Trovare lavoro

I migliori lavori per minorenni

Prima di buttarti a capofitto nel mondo del lavoro, leggi questo articolo. In esso troverai idee e spunti su quali siano i lavori migliori per minorenni, con i relativi link ai motori di ricerca su cui potrai consultare le varie offerte pubblicate, con dettagli sul guadagno approssimativo per ciascun lavoro, i consigli per svolgerlo al meglio, e gli aspetti ai quali invece devi prestare più attenzione.

Quali sono i lavori per minorenni che più ti si addicono?

Sedici o diciassette anni sono un’età molto particolare. Mentre i tuoi genitori e gli adulti in generale ti considerano probabilmente ancora troppo giovane per tante cose, tu ti senti già grande e desideri acquisire una certa indipendenza, e a buona ragione. È quindi il momento giusto per dimostrare a tutti che si è in grado di prendere delle buone decisioni, che si è capaci (con un po’ di aiuto) di badare a se stessi, e che si è pronti ad assumersi la giusta dose di responsabilità.

La migliore maniera per farlo, è quella di trovarti un lavoretto che ti occupi nei ritagli di tempo tra studio, sport, famiglia e amici. Ricorda però che lo studio rimane pur sempre il tuo primo e più importante impegno: è ciò che ti permette di formare la tua mente, di crearti un solido bagaglio culturale ed eventualmente di prepararti per i successivi studi universitari.

Tuttavia, alla tua età hai abbastanza energia per poter fare di tutto e di più, compreso passare qualche ora lavorando. I vantaggi non tarderanno ad arrivare: primo tra tutti, qualche soldo in più in tasca da spendere per esaudire i tuoi piccoli desideri. Secondo, un lavoretto, anche part-time, ti servirà da allenamento per affrontare con più esperienza i tuoi lavori futuri; infatti saprai già come preparare un curriculum, una lettera di presentazione, e come superare con successo un colloquio. Per ultimo, dimostrerai che sei ancora giovane ma anche responsabile, tanto da poterti guadagnare un piccolo pezzo di indipendenza economica.

Migliori lavori per minorenni

Questi sono solo alcuni esempi dei migliori lavori che puoi fare da minorenne. Ti serviranno come ispirazione e come linee guida per incominciare la tua avventura nel mondo del lavoro.

Volantinaggio

Se ti piace stare a contatto con le persone, non sottovalutare questo lavoro. Sarai all’aria aperta, vicino alla gente, e guadagnerai un po’ di soldi. Certo, è un lavoro temporaneo, e sicuramente non vorrai fare volantinaggio per il resto della vita, ma prova a dare un’occhiata alle offerte di lavoro di volantinaggio disponibili per trovare quello che fa per te.

Tra l’altro, un lavoro di volantinaggio non richiede nessuna esperienza pregressa specifica e potrebbe permetterti di guadagnare anche 600 euro al mese, che non è niente male.

Baby sitting

Prendersi cura dei più piccoli è una bella responsabilità, ma può darti grandi soddisfazioni. L’ideale è fare da babysitter per i figli di amici di famiglia; persone che già si fidano di te e con le quali hai un rapporto confidenziale. Ancora meglio se hai qualche tipo di esperienza pregressa, ad esempio con i tuoi fratelli minori o cuginetti.

I baby sitter con poca o nessuna esperienza guadagnano dai 6 agli 8 euro l’ora. Fatti un’idea delle offerte di lavoro per baby sitter attive al momento.

Dare ripetizioni

Se ti piace studiare e hai buoni voti a scuola, potrai offrire ripetizioni delle materie che ti sono più congeniali a chiunque abbia bisogno di un sostegno per lo studio. Potresti proporti addirittura come tutor a tutti gli effetti, pianificando un programma di studio ben definito e seguendo un metodo specifico.

Per trovare i primi clienti, spargi la voce tra i tuoi amici e prepara dei bigliettini con il tuo numero di telefono da distribuire. Se la tua scuola ne è provvista e te lo consente, puoi usare la bacheca delle informazioni per affiggere il tuo annuncio, completo dei dati per contattarti. Puoi anche chiedere alla tua cartoleria di fiducia se puoi pubblicizzarti con una locandina o con dei biglietti da visita. Esistono anche siti per studenti e forum che puoi sfruttare in questo senso.

Un altro vantaggio del dare ripetizioni, è che potrai farlo sia in forma presenziale che a distanza, usando applicazioni come Skype o Zoom. Con le ripetizioni si guadagna in genere dai 7 ai 15 euro all’ora, e le offerte di lavoro per ripetizioni attive sono numerose.

Dog/Pet sitter

Un lavoretto perfetto per tutti gli amanti degli animali è quello del pet sitter. Gli animali domestici hanno bisogno di cure ed affetto, e spesso i loro padroni hanno bisogno di un aiuto. Fare il pet sitter significa fare una bella passeggiata all’aria aperta, assicurarsi che gli animali abbiano tutta l’acqua e il cibo di cui hanno bisogno, mantenerli puliti ed in salute.

Come nei casi precedenti, se non hai nessun tipo di esperienza come pet sitter, puoi cominciare pubblicizzando i tuoi servizi in primo luogo tra parenti ed amici, per poi espandere il tuo campo di azione poco alla volta. I pet sitter senza esperienza guadagnano in media 7 euro all’ora, quindi cosa aspetti a esplorare le offerte di lavoro per dog sitter?

Commesso/commessa in negozio

Per gli appassionati di moda e più in generale di commercio, un lavoro da commesso o commessa in negozio può rivelarsi molto stimolante. Imparerai molte cose, come le corrette tecniche di vendita e di attenzione al pubblico e la gestione della cassa e dell’inventario; tutte cose che ti torneranno estremamente utili se vorrai occuparti di commercio anche in futuro.

Soprattutto nelle grandi città, le possibilità sono moltissime. In genere, gli staff dei negozi sono sempre in fase espansiva durante i periodi delle feste e dei saldi. Ed è proprio quando i negozi assumono personale aggiuntivo per gestire meglio il surplus di lavoro che potresti trovare l’offerta di lavoro adatta a te. Puoi aspettarti uno stipendio di 900 euro al mese, e magari qualche bonus in funzione delle vendite.

Bagnino/bagnina

Un fantastico lavoro per i mesi più caldi dell’anno è quello dei bagnini. Caldo, mare o piscina, occhiali da sole ed infradito. Ricorda che è anche un lavoro di responsabilità, che richiede la conoscenza di tecniche di salvamento anche piuttosto complesse, che si acquisiscono partecipando a specifici corsi con rilascio di apposite certificazioni.

Puoi aspettarti uno stipendio medio di circa 800 euro al mese, e puoi trovare varie offerte soprattutto nella stagione estiva.

Prerequisiti per lavorare come minorenni

Per poter lavorare sotto i 18 anni esistono dei requisiti specifici che dovresti tenere a mente. Infatti sei ancora minorenne, e la legge italiana è abbastanza precisa circa quello che puoi e non puoi fare. Ecco quindi quali sono i passi obbligatori per avvicinarti senza intoppi al mondo del lavoro.

Obbligo di istruzione

La prima considerazione da fare riguarda la legislazione vigente circa il lavoro in età adolescenziale. Secondo la legge italiana, chi ha 16 anni può svolgere una attività lavorativa solo ed esclusivamente se ha frequentato la scuola per un minimo di 10 anni, e dopo aver conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore o una qualifica professionale triennale.

Nel caso tu abbia già compiuto 16 anni ma abbia ancora l’obbligo di istruzione, rimane in vigore l’obbligo formativo, che vuol dire che devi proseguire con gli studi almeno fino ai 18 anni di età prima di poter lavorare.

Considerazioni sull’orario di lavoro

L’orario di lavoro consentito per i sedicenni è stabilito ai sensi dell’articolo 15 della Legge numero 977 del 1967. Secondo questa legge, i minorenni non possono lavorare nelle ore comprese tra le 22 e le 6 del mattino o tra le 23 e le 7. Alcune eccezioni vengono concesse per il settore della cultura, il settore artistico e quello sportivo, nei quali si può lavorare fino a mezzanotte, a patto di riposare per almeno 14 ore consecutive terminato l’orario di lavoro.

In generale, salvo particolari circostanze, l’orario di lavoro consentito è di 8 ore al giorno, per un massimo di 40 ore settimanali. Dovrai inoltre fare una pausa adeguata per non superare il limite di 4 ore e mezza di lavoro consecutive. Per quanto riguarda il riposo settimanale, dovrai riposare la domenica (obbligatoriamente) più un altro giorno.

Cosa puoi e cosa non puoi fare

Potrai svolgere qualsiasi tipo di lavoro, a patto che non minacci la tua integrità fisica e psichica. Ad esempio, non puoi lavorare a contatto con sostanze nocive, sostanze chimiche, e macchinari potenzialmente pericolosi. Se trasporti materiale, potrai farlo per un massimo di 4 ore giornaliere. E, in quanto minorenne, non potrai lavorare nella somministrazione di alcolici.

Per quanto riguarda i diritti, devi essere in possesso di un contratto di lavoro che descriva in modo esplicito le tue mansioni e l’orario di lavoro. Hai anche diritto a ricevere una retribuzione in tutto e per tutto identica ai maggiorenni che svolgono le stesse funzioni. Ricorda anche di munirti di un certificato di idoneità lavorativa (che puoi richiedere presso la ASL) e del consenso dei tuoi genitori o tutori adulti.

Articoli correlati:

Articoli correlati

Visualizza altro 

Cosa fare dopo il diploma: possibili opzioni post-maturità

Se non sai cosa fare dopo il diploma, scopri quali sono le principali alternative post-maturità e i vantaggi e gli svantaggi da considerare per ciascuna.

Come diventare consulente del lavoro

Scopri come diventare consulente del lavoro: cosa fa, competenze richieste, formazione, esame di stato per l’abilitazione e iscrizione all’Ordine.