formazione. Nel caso degli studenti universitari, seguire un tirocinio permette di ottenere dei CFU utili al conseguimento della laurea.

Gli stage extracurriculari, invece, dipendono dagli accordi Stato-Regione e possono essere di orientamento, inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro. Si rivolgono a disoccupati o a chi è a rischio disoccupazione, a lavoratori beneficiari di strumenti di sostegno al reddito e a persone con disabilità. Il tirocinio extracurriculare ha una durata varia e può andare avanti anche per 12 mesi.

Leggi anche: Come fare volontariato può farti scoprire la tua vocazione

Consulta le offerte di lavoro senza esperienza richiesta disponibili su Indeed.

Articoli correlati

Come trovare lavoro a 40 anni senza esperienza

Esplora altri articoli