Cosa fa un digital strategist e come diventarlo

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 25 agosto 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Ti piacerebbe scoprire che cosa fa un digital strategist? In un mondo in continua espansione digitale, nascono di continuo nuove figure professionali, con competenze digitali sempre più specifiche. Fra i settori più in crescita c'è anche il digital marketing, che riguarda le attività di promozione di un brand e di commercializzazione di prodotti e servizi attraverso canali online. In questo articolo parleremo di che cosa fa il digital strategist, analizzando mansioni, competenze, retribuzione e percorso formativo consigliato.

Chi è il digital marketing strategist?

Ormai la tecnologia ha assunto un ruolo dominante nelle nostre vite, cambiando il modo in cui comunichiamo e lavoriamo. Sentiamo parlare sempre più spesso di lavori del futuro, e gran parte di essi sono in ambito digitale. Fra questi spicca il o la digital strategist, una figura sempre più importante per il successo delle aziende. Ma che cosa fa il digital strategist e perché è così importante?

Il digital strategist, o digital marketing strategist, è una figura professionale con un obiettivo ben definito: sviluppare la strategia di digital marketing ideale per promuovere un prodotto o servizio attraverso il web.

Il lavoro del digital strategist all'interno dell'azienda avviene su diversi livelli. In primis, lo stratega digitale raccoglie dati e informazioni per individuare i bisogni specifici, gli obiettivi e le sfide che l'azienda deve affrontare. Una volta compresi i punti di forza e di debolezza dell'impresa, il o la digital strategist inizia a sviluppare un piano specifico che mira a raggiungere gli obiettivi concordati con il team.

Per elaborare una strategia vincente, è fondamentale che questa figura sappia sfruttare le risorse digitali più adeguate, ma anche che conosca in maniera approfondita la vision aziendale. In altre parole, il o la digital strategist definisce strategie di marketing digitale efficaci sulla base dei dati e delle informazioni sui consumatori raccolte.

Leggi anche: Le professioni digitali più richieste dal mercato

Cosa fa il digital strategist: mansioni e competenze

Abbiamo visto qual è il compito principale del digital strategist e perché il suo ruolo è così importante all'interno delle aziende. Ora entreremo più nel dettaglio, cercando di capire meglio che cosa fa un o una digital strategist e quali sono le sue attività principali.

Una delle mansioni principali del digital strategist è quella di sfruttare le risorse digitali per progettare piani di digital marketing finalizzati ad aumentare la brand awareness. Vediamo, in sintesi, quali sono le funzioni più importanti di un o una digital strategist:

  • progettare campagne di marketing efficaci;

  • conoscere la vision aziendale e il prodotto o servizio da promuovere;

  • contribuire a definire la brand identity dell'azienda, del prodotto o servizio;

  • individuare il profilo dell'acquirente tipo (buyer persona);

  • scegliere i canali di comunicazione più adatti per arrivare alle buyer personas individuate;

  • sviluppare strategie di online marketing tramite canali diversi (email, landing page, piattaforme social media, AdWords, pay per click);

  • conoscere le strategie della concorrenza;

  • aumentare la brand awareness;

  • essere al passo con tutte le novità tecnologiche;

  • analizzare il traffico web;

  • analizzare i percorsi di acquisizione dei clienti per ottimizzare il funnel;

  • creare contenuti ottimizzati per la SEO;

  • individuare le KPI (Key Performance Indicator) e monitorare le metriche di riferimento.

Come vedi, il digital strategist svolge un lavoro molto tecnico, ma che richiede anche una certa creatività. Il fatto che debba risolvere i problemi di un’azienda sotto diversi aspetti rende fondamentale una conoscenza multidisciplinare, tutt'altro che ristretta al settore del marketing.

Leggi anche:

  • Come lavorare nel marketing

  • Come diventare marketing manager

  • Come fare un piano di marketing

  • Come fare un piano editoriale

Abbiamo visto che il compito principale del digital strategist è di sviluppare strategie in grado di aumentare la visibilità di un'azienda su internet e sui social. È chiaro, quindi, che lo stratega digitale dovrà possedere ottime competenze digitali e una buona conoscenza del mondo del marketing. Ma in che modo arriva a sviluppare le strategie più adatte? Quali sono le competenze necessarie e come acquisirle?

Competenze tecniche di digital marketing

Come abbiamo detto, il digital strategist dovrebbe possedere un background multidisciplinare. Andiamo quindi a vedere più nello specifico quali sono le competenze tecniche richieste per svolgere questa professione:

  • tecniche di social media marketing;

  • SEO e SEM;

  • piattaforme di digital advertising;

  • web design;

  • piattaforme gestionali per il lavoro da remoto;

  • strumenti di analisi e pianificazione di tecniche digitali;

  • tool di tracciamento dei dati;

  • analisi e raccolta dati;

  • conoscenze linguistiche.

Leggi anche: Come lavorare nel marketing: i primi passi per costruire la tua carriera

Competenze trasversali

Al di là delle competenze tecniche specifiche, per avere successo nel lavoro in questo settore, il digital marketing strategist dovrebbe possedere determinate competenze trasversali, anche dette soft skills. Fra queste spiccano le capacità comunicative, fondamentali non solo per collaborare con il team e definire gli obiettivi aziendali, ma anche per il contatto con i clienti.

Diamo un'occhiata alle soft skill più importanti e più richieste negli annunci di lavoro per digital strategist:

  • ottime doti relazionali

  • lavoro di squadra

  • spirito di adattamento

  • problem solving

  • competenze di team leader

  • capacità organizzative

  • pensiero creativo

  • flessibilità e multitasking

Oltre alle competenze trasversali sopra elencate, un o una digital strategist dovrebbe essere una persona curiosa di natura, disposta ad aggiornarsi continuamente per stare al passo con l'evoluzione digitale e con le nuove tendenze, in modo da formulare le soluzioni ideali per l'azienda.

Come diventare digital strategist?

Ora che sai cosa fa un o una digital strategist e quali competenze deve possedere, vediamo come lo si diventa. Facciamo una premessa: non esiste un percorso di formazione preciso per questa figura professionale, e le opzioni sono molte. Un ottimo punto di partenza, però, potrebbe essere conseguire una laurea o qualifica nei seguenti ambiti:

  • economia

  • scienze della comunicazione

  • marketing

  • relazioni internazionali

  • diplomazia.

Un'altra opzione è quella di frequentare corsi online o master universitari, che ti forniscono tutti gli strumenti necessari per intraprendere una carriera di successo nel digital marketing. Il passo più importante per diventare un esperto o un'esperta del settore, in ogni caso, è l'esperienza diretta: una volta imparate le basi teoriche, quindi, ti consigliamo di metterti subito all'opera per cercare lavoro in una web agency.

Quanto guadagna un digital strategist?

Nonostante la figura del digital marketing strategist sia relativamente nuova in Italia, è sempre più richiesta e svolge un ruolo di estrema importanza all'interno delle aziende. Secondo i dati di Indeed, lo stipendio medio di un digital strategist ammonta a 2.511 € al mese. I principali fattori che influiscono sulla retribuzione di un o una digital marketing strategist hanno a che fare con:

  • esperienza lavorativa

  • tipologia di cliente e brand con cui si lavora

  • livello di specializzazione (conoscenze di SEO, campagne marketing specializzate, nuovi canali digitali)

  • capacità di analisi dei dati.

Abbiamo imparato che i digital strategist sono persone curiose, che pensano fuori dagli schemi e sono in grado di proporre soluzioni creative in linea con gli obiettivi dell'azienda. Abbiamo anche visto nel dettaglio cosa fa un digital stragist e quali mansioni svolge per conto dei brand. Se dopo avere letto questo articolo pensi di voler intraprendere questo percorso professionale, ora hai tutti gli strumenti necessari per avvicinarti a questa professione.

Le retribuzioni indicate riflettono i dati riportati su Indeed Stipendi nel momento in cui questo articolo è stato redatto. Le cifre possono variare in base all'azienda, alla zona, all'esperienza e alla formazione dei candidati.

Leggi anche:

  • Cosa fa il social media manager e come diventarlo

  • Digital PR specialist: cosa fa e come diventarlo

  • Come diventare Brand Manager

  • Cosa fa un consulente di marketing e come diventarlo

  • Media buyer: chi è, cosa fa e come diventarlo

  • E-commerce manager: cosa fa e come diventarlo?

  • Digital soft skills: cosa sono e quali mettere sul CV

  • Content Manager: cosa fa, chi è, quanto guadagna

  • Le professioni digitali più richieste dal mercato

  • Social media policy aziendale: cos'è, a cosa serve, come redigerla



Articoli correlati

Colloquio nel marketing: domande frequenti e consigli su come rispondere

Esplora altri articoli