Offerta speciale 

Inizia subito il recruiting con un credito di 100 € per sponsorizzare il tuo primo annuncio.*

Gli Annunci Sponsorizzati ottengono, in media, il 60% in più di candidati rispetto agli annunci di lavoro non sponsorizzati.**
  • Attrai i candidati che stai cercando
  • Aumenta la visibilità dei tuoi annunci nei risultati di ricerca
  • Mostra i tuoi annunci a più candidati e più a lungo
  • Pagina iniziale
  • Risorse
  • Team building: 10 attività basate sul gioco di squadra per favorire la collaborazione tra dipendenti

Team building: 10 attività basate sul gioco di squadra per favorire la collaborazione tra dipendenti

Il lavoro di squadra è fondamentale per ottenere i migliori risultati in tutti i campi, e anche per raggiungere gli obiettivi aziendali. Per questo, il team building ha acquisito un’importanza sempre maggiore all’interno di molte realtà, portando a una migliore unità tra i membri dello staff e, di conseguenza, a performance aziendali più elevate.

 

In questo articolo troverai dieci esempi di attività di team building, realizzabili anche da remoto, ai quali ispirarti per costruire la fiducia e la coesione all’interno del tuo staff.

Pubblica un'offerta

Team building aziendale: cos’è e perché è importante

Per team building si intendono tutte quelle attività extra lavorative mirate a promuovere l’integrazione e l’unione tra dipendenti, con lo scopo di migliorare la comunicazione aziendale, aumentare la motivazione del personale e ottenere così risultati più competitivi. Lo scopo delle attività di team building è creare uno spirito di squadra tra i dipendenti di tutti i settori aziendali, perché, proprio come nello sport, fare un buon gioco di squadra è il segreto per il successo.

 

Un aspetto essenziale del team building è l’inclusività. Lo scopo è che ciascun membro dello staff, a qualsiasi livello e in qualsiasi settore, si senta parte del gruppo, e che nessuno rimanga escluso. Per questo, quando si scelgono le attività da proporre è importante tenere conto di tutte le persone che lavorano in azienda: se, ad esempio, ci sono persone che non parlano perfettamente l’italiano, sarà meglio evitare attività o giochi che richiedono conoscenze linguistiche approfondite.

 

Sempre più aziende decidono di investire in attività ed esercizi di team building, perché i vantaggi sono evidenti:

 

  • il personale è più soddisfatto e lavora meglio;
  • la comunicazione aziendale è più efficace;
  • l’atmosfera nell’ambiente di lavoro è più rilassata;
  • si rafforzano le soft skill dei dipendenti;
  • aumenta la fiducia tra lo staff.

Lo spirito di squadra e la motivazione che si creano con queste attività migliorano la produttività del personale e lo rendono più fedele all’azienda. I dipendenti che si sentono coinvolti in una squadra sono meno propensi a lasciarla, e questo è un vantaggio per l’azienda.

 

Come organizzare il team building

Molte aziende si appoggiano a consulenti esterni per organizzare le attività di team building nel modo più proficuo. Puoi scegliere questa opzione o gestire le attività in autonomia; in entrambi i casi, è importante sapere come pianificare il team building aziendale per ottenere risultati efficaci.

 

  • Obiettivi: per prima cosa, stabilisci quali sono gli obiettivi principali. Se un settore in particolare della tua azienda è più debole, potresti focalizzarti soprattutto su quello.
  • Budget: sapere quanto budget vuoi e puoi spendere è essenziale per decidere quali attività puoi organizzare.
  • Pianificazione delle attività: scegli quali attività svolgere, tenendo presente chi compone il tuo staff, e stabilisci quando e dove possono essere svolte.
  • Comunicazione: comunica allo staff le attività che svolgerete in modo chiaro, specificando tutte le informazioni necessarie per partecipare.

L’organizzazione delle attività è la parte più importante e più complicata, soprattutto se l’azienda è molto grande. A volte può essere difficile coinvolgere tutto il personale in un’unica attività: considera la possibilità di organizzare dei piccoli gruppi e magari di mettere assieme persone di reparti diversi, in modo da favorire la comunicazione e la collaborazione tra diversi settori.

Attività di team building: 10 esercizi per migliorare la coesione tra lo staff

Le attività in cui puoi coinvolgere i tuoi dipendenti sono molte e possono variare in base a diversi fattori, come il luogo in cui si trova l’azienda, il numero di dipendenti e l’eventuale impiego dello smart working. Vediamo ora quali sono quelle più frequenti e diffuse e come puoi metterle in pratica.

 

  1. Due verità e una bugia
  2. Gioco dei mimi
  3. Didascalie divertenti
  4. Trivia
  5. Karaoke
  6. Corso pratico
  7. Giochi di ruolo
  8. Escape room
  9. Wellness
  10. Open day

1. Due verità e una bugia

Ottimo come esercizio per rompere il ghiaccio e per migliorare la comunicazione e la conoscenza tra i colleghi, è un gioco divertente e poco impegnativo a cui tutti possono partecipare. Puoi organizzarlo in azienda, magari scegliendo un ambiente grande come una sala riunioni, ma è adatto anche come attività da svolgere da remoto.

 

Come funziona: ciascun partecipante scrive tre fatti che lo riguardano, due dei quali sono veri mentre uno è inventato. Tutti gli altri dovranno indovinare qual è la bugia.

 

2. Gioco dei mimi

Un’attività leggera, divertente e creativa, ideale per favorire un’atmosfera rilassata e la collaborazione tra lo staff. Si può organizzare in azienda, con tutto il team o con gruppi grandi, oppure da remoto con gruppi più piccoli.

 

Come funziona: innanzitutto, vanno creati due o più gruppi. A turno, una persona di un gruppo pesca un foglietto su cui è scritto il nome di un oggetto, un film o altro, e lo mima. Vince il gruppo che indovina per primo di cosa si tratta.

 

3. Didascalie divertenti

È un ottimo modo per coinvolgere il personale e creare un momento di relax e di condivisione tra lo staff, oltre a stimolare attivamente la creatività. Puoi organizzarlo facilmente anche da remoto con tutto il personale.

 

Come funziona: seleziona delle immagini divertenti (tre o quattro) da un archivio aziendale o da internet, quindi inviale al personale. Organizza una call o una riunione in cui il tuo staff dovrà inventare delle didascalie divertenti per ciascuna immagine. Puoi anche dividere lo staff in gruppi per assicurarti che tutti partecipino attivamente.

 

4. Trivia

Un ottimo gioco per condividere conoscenze e competenze tra il team. L’ideale è scegliere un argomento che riguardi l’azienda o il brand, per aumentare la conoscenza e la consapevolezza dei valori aziendali tra lo staff. Puoi organizzarlo sia in sede che da remoto, con gruppi più o meno grandi in base alle esigenze.

 

Come funziona: scrivi delle domande che riguardano la storia dell’azienda, l’organigramma, i valori aziendali, il prodotto, i servizi o qualsiasi altro argomento legato all’attività lavorativa. Il gruppo che risponde a più domande vince.

 

5. Karaoke

Un passatempo ideale per favorire la socializzazione nel team e creare un’atmosfera rilassata e divertente. Esistono delle app con cui organizzare un karaoke a distanza, ma possono essere costose e non semplici da usare, quindi è consigliabile organizzarlo solo se il personale è in presenza. Può essere svolto in un ambiente dell’azienda, oppure organizzato in un locale (possibilmente non lontano dalla sede aziendale).

 

Come funziona: le persone più timide o riservate potrebbero sentirsi a disagio a cantare davanti ai colleghi, per questo la soluzione migliore in genere è organizzare dei piccoli gruppi che possono cantare assieme.

 

6. Corso pratico

Scegliere un corso (cucito, giardinaggio, cucina, attività sportiva) a cui far partecipare il tuo staff è un ottimo modo per creare coesione e sviluppare competenze e soft skill diverse. Puoi decidere il corso che più rispecchia i valori e gli interessi della tua azienda e dividere lo staff in gruppi in base al numero di partecipanti ammessi alle lezioni. Può essere un corso di un giorno, oppure di poche ore, magari una volta al mese.

 

Come funziona: decidi il corso che ritieni più adatto (anche in base al tuo budget) e organizza con gli insegnanti gli appuntamenti. Se possibile, cerca di pianificare il corso in orario di lavoro, in azienda o da remoto, in modo da semplificare l’organizzazione per i dipendenti.

 

7. Giochi di ruolo

Mettersi nei panni di personaggi diversi, magari fantastici, è un metodo che funziona sempre per incentivare lo spirito di iniziativa e la creatività. In genere coinvolge un gruppo ristretto di persone e può essere svolto in presenza o online tramite una delle tante piattaforme disponibili.

 

Come funziona: ci sono tanti giochi tra cui puoi scegliere. Ogni giocatore deve impersonare il ruolo che gli viene assegnato, e lo scopo finale è risolvere la missione prevista dal gioco. È uno strumento molto valido per migliorare la collaborazione e stimolare le capacità di problem solving.

 

8. Escape room

Ottima per sviluppare la capacità di ragionamento e di risoluzione dei problemi all’interno di un gruppo non troppo grande (dieci persone circa), favorisce la collaborazione e il lavoro di squadra. Ci sono sempre più locali adibiti e attrezzati per attività di team building aziendale di questo tipo, ed esistono anche delle piattaforme in cui giocare da remoto.

 

Come funziona: due team si sfidano in prove di ingegno in cui devono risolvere una serie di enigmi, problemi e misteri per poter uscire dalla stanza per primi.

 

9. Wellness

Concedersi qualche ora di relax in una Spa o in un centro benessere aiuta a rilassarsi e staccare dal lavoro per un po’. In una situazione rilassata è più facile aiutare la comunicazione all’interno del team, ed è utile soprattutto per chi si occupa di attività particolarmente stressanti.

 

Come funziona: prenota un centro benessere, una Spa o una sessione di yoga per il tuo staff. Cerca di organizzare gruppi di non più di dieci persone, così sarà più facile favorire la comunicazione e la conoscenza all’interno del gruppo.

 

10. Open day

Unire la famiglia e il lavoro per un giorno serve ad aumentare la consapevolezza del personale, a migliorarne l’autostima e a diffondere la cultura aziendale. Scegli un giorno, possibilmente non lavorativo, in cui aprire le porte dell’azienda ai famigliari dei tuoi dipendenti.

 

Come funziona: organizza un tour dell’azienda, con visita di tutti i reparti e spiegazione delle attività svolte. Preparati a rispondere alle domande delle persone presenti e coinvolgi il personale dei vari reparti nelle spiegazioni e nelle risposte. Puoi anche chiedere ai responsabili dei diversi settori di preparare delle brevi presentazioni del loro team, per aumentare ancora di più la consapevolezza e la partecipazione.

 

Leggi anche: Come mantenere un approccio positivo durante la pandemia di COVID-19

 

Il team building richiede tempo e organizzazione, ma ripaga in termini di collaborazione e lavoro di squadra all’interno dell’azienda. In questo articolo ti abbiamo dato qualche spunto da cui puoi partire per organizzare le attività di team building più adatte per il tuo staff.

 

Pubblica un'offerta

Pronto per iniziare?

Pubblica un'offerta

*Indeed fornisce queste informazioni agli utenti del sito a titolo di cortesia. Non abbiamo il ruolo di consulenti legali o per la selezione del personale, non siamo responsabili per il contenuto delle descrizioni delle offerte e nessuna delle informazioni qui fornite è garanzia di prestazioni.