Offerta speciale 

Inizia subito il recruiting con un credito di 100 € per sponsorizzare il tuo primo annuncio.*

Gli Annunci Sponsorizzati ottengono, in media, il 60% in più di candidati rispetto agli annunci di lavoro non sponsorizzati.**
  • Attrai i candidati che stai cercando
  • Aumenta la visibilità dei tuoi annunci nei risultati di ricerca
  • Mostra i tuoi annunci a più candidati e più a lungo

Come creare un’esperienza positiva per i candidati con Indeed

Pubblica un'offerta

Nota: le funzionalità del prodotto non sono attualmente disponibili per tutti gli utenti.

Nel mercato del lavoro attuale, incentrato sui candidati, chi cerca lavoro ha molte opzioni. Come puoi distinguerti dalla concorrenza e attrarre i talenti di cui hai bisogno? Tutto inizia dalla creazione di un’esperienza positiva per i candidati.

Il modo in cui gestisci il processo di recruiting può influire sulla decisione degli utenti in cerca di lavoro di candidarsi per il tuo annuncio o di accettare la tua offerta. Può anche produrre un impatto sulla reputazione della tua azienda e, in generale, sul tuo brand. Infatti, il 69% dei partecipanti a un sondaggio di Indeed ha affermato che la reputazione di un’azienda influenza significativamente la decisione di accettare o meno un’offerta di lavoro.[1]

Scopri di seguito in che modo Indeed può aiutarti a migliorare l’esperienza dei candidati per attrarre i talenti, aumentare il tasso di accettazione delle tue offerte di lavoro e sviluppare un employer brand più solido.

 

Cos’è l’esperienza dei candidati?

Ogni interazione con i candidati influenza la loro percezione della tua azienda, dal processo di candidatura iniziale ai colloqui, all’onboarding e oltre. L’esperienza dei candidati è il modo in cui questi ultimi percepiscono l’azienda in base al processo di recruiting (ad esempio candidatura, screening, colloqui). Spesso un’esperienza positiva per i candidati consiste in un processo di candidatura semplice e veloce, in una comunicazione trasparente e frequente e nel rispetto del loro tempo e impegno.

Puoi misurare l’esperienza dei candidati in base al loro feedback, al tasso di accettazione delle candidature e alle valutazioni e alle recensioni su siti web come le Pagine Aziendali Indeed o la nostra società affiliata Glassdoor. Secondo un sondaggio di Indeed, il 90% degli utenti legge le recensioni relative ai potenziali datori di lavoro durante il processo di recruiting,[2] pertanto un’esperienza ottimale per i candidati è importante.

 

L’impatto di un’esperienza positiva per i candidati

Se offri un’esperienza positiva ai candidati, gli utenti in cerca di lavoro saranno coinvolti ed entusiasti della tua posizione e della tua azienda. Di seguito, alcuni vantaggi apportati da un’esperienza ottimale per i candidati:

Evita il passaparola negativo: secondo un sondaggio di Indeed, in caso di esperienza negativa durante il colloquio con un’azienda, il 34% degli utenti pubblica una recensione negativa su un sito per la ricerca del lavoro come Glassdoor o le Pagine Aziendali Indeed oppure sul proprio profilo personale sui social media. Il 49% ha dichiarato che racconterebbe la propria esperienza alla propria rete personale (ad esempio amici, familiari e colleghi).[3]

Sviluppa una solida pipeline di talenti: oltre la metà (54%) degli utenti in cerca di lavoro afferma che, probabilmente, non si candiderebbe per un altro annuncio pertinente presso un’azienda qualora in passato avesse già inviato una candidatura senza ricevere alcuna risposta.[4] Offrire un’esperienza ottimale ai candidati, anche a quelli non idonei, contribuisce ad arricchire la pipeline con talenti per i ruoli da ricoprire in futuro.

Migliora il tasso di accettazione delle offerte di lavoro: un’esperienza positiva può incentivare i candidati ad accettare la tua offerta di lavoro. Al contrario, un’esperienza insoddisfacente può scoraggiarli e renderli titubanti ad accettare un’offerta, anche se sono interessati alla posizione.

Mantieni i clienti: un’esperienza negativa per i candidati può non solo ripercuotersi sulle attività di recruiting, ma anche danneggiare l’intero brand. Secondo un sondaggio di Indeed, il 21% dei candidati che hanno vissuto un’esperienza negativa con un’azienda si rivolgerebbe alla concorrenza e ne acquisterebbe i prodotti.[5]

 

Come migliorare l’esperienza dei candidati con Indeed

Scopri di seguito alcuni rapidi consigli per migliorare l’esperienza dei candidati grazie agli strumenti e alle funzionalità di Indeed.

1. Inizia con annunci di lavoro efficaci

Un’ottima esperienza dei candidati parte dall’annuncio. I dati di Indeed mostrano che gli utenti in cerca di lavoro valutano particolarmente determinate informazioni, ad esempio lo stipendio, i turni e i benefit, quando decidono se candidarsi o meno per una posizione. Quando pubblichi un annuncio su Indeed, ti guideremo passo dopo passo lungo il processo per aiutarti a inserire tutti i dettagli importanti.

Puoi anche utilizzare i nostri esempi di descrizioni delle posizioni e i modelli già pronti per centinaia di ruoli per creare il tuo prossimo annuncio.

2. Ottimizza il processo di candidatura per gli utenti

Sapevi che la metà di tutti gli utenti in cerca di lavoro rinuncia se il processo di candidatura richiede più di 10 minuti? Con Indeed, puoi semplificare il processo di candidatura, ridurre il tasso di abbandono e migliorare l’esperienza dei candidati. Quando pubblichi un annuncio su Indeed, non solo gli utenti possono candidarsi senza mai abbandonare la piattaforma, ma il processo è anche completamente ottimizzato per i dispositivi mobili. Si tratta di un elemento fondamentale, in quanto il 72% delle candidature su Indeed viene inviato da dispositivi mobili.

3. Tieni aggiornati i candidati

Quando inizi a ricevere candidature, un altro fattore cruciale per un’ottima esperienza dei candidati è una comunicazione tempestiva e frequente. A prescindere che si tratti di novità positive o negative, i candidati vogliono essere informati sullo stato della propria candidatura. Infatti, secondo un sondaggio di Indeed, per il 77% degli utenti in cerca di lavoro l’assenza di un riscontro dopo la candidatura influenzerebbe negativamente la percezione che hanno dell’azienda.[6]

La Dashboard Aziende di Indeed permette di informare facilmente i candidati in merito al loro stato e gestire le candidature. All’interno della dashboard dei candidati, puoi assegnarli a uno stato (Attivo, In attesa di revisione, Esaminato, Contattato, ecc.) per monitorare in quale fase del processo di recruiting si trovano.

Non ignorare i candidati. Grazie ai segnaposti e ai modelli di messaggistica di Indeed, puoi comunicare con i candidati in modo personalizzato, semplice e veloce. Invita tempestivamente i candidati più adatti a sostenere un colloquio e invia un’email di rifiuto a un candidato appena capisci che non è idoneo alla posizione. Se rispondi ai candidati su Indeed, puoi ottenere un badge Azienda reattiva, un’icona che ti mette in evidenza in qualità di datore di lavoro con un tasso di risposta elevato. Questo può aiutarti a distinguerti agli occhi di chi cerca lavoro su Indeed.

Puoi anche optare per l’invio di un’email automatica che informi i candidati della loro esclusione tramite l’Assistente Virtuale Indeed. Questa funzionalità invia automaticamente un’email di rifiuto entro uno specifico numero di giorni dalla ricezione di una candidatura. In alternativa, puoi scrivere autonomamente un’email di rifiuto utilizzando questi consigli e modelli.

4. Invita attivamente gli utenti a candidarsi

Sponsorizzando un annuncio su Indeed, avrai accesso a Candidati Corrispondenti, che ti consente di visualizzare un elenco di candidati in linea con i criteri del tuo annuncio selezionati da oltre 225 milioni di CV su Indeed . Puoi quindi invitare gli utenti più adatti a candidarsi.

Per mantenere un’esperienza positiva per i candidati quando utilizzi Candidati Corrispondenti, valuta la possibilità di invitare solo chi ritieni potenzialmente adatto al ruolo invece di invitare indiscriminatamente tutti gli utenti presenti nell’elenco.

5. Crea un processo di colloquio coinvolgente

Poiché spesso i colloqui possono richiedere molto tempo e intimidire i candidati, creare un’esperienza di colloquio positiva può contribuire notevolmente a suscitare entusiasmo nei confronti del ruolo e dell’azienda. Di seguito, alcuni consigli per creare un’ottima esperienza di colloquio per i candidati.

Effettua colloqui virtuali: per il primo colloquio o screening telefonico, prendi in considerazione un colloquio virtuale invece di un colloquio di persona. Secondo un sondaggio di Indeed, il 35% degli utenti in cerca di lavoro preferisce i colloqui virtuali telefonici e/o video rispetto a quelli di persona.[7] Con Indeed Interview, puoi condurre colloqui virtuali in diretta su Indeed: non è necessario scaricare software o app e la funzionalità è gratuita* per qualsiasi annuncio pubblicato su Indeed. I colloqui virtuali possono influire positivamente sull’esperienza dei candidati per diverse ragioni:

  • Consentono ai candidati di risparmiare tempo perché non devono raggiungere una sede fisica
  • I candidati possono partecipare al colloquio da qualsiasi luogo
  • Risultano meno formali e intimidatori, mettendo i candidati a proprio agio
  • Non occorre preoccuparsi di trovare un mezzo di trasporto per raggiungere la sede del colloquio
  • I candidati potrebbero avvertire meno ansia dovuta all’eventualità di arrivare in ritardo al colloquio
  • Può risultare più semplice mantenere privato il fatto che i candidati siano in cerca di lavoro, evitando che il datore di lavoro attuale o i colleghi ne vengano a conoscenza

*Si applicano termini e condizioni, standard qualitativi e limiti di utilizzo

Comunica in anticipo ai candidati cosa aspettarsi: dalla durata prevista del colloquio al numero di persone che incontreranno, i candidati vogliono conoscere in anticipo i dettagli del processo. Secondo un sondaggio di Indeed, il 72% dei candidati che hanno ricevuto informazioni dettagliate prima del colloquio (ad esempio programma del colloquio, nomi degli intervistatori e informazioni generali) ha dichiarato che ciò ha avuto un impatto positivo sull’esperienza di colloquio complessiva.[8]

Struttura il processo di colloquio: assicurati che ogni domanda del colloquio abbia uno scopo specifico e poni a ciascun candidato le stesse domande per garantire un processo imparziale, equo e coerente. Prendi in considerazione la creazione di una griglia di valutazione per i colloqui per valutare i candidati in base alle loro risposte. Con Indeed Interview, puoi anche prendere appunti sull’andamento di un candidato direttamente sulla piattaforma per i colloqui virtuali.

Invia un feedback sul colloquio: se un candidato non è adatto alla posizione, valuta la possibilità di comunicare i suoi punti di forza e le opportunità di miglioramento. In questo modo, trarrà una lezione preziosa dall’esperienza, evitando di vederla come una potenziale perdita di tempo. L’86% degli utenti in cerca di lavoro ha dichiarato di essere interessato a ricevere un feedback costruttivo in merito all’andamento del colloquio, ma solo il 57% ha affermato di aver ricevuto questo tipo di riscontro.[9]

  1. Sondaggio di Indeed, n=750
  2. Sondaggio di Indeed, n=500
  3. Sondaggio di Indeed, n=750
  4. Sondaggio di Indeed, n=750
  5. Sondaggio di Indeed, n=750
  6. Sondaggio di Indeed, n=750
  7. Sondaggio di Indeed, n=2.091
  8. Sondaggio di Indeed, n=504
  9. Sondaggio di Indeed, n=2.091
Pubblica un'offerta

Pronto per iniziare?

Pubblica un'offerta