Lavori per introversi: 15 idee di carriera

Di Team editoriale di Indeed

Pubblicato in data 1 aprile 2022

La Redazione Indeed, un team eterogeneo e di talento che include scrittori, ricercatori ed esperti del settore, dispone delle analisi e dei dati di Indeed necessari per fornire consigli utili durante il tuo percorso lavorativo.

Alcuni di noi riescono a dare il meglio di sé lavorando da soli, lontani dalle distrazioni e dall'ansia della pressione sociale. Per fortuna, esistono tanti lavori per introversi per ogni tipo di inclinazione personale, che interessano competenze e ambiti diversi: dai numeri, alla scrittura, alle mansioni manuali e tecniche, agli interessi artistici o accademici. In questo articolo ti suggeriremo 15 profili professionali attivamente ricercati, compresi alcuni che non richiedono necessariamente una laurea e altri adatti anche ai meno giovani.

Lavori per introversi: caratteristiche

Ti sarà forse capitato di fare qualche test della personalità, per poi avere la conferma di essere proprio una persona introversa. Innanzitutto, vogliamo rassicurarti: essere introversi non è un difetto. Ognuno di noi ha una personalità distinta e può pertanto eccellere in ambiti diversi. Gli estroversi troveranno naturalmente maggior soddisfazione nelle relazioni pubbliche, nel servizio clienti, nei settori dell’hospitality e della ristorazione o nelle vendite. Tuttavia, ci sono molte professioni adatte anche agli introversi.

Chi sono gli introversi?

Gli introversi sono individui dal carattere più riservato, che prediligono ambienti di lavoro tranquilli e raccolti. Non sono necessariamente persone solitarie, ma hanno bisogno del loro spazio per ricaricare le energie, dato che spesso i contesti sociali e le interazioni con gli altri li mettono a disagio. Gli introversi non sono necessariamente timidi, chiusi o scontrosi, ma possono essere estremamente solari, tanto che chiunque li descriverebbe come estroversi. In generale, però, gli introversi:

  • hanno un carattere tranquillo e riservato;

  • sono introspettivi;

  • non amano particolarmente le interazioni sociali;

  • preferiscono trascorrere del tempo da soli;

  • hanno una buona consapevolezza di sé;

  • hanno pochi amici ma fedeli;

  • sono indipendenti;

  • talvolta possono soffrire di timidezza eccessiva, ansia sociale e insicurezza.

Moltissimi introversi ha ottime capacità di ascolto e di concentrazione e una grande intelligenza emotiva. Inoltre, generalmente hanno un'accentuata tendenza all'empatia, quindi possono rivelarsi leader comprensivi e compassionevoli. Trascorrendo molto tempo da soli, gli introversi sanno essere disciplinati e pertanto sono ottimi candidati per posizioni da remoto o per carriere da liberi professionisti.

Lavori per introversi: 15 idee di carriera

Ti riconosci in questa descrizione di persona introversa? In tal caso, questo articolo ti può aiutare a trovare una carriera appagante in cui puoi dare il meglio di te, distinguerti e raggiungere i tuoi obiettivi. Inizia ad aggiornare il tuo curriculum vitae e segui i nostri consigli per scrivere una lettera di presentazione: la tua ricerca attiva sta per iniziare.

Ecco 15 lavori per introversi che potrebbero interessarti:

1. Contabile o commercialista

Se i numeri sono la tua passione, lavorando come contabile potrai inserirti nei più svariati settori, perché questa figura professionale è ricercata praticamente da tutte le aziende. Se ti interessano anche le normative fiscali e ti trovi a tuo agio con la burocrazia, potresti valutare una carriera ancora più remunerativa diventando commercialista. In entrambi i casi potrai lavorare sia come dipendente sia come libero professionista, aumentando così le tue opportunità di crescita.

Leggi anche: CV per contabile (guida ed esempio)

2. Architetto

Trascorrendo la maggior parte del suo tempo a progettare case e strutture nel suo studio, un architetto può lavorare in modo indipendente, esprimendo la sua creatività. In questo lavoro ti capiterà di incontrare i clienti e avere rapporti con fornitori e imprese edili, ma l'interazione sociale è piuttosto limitata e pertanto è una carriera ideale per chi tiene alla propria autonomia senza isolarsi completamente.

3. Social media manager

Questa carriera ti permette di lavorare in piena autonomia e senza troppi vincoli logistici: non a caso moltissimi social media manager scelgono di diventare nomadi digitali, cioè di vivere e lavorare in diverse località del mondo, viaggiando continuamente. Fare il social media manager significa curare i profili social di professionisti e aziende. Oltre alla creazione di piani editoriali per i post che andranno pubblicati sulle varie piattaforme social, un social media manager deve anche saper analizzare i dati relativi all'andamento dei profili seguiti e realizzare gli obiettivi dei suoi clienti.

4. Traduttore

Ami le lingue? Sei bilingue? Hai una padronanza perfetta della tua lingua madre e puoi vantare una specializzazione in un settore (letterario, informatico, medico, legale, turistico, ecc.)? Forse la traduzione è la carriera giusta per te. I traduttori possono lavorare per aziende o agenzie di traduzione, ma quasi sempre sono freelance che collaborano da remoto con clienti internazionali. Potrai stringere rapporti con colleghi in tutto il mondo, lavorare a progetti sempre diversi e avere orari flessibili, anche se spesso dovrai lavorare a ritmi serrati per rispettare le scadenze. Molti traduttori lavorano da casa, un vantaggio per una persona introversa, che non dovrà così esporsi a troppe pressioni sociali.

5. Correttore di bozze

Anche in questo lavoro avrai a che fare con la lingua scritta, ma in questo caso dovrai limitarti a correggere i testi degli altri. Storicamente, il correttore di bozze lavorava soprattutto per le case editrici, come collaboratore esterno, ma oggi è una figura richiesta anche dalle web agencies, dalle agenzie pubblicitarie e dai siti web che hanno necessità di far correggere contenuti e post prima che vengano pubblicati online. Si tratta di un altro lavoro flessibile, che puoi svolgere in autonomia e da remoto.

6. Meccanico

Se ami i motori e hai una certa manualità, potresti valutare una carriera da meccanico. Avrai la possibilità di aprire una tua officina e lavorare in autonomia sulle auto, con solo saltuarie interazioni con i clienti che richiederanno il tuo aiuto. Se invece preferisci avere qualche scambio con i colleghi e uno stipendio fisso, potresti trovare impiego come meccanico per concessionarie, aziende di trasporti oppure officine.

7. Bibliotecario

Hai mai sognato di diventare bibliotecario? È forse il lavoro per introversi per eccellenza: ambiente silenzioso, mansioni da svolgere in autonomia, sporadici contatti con gli altri e la possibilità di essere circondato da libri. Il bibliotecario lavora all'interno di strutture pubbliche o private, come scuole e università. In base al caso, i requisiti per potersi candidare possono essere molto diversi: potresti dover superare un concorso o semplicemente inviare il curriculum ed essere in possesso del titolo di studio più adatto. Lavorare in biblioteca però ti assicura una carriera tranquilla e continuativa.

Leggi anche: Quanto guadagna un bibliotecario?

8. Web designer

I web designer sono molto richiesti sia come dipendenti sia come collaboratori esterni. È un mestiere ideale per introversi, che non richiede diplomi di laurea ma la frequenza di corsi professionali mirati. Se hai la passione per il web, hai buone competenze digitali e tanta creatività, il web design può garantirti un ottimo stipendio. Come altri professionisti freelance, anche il web designer potrà trovare collaborazioni a livello internazionale su piattaforme specializzate.

9. Giardiniere

Se cerchi un impiego a contatto con la natura da poter svolgere all'aperto, lavorare come giardiniere potrebbe darti grandi soddisfazioni. Potrai dedicarti alla cura del verde e anche realizzare opere creative, in base alle tue aspirazioni. Ad esempio potresti specializzarti nell'arte topiaria per trasformare i cespugli in sculture spettacolari, oppure nella progettazione di giardini all'inglese o all'italiana. In alternativa, puoi anche limitarti a tagliare prati e curare le piante, ornamentali o da frutto, dei tuoi clienti.

10. Pasticciere

Mestieri come il pasticciere o il panettiere non conoscono crisi perché i loro prodotti sono sempre richiesti. Come pasticciere potrai lavorare sia in proprio che per un laboratorio o ristorante altrui, svolgendo un'attività che ti appassiona e ti regala soddisfazioni. Potresti anche specializzarti in un tipo di servizio, come torte nuziali, cioccolatini o cookie decoration.

Leggi anche: Curriculum pasticciere: guida ed esempio

11. Fotografo

Per diventare fotografo professionista non è necessaria una laurea. Se hai passione e talento, puoi seguire corsi specialistici o master avanzati per affinare una certa tecnica o l'uso di software di fotoritocco. A seconda dell’orientamento che scegli, potresti avere interazioni con i clienti e partecipare a eventi.
Ad esempio, diventare fotoreporter e vivere on the road, documentando momenti storici del nostro presente, è sicuramente un percorso affascinante (per alcuni fotografi si tratta di una vera e propria missione). Sogni invece di pubblicare una tua foto sul National Geographic? Un'altra interessante specializzazione è quella del documentarista naturalista.

12. Ricercatore scientifico

Se stai seguendo un corso universitario scientifico, perché non valuti una carriera come ricercatore? I ricercatori scientifici sono specializzati in farmacia, chimica, biologia, biotecnologie e lavorano nei laboratori di strutture private o pubbliche, ad esempio case farmaceutiche o università. In genere, operano in piccoli team oppure da soli, una situazione ideale per chi è introverso. Inoltre, avrai la soddisfazione di aver messo a disposizione le tue competenze per il progresso scientifico.

13. Psicologo

Uno psicologo lavora a tu per tu con i pazienti, in un'atmosfera raccolta e rilassata che può essere uno studio o una stanza della casa appositamente dedicata. Poiché gli introversi sono persone dotate di grande intelligenza emotiva ed empatia, questa carriera potrebbe esserti consona: avrai modo di aiutare gli altri e la possibilità di stringere relazioni di qualità con alcuni colleghi, creando un interessante e gratificante scambio intellettuale.

14. Programmatore informatico

Nel settore IT ci sono tantissime professioni adatte agli introversi e non tutte richiedono una laurea. Qualsiasi lavoro che puoi svolgere da remoto sarà ideale per te. Un profilo molto richiesto è quello del programmatore informatico. Su Indeed, troverai annunci di lavoro per programmatore in svariati settori: videogiochi, e-commerce, portali, automazione, ecc.

15. Odontotecnico

Neppure per diventare odontotecnico serve una laurea. Anche questo è un lavoro con ampio margine di crescita che ti permette di lavorare sia come dipendente all'interno di studi dentistici pubblici e privati sia come titolare di un laboratorio privato. Il tuo compito sarà realizzare protesi, faccette, apparecchi e altri dispositivi dentali per i pazienti dell'odontoiatra. Per svolgere questa professione è sufficiente un diploma professionale di tre o cinque anni, che potrai conseguire a qualsiasi età: questo è quindi lo sbocco ideale se intendi cambiare indirizzo lavorativo.

Come hai visto ci sono davvero molte opportunità per introversi che ti assicurano una crescita professionale appagante e remunerativa. Speriamo che fra queste 15 alternative tu abbia potuto trovare l'idea giusta da coltivare per il futuro.

Articoli correlati:

  • Comunicazione e capacità comunicative nel lavoro: come svilupparle e metterle in risalto

  • Abilità sociali: la loro importanza in ambito professionale

  • Capacità e competenze relazionali: cosa sono e come migliorarle

  • Soft Skills (competenze trasversali): cosa sono e perché sono importanti

  • Lavori a contatto con le persone: 15 professioni per estroversi


Articoli correlati

Essere pagati per leggere libri: 4 carriere

Esplora altri articoli