Trovare lavoro

Affrontare con consapevolezza l'emergenza COVID-19 nel mondo del lavoro

La pandemia causata dal coronavirus (COVID-19) continua a dominare la copertura mediatica e a sollevare importanti questioni relative all'assistenza sanitaria e alla prevenzione. La recente diffusione del virus ha causato l'annullamento di numerosi eventi e conferenze, e molti datori di lavoro hanno chiesto ai dipendenti di adottare lo smart working.

In questo articolo ti proponiamo alcune azioni concrete che puoi intraprendere per affrontare al meglio questa situazione imprevedibile e impegnativa.

Restare produttivi durante l'emergenza COVID-19

Ecco qualche consiglio utile, oltre ad atteggiamenti che puoi adottare, per provvedere al tuo benessere e a quello dei tuoi cari e affrontare con serenità l'attività lavorativa:

Sei attualmente in cerca di lavoro?

La ricerca di un nuovo lavoro crea di per sé confusione e difficoltà, anche per chi non è disoccupato. L'attuale contesto genera un ulteriore livello di complessità sia per i candidati che per le aziende, che devono prendere decisioni importanti nell'interesse della salute e della produttività. Se stai cercando lavoro, non dimenticarti di:

  • Continuare a inviare candidature. Se non ricevi notizie dai datori di lavoro, non scoraggiarti e continua a candidarti per le posizioni che corrispondono alle tue competenze, esperienze e qualifiche. Potrebbe volerci un po' di tempo prima che i datori di lavoro rispondano a domande che potrebbero avere ripercussioni sul dialogo futuro, come ad esempio la possibilità di lavorare da remoto. Definisci un obiettivo giornaliero per le candidature e una volta che lo avrai raggiunto non dimenticarti di gratificarti con qualche piccolo gesto significativo, come leggere qualche pagina del tuo libro preferito.
  • Migliorare continuamente i tuoi strumenti. Per ottimizzare la ricerca, è opportuno controllare almeno una volta a settimana la lettera di presentazione, il CV e le posizioni per le quali ti candidi. Poniti queste domande: le mie candidature sono adatte alle mie capacità, al mio background e al mio livello di esperienza? Il mio CV è pertinente con l'annuncio di lavoro e incoraggia i datori di lavoro ad assumermi? La lettera di presentazione illustra in modo convincente le mie esperienze e qualità più rilevanti rispetto all'offerta?
  • Personalizzare il CV e la lettera di presentazione. Se non l'hai ancora fatto, aggiorna il tuo CV e personalizza la lettera di presentazione per ciascuna candidatura, dopo averla esaminata attentamente per capire quali parole chiave dovresti usare. Non dimenticare di includere i requisiti, le competenze e le qualità relative all'offerta di lavoro in questione.
  • Integrare il tuo reddito. Puoi valutare l'idea di cercare un lavoro part-time, occasionale o che puoi svolgere da remoto. In questo modo, potrai mantenere in allenamento le tue competenze e guadagnare qualche soldo extra. Consulta l'elenco dei lavori online che puoi svolgere da casa.

Hai urgenza di trovare un lavoro occasionale?

I lavori occasionali rappresentano una grande opportunità per accrescere la propria esperienza e guadagnare. Ecco alcuni consigli per destreggiarsi con abilità tra le offerte:

  • Fai una ricerca accurata coinvolgendo la tua rete di conoscenze e utilizzando il web. Per visualizzare le offerte di lavoro della tua zona, inserisci su Indeed le parole chiave che rispecchiano meglio la tua esperienza pregressa, ad esempio "autista" o "addetto telemarketing", e filtra i risultati in base a stipendio, livello di esperienza o tipologia di impiego.
  • Prendi in considerazione anche le posizioni correlate che in precedenza avevi scartato ma che potrebbero essere adatte alle tue competenze e disponibili con maggiore facilità nell'immediato. Se solitamente ti occupi di allestire palcoscenici, ad esempio, perché non provi a cercare qualche lavoro temporaneo come traslocatore per aziende o privati?
  • Affidati alle app della gig economy. Esistono molte app online alle quali puoi iscriverti rapidamente per iniziare a svolgere, quando preferisci, mansioni di autista per corse brevi, consegna di cibo o generi alimentari, traslochi, attività rapide e altro ancora.
  • Compensa con il lavoro da casa. Se hai difficoltà a trovare un lavoro occasionale, cerca le offerte relative a mansioni che possono essere svolte online o da casa. Ci sono tante possibilità anche per i candidati meno esperti, ad esempio mansioni di inserimento dati o trascrizioni di file audio.

La tua azienda ti ha chiesto di lavorare da casa?

Per alcune persone, il passaggio al telelavoro rappresenta una vera e propria sfida. Segui i nostri consigli e sfrutta al massimo le potenzialità dello smart working:

  • Pensa agli strumenti di cui avrai bisogno. Chiedi al tuo datore di lavoro se ha intenzione di fornirti attrezzature o software specifici e fai un elenco delle apparecchiature di cui potresti aver bisogno, come cavi di alimentazione o un portatile. Predisponi uno spazio separato per la tua attività e fissa delle regole per evitare di lavorare troppo, ad esempio stabilendo di spegnere il computer a una certa ora del giorno.
  • Trova un angolo tranquillo. Se prima d'ora non hai mai lavorato da casa, è fondamentale ricavarti uno spazio silenzioso e privo di distrazioni. Cerca una postazione lontana dalla famiglia, dalla TV e dalla confusione e chiedi ai tuoi cari di rispettare questo spazio e il tempo che dedichi al lavoro.
  • Sii paziente. Lavorare in solitudine tra le mura domestiche potrebbe risultare più difficile di quanto sembri. Per affrontare questa nuova sfida, è importante stabilire degli orari regolari e imparare a bilanciare il lavoro e la vita domestica. Le riunioni in videoconferenza non basteranno a farti sentire meno solo, per cui non dimenticarti di entrare in contatto con amici e conoscenti tramite telefono o in videochiamata.
Candidati facilmente con il tuo CV Indeed

Suggerimenti per mantenere un atteggiamento positivo

Ecco qualche semplice consiglio che ti aiuterà a prenderti cura della tua salute e restare produttivo durante l'emergenza COVID-19:

1. Non perdere di vista ciò che è davvero importante. Sebbene anche il più piccolo e improvviso cambiamento a livello lavorativo possa causare preoccupazione e confusione, durante questo periodo di transizione è importante essere pazienti sia con se stessi che con coloro che ci circondano, senza mai dimenticare che è perfettamente comprensibile dare la priorità alla propria salute e a quella dei propri cari.
2. Cerca di mantenere la calma. Non lasciare che lo stress e la frustrazione di questo periodo particolare abbiano la meglio su di te e sul tuo lavoro. Quando le domande senza risposta sembrano soverchiarti, prendi in mano le redini della situazione e prova a ideare la strategia ottimale in base alla tua esperienza specifica. Occorre avere pazienza nei confronti di se stessi, del proprio datore di lavoro e di coloro che ci circondano, mentre tutti noi cerchiamo di capire qual è la cosa migliore da fare.
3. Prenditi cura della tua salute. Ridurre lo stress è uno degli aspetti fondamentali per restare in forma. Basta qualche piccolo accorgimento, come bere abbastanza acqua e dormire a sufficienza, per migliorare lo stato fisico e mentale. In questo modo, potrai concentrarti meglio sul lavoro o continuare con slancio nella ricerca di un nuovo impiego.