Lavorare con gli animali

Di Team editoriale di Indeed

6 maggio 2021

Dall'ambito sanitario a quello della cura e del benessere, sono in tanti a chiedersi se la loro passione per gli animali e la natura possa trasformarsi in un'occupazione. Di possibilità ne esistono molte: dalle più conosciute, come quella di iniziare una carriera da veterinario o dog sitter, ad altre che molti potrebbero non aver nemmeno considerato.

In questo articolo, vedremo alcune delle migliori opportunità per lavorare con la natura e a contatto con gli animali, soffermandoci prima sui corsi e sulle università che è possibile seguire per specializzarsi in questi mestieri, fino a entrare nel dettaglio dei singoli lavori, anche senza essere in possesso di particolari requisiti.

Perché scegliere di lavorare con gli animali

Lavorare con gli animali è sicuramente una scelta molto nobile, spesso dettata dalla volontà di prendersi cura degli altri e di trascorrere il proprio tempo dedicandosi a valori semplici, come quello dell'amore per la natura e per il prossimo. Sono tanti, inoltre, i benefici che si ricevono in cambio, quando si sceglie di dedicarsi a lavori a contatto con gli animali: benessere, gratitudine, amore incondizionato.

Altrettanto importante per intraprendere lavori di questo tipo è però assicurarsi in anticipo di avere i requisiti adatti: ogni singolo mestiere può infatti richiedere diverse competenze, acquisibili attraverso dei corsi o delle lauree specifiche. Vediamo insieme alcune delle opportunità di studio disponibili in Italia.

Università per lavorare con gli animali

Anche se non tutti i lavori con gli animali richiedono una laurea specifica, in Italia esistono diversi corsi che mirano alla formazione di figure professionali pronte a lavorare a contatto con gli animali. Se hai intenzione di intraprendere un percorso in questa direzione, ecco alcuni corsi di laurea a cui potresti pensare di iscriverti:

  • Medicina veterinaria: il corso di laurea in medicina veterinaria è un percorso di 5 anni con il quale potrai poi esercitare la professione di veterinario, sia all'interno di enti sanitari pubblici sia in studi privati come liberi professionisti. Quello del veterinario è un mestiere complesso, che richiede specifiche competenze; se sei interessato a questo lavoro, quindi, la laurea e l'iscrizione all'albo sono passaggi obbligatori.

  • Agraria: un altro corso di laurea che permette di acquisire importanti competenze sul mondo della natura e degli animali è agraria. A differenza di medicina veterinaria, si tratta di un percorso di laurea breve, in cui si approfondiscono discipline come gli allevamenti zootecnici, l'alimentazione animale e la zoologia, oltre che studiare materie come la botanica e l'orticultura.

  • Biologia: anche la laurea in biologia è un'ottima alternativa per intraprendere una carriera nel mondo degli animali. Con una laurea in biologia si potranno infatti approfondire discipline come la zoologia, l'ecologia e la biologia vegetale, che ti forniranno una base per una specializzazione futura nella professione a cui ambisci.

Inoltre, è importante sapere che esistono anche molti Master universitari che offrono una formazione ancor più specifica: tra questi, il Master in riabilitazione equestre dell'Associazione Lapo ONLUS e il Master in alimentazione degli animali dell'Istituto di Alta Formazione di Pescara. Da segnalare anche la specializzazione in sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche dell'Università di Pisa e molti altri ancora. Insomma, le università e gli istituti per lavorare con gli animali non mancano.

Corsi per lavorare con gli animali

Se l'università non è la tua strada e ti stai chiedendo come lavorare con gli animali senza laurea e senza intraprendere un percorso di studi troppo impegnativo, è importante considerare la possibilità di cercare dei corsi di minore durata, a pagamento o gratuiti, per lavorare con gli animali. Non tutti i lavori a contatto con gli animali necessitano di competenze così specifiche come quelle indispensabili per fare il veterinario; molte professioni, infatti, non richiedono altro che passione e un minimo di conoscenze di base per eseguire il proprio lavoro al meglio.

Tra le varie possibilità, se sei un amante dei cani potresti ad esempio cercare un corso per addestratore cinofilo, utile anche nel caso tu aspiri a fare il dog sitter, oppure un corso sulla toelettatura degli animali, o ancora un corso per responsabile vendite pet shop. Le opportunità sono tante: tutto dipende dalle tue prospettive future e da ciò che preferisci fare.

Lavori con gli animali

Dopo aver analizzato le varie opportunità di formazione, entriamo ora nello specifico di alcuni possibili lavori con gli animali, soprattutto di quelli che non richiedono un titolo di studio specifico.

Il dog sitter

Quello del dog sitter è un mestiere che richiede tanta pazienza e amore. Il dog sitter è infatti colui che si occupa della gestione del cane in assenza del padrone o che, se richiesto, assiste lo stesso nella cura del cane. Un dog sitter ha quindi il compito di dare da mangiare all'animale rispettando gli orari prestabiliti, portarlo fuori per fare una passeggiata e prestare attenzione a tutte le sue esigenze.

I dog sitter sono spesso richiesti da chi ha poco tempo per la gestione del proprio cane, spesso per motivi lavorativi, o ancora durante i periodi di vacanza, se si è impossibilitati a portare l'animale con sé. In queste occasioni è anche molto comune che venga chiesto al dog sitter di trasferirsi momentaneamente in casa del padrone del cane oppure di portare, se possibile, il cane a casa sua.

Il toelettatore per cani

Un altro dei lavori con gli animali che non richiede un titolo di studi specifico è quello del toelettatore per cani. Il toelettatore si occupa della cura e dell'igiene del pelo del cane, è in grado di realizzare tagli adatti alla razza e alla tipologia di pelo dell'animale e conosce i prodotti specifici per la sua cura e per trattare possibili problemi della cute.

Pur non avendo una laurea specifica, quella del toelettatore è una figura formata e specializzata. Se il tuo sogno è quello di lavorare in una toeletta, è quindi importante che tu segua un corso di formazione, grazie al quale potrai imparare molto sulla salute dei cani e fare esercitazioni pratiche con strumenti e prodotti specifici per il loro pelo. A quel punto, trovare lavoro in una toeletta o aprirne una propria sarà molto più facile.

L'addestratore cinofilo

Sempre per gli amanti dei cani, un altro mestiere a disposizione è quello dell'addestratore cinofilo. L'addestratore cinofilo è colui che si occupa dell'addestramento dei cani, dal comportamento dei cuccioli fino al rapporto tra padrone e cane adulto. Si tratta quindi di un mestiere che richiede molta pazienza e soprattutto una buona formazione.

Sono tanti i corsi che si possono seguire per diventare un educatore cinofilo: per la maggior parte sono offerti da associazioni come l'ENCI (Ente Nazionale Cinofilia Italiana) e l'APNEC (Associazione Professionale Nazionale per Educatori Cinofili), ma esistono anche diversi corsi attivi presso varie università, tra cui quella di Pisa.

Il pet therapist

Quello del pet therapist è un lavoro di grande responsabilità, ma in grado di portare grandi benefici per gli altri e tanta soddisfazione per se stessi. La pet therapy è infatti quel sistema terapeutico che si serve dell'amore e della compagnia degli animali per curare e alleviare la sofferenza di pazienti affetti da disturbi psichici e fisici.

Il compito del pet therapist è quello di introdurre l'animale al paziente, aiutare i due a instaurare un legame, ma anche essere in grado di prevenire possibili attività pericolose e tenere sotto controllo le condizioni igieniche dell'animale: tutte competenze da sviluppare attraverso un apposito corso di formazione. Uno dei più noti è quello promosso dalla SIUA, la Scuola di Interazione Uomo-Animale.

Lavorare in una fattoria didattica

Molto vicina all'idea della pet therapy, anche quella di lavorare in una fattoria didattica è una delle offerte di lavoro con gli animali più in grado di portare benefici agli altri. I proprietari di una fattoria didattica sono spesso allevatori che scelgono di aprire al pubblico la propria impresa, per sensibilizzare il prossimo su temi come la natura e l'amore per tutte le specie viventi.

Se ami gli animali potresti quindi proporti come guida all'interno di una di queste fattorie: il tuo compito sarà proprio quello di accompagnare bambini e famiglie alla scoperta degli animali presenti, presentarli agli ospiti e raccontare aneddoti sulla vita in fattoria, sensibilizzandoli all'amore per tutte le specie.

Lavorare in una pensione per animali

Un'ultima valida alternativa per cercare un lavoro con gli amici a quattro zampe è quella di rivolgersi a una pensione per animali. I compiti di chi lavora in queste strutture sono numerosi e possono variare in base alla mansione che si è chiamati a svolgere. Per lavorare in una pensione per animali, può essere necessario conoscere la psicologia e le esigenze dei singoli animali, saperli medicare in caso di necessità e provvedere alla cura e alla pulizia degli spazi.

In alternativa, è inoltre possibile lavorare in una pensione come organizzatore di iniziative legate alla natura e all'amore per gli animali. Un po' come nella fattorie didattiche, il tuo compito sarà quindi quello di organizzare gite, eventi, incontri e visite guidate. La tua passione e il tuo impegno saranno più che sufficienti per eseguire questo lavoro alla perfezione.

Come vedi, sono numerose le possibilità che la natura e gli animali ci offrono. Se sei affascinato da questo meraviglioso settore, riflettici un po' e troverai senz'altro quella che meglio si adatta a te.

Articoli correlati

Come lavorare nel sociale: cosa c'è da sapere